Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Luscol

Utenti Registrati
  • Content Count

    2
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About Luscol

  • Rank
    Junior Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Buonasera a tutti, Chiedo subito scusa se dovessi aver sbagliato sezione. Vi scrivo per chiedervi un parere sull'ultima birra che ho deciso di fare. Inizierei dicendovi che ho deciso di sperimentare una weiss alla frutta e dopo essermi documentato su vari libri, siti e forum ho optato, anche se non tra le più in voga, per una birra alle fragole, con aggiunte sia nella fase di ammostamento che nel secondo fermentatore. Il mosto aveva una OG di 1055 e, oggi, a qualche giorno dalla data prevista per l'imbottigliamento ( 1 settimana di fermentazione primaria + 14 giorni Fermentazione secondaria motivata dall'aggiunta di zuccheri della frutta) la FG è stabile intorno a 1011. Fin qui sembra andato tutto liscio. Preso dalla curiosità, ho deciso di assaggiare la birra dopo aver misurato la densità e non rilevo sapori o odori strani se non una piccola nota acidula che potrebbe esser causata dalla frutta ( ah, dimenticavo: la frutta utilizzata nel fermentatore secondario è stata congelata per 48 ore e successivamente trattata a 85 gradi per 10-12 minuti). La curiosità, visto che non ho mai assaggiato una birra prima di almeno 2 mesi dal giorno in cui è stata imbottigliata, sarebbe questa: quanto cambia il sapore tra una birra appena imbottigliata ed una fermentata in bottiglia per 2 mesi? (domanda banale, lo so già ma concedetemela perchè non ho termini di paragone con altre birre assaggiate così precocemente) Lo chiedo perchè, nonostante non sembrerebbero esserci particolari off-flavours, il sapore di questa non mi ha convinto particolarmente. Potrebbe dipendere dalla non completa maturazione? In più.. E' normale che fosse gassata veramente poco? ( il gorgogliatore borbotta anche dopo 12 giorni dall'inizio della seconda fermentazione e, anche se il gorgogliatore è un indice di fermentazione trascurabile, lì dentro la CO2 deve esserci e pensavo fosse proprio quella della birra a far lavorare il gorgogliatore, quindi perchè assaggiandola sembra acqua Lete sgasata?). Altro consiglio: i libri suggeriscono un priming "aggressivo" per questa tipologia di birra con un volume finale richiesto che oscilla tra 3,5 e 5,1 Volumi di CO2, pari quasi al doppio di altre birre. Facendo due calcoli: Grammi di Zucchero = ( Volume richiesto - Volume residuo) x 4 x Litri di birra Considerando il Fattore di inoculo del Lievito intorno ai 22,5 Gradi, dovrei avere circa 154,14 Grammi di Zucchero da aggiungere per la fase di priming, il che vorrebbe dire, considerando il volume di birra che ho prodotto, 7,34 gr per bottiglie da 50 cL e 4,9 gr per bottiglie da 33 cL. Cosa ne pensate? Vi sembrano dei valori attendibili o quel 7 vi sembra un po' esagerato? C'è da modificare qualcosa data la quasi totale assenza di frizzantezza al termine della fermentazione in fermentatore? Spero sappiate aiutarmi e vi ringrazio in anticipo. P.S Se dovessi aver sbagliato qualche ragionamento, concetto o calcolo vogliatemi bene ugualmente! [emoji23][emoji23] Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
  2. Lo spero davvero perchè se risolvessi quei dubbi e se mi confermassero che è possibile ciò che vorrei fare potrei essere la persona più felice dell'universo!!
  3. Buongiorno, ho provato a dare un'occhiata sui vari post ma non ho trovato quello che cercavo quindi scriverò qui, chiedendo scusa se per caso fosse una domanda già fatta in passato: vorrei passare dalla maturazione in bottiglia alla maturazione in fustini, quelli classici da 5 litri ma non ho mai avuto esperienza con questa metodologia. Qualcuno se ne intende? esistono fustini non usa e getta facilmente pulibili una volta terminata la birra? la mia idea sarebbe quella di utilizzarli insieme ad uno spillatore a CO2 refrigerato ma, anche lì, non so se questi funzionino esclusivamente con barilotti già pronti ( heineken ecc ad esempio). L'alternativa, giusto per avere comunque un simil spillatore, sarebbe il party Star Deluxe, di cui ho sentito parlar bene ma il principale problema è sempre quello: i normali fustini da 5 litri che si trovano su amazon ( https://www.amazon.it/Fass-Drisch-Barile-metallo-riutilizzabile-litri/dp/B00I2XAUIY/ref=sr_1_11?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&keywords=barilotto+birra&qid=1557564811&s=gateway&sr=8-11) è facilmente accessibile per una pulizia fatta bene? Spero qualcuno mi sappia aiutare, vi ringrazio in anticipo
  4. Grazie mille : ) provvedo subito a postare in altra sezione. Sono d'accordo con te, con il fusto butterei un volume maggiore ma, probabilmente, sarebbe più accessibile per essere pulito e credo mi troverei meglio.
  5. Buongiorno a tutti, mi chiamo Luca e da qualche anno ho intrapreso l'ardua via della produzione di birra artigianale. Ho sentito parlare di questo forum e ho deciso di unirmi a voi perchè, si sa, le opinioni altrui aiutano sempre ad imparare cose nuove. Non so se sia la sezione corretta ma avrei un quesito da porvi: se volessi evitare il travaso in bottiglia post fermentazione in fermentatore, cosa potrei usare? sapreste indicarmi dei fusti non usa e getta con rubinetto da poter utilizzare a tale scopo? Purtroppo, molte volte, seppur in modo accurato, la sanificazione delle bottiglie non mi riesce in modo accurato e rischio (come già successo) di contaminare la birra per la permanenza di residui batterici. Potrei anche comprare delle nuove bottiglie ma, una volta utilizzate, mi ritroverei con lo stesso problema al momento della pulizia. Spero di non aver sbagliato sezione e se così fosse mi scuso in anticipo. Attendo vostri consigli e vi ringrazio in anticipo
×
×
  • Create New...