Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

andrea75

Utenti Registrati
  • Content count

    184
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    8

Everything posted by andrea75

  1. Ragazzi, sto per scendere in cantina per tentare una cotta di birra alle castagne. Fatemi gli auguri, perché è un esperimento e sto rischiando un po'. Se a fine cotta verrà qualcosa di perlomeno odorabile, vi posterò la ricetta. In ogni caso, vi dirò come è andata.
  2. Primo assaggio della birra alle castagne. Colore: perfetto, il colore è quel marrone castagna con sfumature rosso scure, ottimo. Schiuma: assente . Temo che la rifermentazione in bottiglia sia avvenuta in un ambiente troppo freddo. Ho spostato le bottiglie in una zona più calda, speriamo che rifermenti, perché questo è un problema. Olfatto: odore intenso di malto con una lieve nota dolce di castagna. Gusto: Il malto è sempre dominante, ma la castagna SI SENTE. Certo, non è come mangiare una castagna e se non lo sapessi, forse non saprei riconoscerla. Saprei solo dire che c'è qualcosa di diverso. La frizzantezza è bassa per il motivo spiegato sopra. Astringenza: ASSTENTE. Tutte le menate riguardo alle bucce si sono dimostrate paure infondate, la birra è buona. Sono dispiaciuto per la rifermentazione, ma per il resto è un'ottima birra. Ritenterò un assaggio fra un paio di settimane.
  3. andrea75

    Errore ricetta

    Per ridurre il volume l'unica sarebbe bollire, ma ti tocca rimettere tutto nel bollitore, stare lì ore, raffreddare, reinoculare altro lievito... e non so se ne vale la pena. Alla peggio la usi per cucinare, io non la butterei comunque.
  4. andrea75

    Errore ricetta

    Cioè: hai fatto 23 litri anziché 7? O il contrario? Non ho capito.
  5. andrea75

    Schiuma gialla nel fermentatore

    Non ti fissare, vai tranquillo... la fermentazione è un lavoro sporco, ma qualcuno lo deve pur fare.
  6. andrea75

    Schiuma gialla nel fermentatore

    Non vedo il link. Io il travaso lo farei lo stesso, almeno prima dell'imbottigliamento per non portarmi "fanghiglia" in bottiglia. Comunque il senso è che me ne preoccuperei quando ha finito di fermentare, tanto ormai non puoi farci niente.
  7. andrea75

    Schiuma gialla nel fermentatore

    Dalle foto non mi sembra di vedere nulla di anomalo, ma non ne sono sicuro. In fermentazione accadono un sacco di cose. Tu lascia fare, quando farai il travaso guarda la situazione com'è.
  8. Mi dite se per un'IPA la ricetta è equilibrata? Ho la fobia della birra troppo amara e ho sempre paura di mettere troppo luppolo. Non voglio una tamarrata, ma il luppolo deve sentirsi. Il DH non so se è il caso, perché è molto volatile e poi mi viene da scolarmela tutta. Ho messo 100g di Crystal più che altro per scurire leggermente il colore. Efficienza : 72 % Litri in fermentatore: 20l OG : 1060 ABV : 6.0 % Plato : 14.8 IBU : 35.8 BU/GU : 0.6 EBC : 22 Malti e Fermentabili Pils Grani 4000 gr 71 % Munich Malt Grani 800 gr 14 % CaraRed Grani 700 gr 13 % Crystal 150L Grani 100 gr 2 % Totale 5600 gr Luppoli Target (AA 9) 20 gr 60 min Pellet Target (AA 9) 15 gr 20 min Plug English Golding (AA 4.38) 50 gr 10 min Plug Lieviti SafBrew Specialty Ale S-33 Profilo Mash: Protein Rest 52 °C 15 min. Mash In 66 °C 60 min. Mash Out 78 °C 15 min.
  9. andrea75

    Ricetta per IPA, si accettano consigli

    La birra è fatta: tutto liscio, efficienza prevista raggiunta. Due piccoli problemi: - 'stavolta forse ho sfarinato troppo, alla fine il mosto era un po' torbido, staremo a vedere quanto precipita in fermentazione. - Il colore della birra è venuto di nuovo troppo scuro: non dovevo mettere quei 100g di Crystal con Lovibond esagerati. Sospetto anche che sia il bollitore che caramellizza troppo il mosto. Comunque, il colore non è un grosso problema. Un po' mi scoccia, ma pazienza.
  10. andrea75

    Easygrain: sparge

    Io non possiedo l'easy grain, ma ho un bollitore da 30l all'incirca dello stesso diametro e altezza. L'evaporazione si attesta intorno a 1l all'ora abbondante, ma tu puoi fare una bella cosa: riempi il bollitore di acqua e lo fai andare al massimo: misura l'acqua appena inizia a bollire (non prima), lo lasci con il coperchio aperto e dopo un'ora guardi quanta ne è rimasta. Non sarà precisissimo, perché il mosto non ha la stessa densità dell'acqua, ma sicuramente ci andrai vicino. Comunque è sempre meglio tenersi un po' larghi: se a fine cotta rimani un pelo scarso puoi aggiungere acqua, se invece sei abbondante sei costretto a prolungare la bollitura e lì potrebbero esserci problemi con il luppolo, la caramelilizzazione ecc...
  11. andrea75

    Easygrain: sparge

    Io ti dico come faccio io: faccio 8-9 litri di sparge e l'ammostamento concentrato di circa 3,5 Kg di grani per litro. C'è chi non fa sparge perché la filosofia del BIAB è "zero sbatti", ma io lo faccio perché recupero un po' di zuccheri e l'efficienza sale di qualche punto. Tanto ci perdo non più di mezz'ora.
  12. andrea75

    Off Topic dell'off.topic!!

    Dr. Tyrion Mastro birraio.... suona bene...
  13. andrea75

    Ricetta per IPA, si accettano consigli

    Capisco benissimo il tuo discorso e credo di avere abbastanza giudizio per capire che i consigli non vanno seguiti a tutti i costi, l'importante è comprendere cosa ti si vuole dire. E ti sei anche spiegato molto bene, ti ringrazio ancora, sicuramente caricherò di più in aroma: sposterò in avanti di 5 min. il golding e aumenterò la dose a 75g. Di più mi fa un po' paura: è un'IPA, ma non voglio creare un Arbre Magique in bottiglia. Sembrerà strano, ma non ho mai fatto una birra così carica di luppoli e poi in freezer ne ho in abbondanza da amaro, ma sono un po' sotto con quelli da aroma. Però come giustamente dici, se poi non si sentono, ho buttato via 50g di golding, perciò tanto vale.
  14. andrea75

    Ricetta per IPA, si accettano consigli

    Grazie, conco per i tuoi consigli. Allora, per aroma mi restano ancora 30g di Saaz, che porca miseria, non si sente, è troppo leggero, del Huell Melon e poi dell'altro Golding. Oppure del Centennial, che dovrebbe essere ambivalente. Ma possibile che 50g di Golding siano ancora pochi? Il DH mi dà fastidio che è troppo volatile. Ma invece il Target a 20 no perché, giusto per imparare qualcosa? Credevo che piazzandone un po' a 20 min. avrebbe dato una sfumatura di aroma, visto che ho sentito dire che qualcuno lo usa anche per aroma.
  15. La birra più semplice che puoi fare è un kit con lieviti ad alta fermentazione (famiglia chiamate ALE), come ti ho detto sopra. In pratica sono delle lattine con dentro il malto concentrato. A te tocca solo diluirlo, aggiungere il lievito e fermentare. Più semplice di così non si può. Poi ci sono tutte le accortezze del caso, per le quali ti consiglio di informarti per bene: l'estrema cura nella sanitizzazione della strumentazione, il mantenimento della temperatura, il raffreddamento rapido, il travaso.... di queste cose non potrai fare a meno. Per la temperatura se lo fai in casa non avrai problemi, perché immagino che si aggirerà intorno ai 20 gradi, magari la sera qualcuno meno. Escludi le birre a bassa fermentazione che richiedono temperature molto più basse e senza un frigo a temperatura controllata non lo puoi fare. Fra quelle ad alta fermentazione ci sono le IPA e APA, che hanno uno spiccato sentore di luppolo, le Porter e le Stout, che sanno molto di tostato e di caffé, le Barley wine che sono molto alcoliche e poco gassate. e poi ce ne sono molte altre... puoi farti un'idea leggendo le descrizioni sui siti che vendono birre. Sono tutte fattibili in appartamento e il procedimento è il medesimo (finché fai kit). Alcune in ricetta richiedono il dry hopping, ma se vuoi semplificare, escludile e cerca altre birre.
  16. Su quale marca acquistare non saprei dirti, dipende anche dove acquisti: Cooper o Birramia fanno e vendono discreti prodotti. Il procedimento è sempre il medesimo, se parliamo di birre ad alta fermentazione. Quello che puoi fare per migliorare la birra è sostituire il lievito, ma dipende da quale birra vuoi fare. Siccome farai sicuramente una ad alta fermentazione, un Safale US-05 potrebbe andare bene, che è uno dei più utilizzati e va bene un po' con tutti gli stili. Fai attenzione a rispettare il range di temperature indicato in etichetta, cercando di stare più o meno nel mezzo. Ad esempio, il lievito che ti ho detto fermenta bene a 19-20 gradi. Poi, lo zucchero sostituiscilo con dell'estratto di malto in polvere: renderà la birra più corposa e più gustosa. Devi però sapere che ne serve approssimativamente il 30% in più, perciò se ad esempio nella ricetta originale serviva 1 Kg di zucchero, lo dovrai sostituire con 1,3 Kg di estratto di malto. Prendilo chiaro, perché poi tende sempre a scurire in bollitura.
  17. andrea75

    Off Topic dell'off.topic!!

    E quindi? 'sta laurea?
  18. andrea75

    Ricetta per IPA, si accettano consigli

    Il Maris Otter me lo voglio tenere per la Stout che farò penso dopo natale. Mi rimane solo il Pils di cui ne ho in abbondanza. Di conseguenza il protein rest lo tengo perché con malto pils lo faccio sempre. Lievito: effettivamente potrei sostituirlo con l' S-04, più classico per queste birre. Luppolo Magnum ne sono sprovvisto. Ho messo Target perché ne ho molto. Per fare l'amaro non ha così tanta importanza il tipo di luppolo: basta che abbia tanti AA. Luppolo da aroma: potrei alzare, sì. Ma 0,8 non è troppo? Poi mia moglie me la sputa se è troppo amara.... questo è il mio dilemma più grande.
  19. Secondo me puoi buttarli dentro più litri già nel pentolone. La questione del rapporto acqua/grani è importante per il lavoro degli enzimi, ma qui gli enzimi non devono fare proprio nulla, perché gli zuccheri sono contenuti nell'estratto. Aspetta pareri più onorevoli, ma io credo che puoi andare tranquillo. A meno che non parli di grani speciali che necessitano di mash come il biscuit, ma anche fosse, credo che te ne puoi fregare lo stesso, perché estrarresti una quantità ridicola di zuccheri da 200g di malti. Perciò vai tranquillo due volte.
  20. andrea75

    Odore "forte" ma sapore buono.

    Ok, però c'è gente che va e gente che viene. Vedo tanta gente che si iscrive, ma pochi restano. Mi pare che la maggior parte fugge via ed è un peccato.
  21. andrea75

    Odore "forte" ma sapore buono.

    Peccato che sia frequentato da 4 gatti. Eppure vedo gente che ha migliaia di posts. Mi dà l'impressione che una volta questo forum fosse più popolato. O sbaglio? E se è così, dove sono finiti tutti?
  22. Sì, è così: il volume dell'aria sovrastante è molto superiore, perciò serve molto più gas per creare una pressione interna tale da vincere l'opposizione del liquido del gorgogliatore. Io non avrei tolto l'acqua. In fondo, non è importante che gorgogli, ma che fermenti. Se togli acqua in pratica vai a diminuire la pressione interna del gas, che prima era identica a quella di una normale fermentazione di 23 litri. Adesso è più bassa. Non so se questo comporti un problema (non credo), comunque è una differenza rispetto al solito.
  23. Quoto Agos: la 2 troppo sbatti e chi lo sa come ti viene. La 1 è già testata e sai che funziona bene.
×