Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Menga

Utenti Registrati
  • Content Count

    87
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by Menga

  1. intendevo dire che se metti il mosto a contatto con l'ossigeno (anche minimamente) non hai nulla che protegga dall'ossidazione. In caso di rifermentazione in bottiglia invece avresti il lievito che mangiandosi lo zucchero andrebbe almeno in parte a consumarti l'ossigeno residuo, Io sfiato pian piano nel fare cold crash.
  2. Comunque tieni presente che sono tecniche che a mio avviso possono preservare al meglio una Birra. Il problema è che se a monte la Birra fa cagare, non la migliorano di certo. Inoltre questa tecnica non permette margini di errore perché lo paghi caro sulla qualità della Birra.
  3. La pressione diminuisce ma non a sufficienza da portarti al valore desiderato. Se non tocchi nulla avrai una pressione maggiore. Io ti consiglio di sfiatare gradualmente perché se lo fai tutto in un colpo rischi che si formi molta schiuma che potrebbe uscire (Nel caso fossi al limite del KEG) e potrebbe rimettere in sospensione la fondazza che si è appena depositata sul fondo. Io mi faccio una tabellina con i valori corretti per ogni temperatura. Durante il raffreddamento, ogni tanto controllo e regolo la spunding alla pressione corretta per la temperatura raggiunta. Cosi posso sfiatare poco alla volta.
  4. Io, se non faccio tutta la fermentazione direttamente nel Keg, fermento fino a quando mancano 10 punti circa. Ovviamente travaso saturando il Keg ricevente di CO2 per evitare di ossigenare la birra. Collego la spunding valve al Keg settandola alla corretta pressione ed arrivo a FG. Dopodiché abbasso a 2 gradi o meno regolando pian piano la pressione sulla spunding. Alla fine mantengo a bassa temperatura fino al travaso in contropressione nei fustini o in bottiglia.
  5. Ciao, io al momento metto la Birra nel Keg quando mi mancano una decina di punti di densità. Per evitare il problema ho tolto il tubo lungo della Birra e l'ho sostituito con quello corto del gas al quale ho applicato il tubo in silicone con il galleggiante. Questo per pescare sempre dall'alto. In alternativa potresti pensare di tagliare un pezzo di tubo lungo della Birra in modo da non pescare direttamente sul fondo. Perderesti qualcosa, ma almeno non peschi il fondo. Io comunque dopo il Cold Crash vado a trasferire la Birra in Mini Keg da 5 lt o in bottiglia, mettendo sul tubo di trasferimento un filtro con cartuccia.
  6. io feci prova un paio di anni fa. Primo step con 250ml di mosto alla quale avevo unito il fondo di 4 bottiglie Secondo step 600ml con lievito depositato dal primo step Terzo step da 1,5lt Tutto fatto con agitatore magnetico. Se non ricordo male avevo aggiunto nutrienti nm tutti gli step, ma non sono certo.
  7. Ti consiglio di lasciar perdere i lieviti a bassa fermentazione perché sono complicati da gestire. Dipende dal kit e dallo stile di birra da produrre, però tenendo conto che in fase di fermentazione la temperatura nel mosto si alza di 2/3 gradi, utilizzerei l' US-05 se riuscissi ad avere una temperatura di almeno 14°C in cantina. L'ideale comunque sarebbe acquistare una fascia riscaldante con un termostato (ITC-100 o Inkbird) in modo che da poter gestire la temperatura in modo più preciso. Per il resto confermo quanto già detto da @Tyrion132 - Estratto di malto al posto dello zucchero - Lievito specifico
  8. Ciao, benvenuto in questo fantastico mondo! Il video di cui parli è quello di del canale YouTube Cuore di cioccolato? Perché in quel caso, il mio personale consiglio è di non seguire nulla di quello che dice. Esistono molti canali YouTube più affidabili e istruttivi. Per prima cosa ti consiglio di leggere alcuni libri dedicati all'Homebrewing come "La tua Birra fatta in casa" che ti daranno sicuramente una grande mano ad imparare i concetti base. Fidati. Abbassare il ph con mezzo limone non è sicuramente un metodo affidabile soprattutto se non hai uno strumento per controllare il ph. Diciamo che prima di farlo dovresti conoscere il valore che vuoi raggiungere (E sapere perché raggiungerlo) e controllare il valore con un pHmetro. Dirti per quale ragione tu senta un retrogusto di spumante è u pò difficile con queste informazioni. Mio consiglio, se è buona e si lascia bere, bevila. Per il futuro comunque ti consiglio di informarti documentandoti con fonti più attendibili. Se spulci nel forum troverai tanti spunti interessanti e utili.
  9. Ciao, In cotta da 23lt normalmente metto 1,2 gr. di nutrienti. Negli starter da 1,5/2 lt. metto sempre la punta di cucchiaino da caffè. Nel tuo caso lo metterei nel primo step per dare un primo aiutino ai lieviti.
  10. Ciao Ragazzi, sto mettendo giu una ricetta per una Belgian Blond Ale. Pensavo di utilizzare il lievito Wyeast n.3787 High Gravity che però non conosco e non ho mai utilizzato. Secondo voi ci sta per questo stile di birra? Avete altro da suggerire? Ricetta per 19lt: OG: 1.066 FG: 1.011 IBU: 22 EBC: 10 Malts (5.35 kg) 4 kg (69.4%) — Dingemans Pilsen — Grain — 3.2 EBC 700 g (12.2%) — Castle Malting Chateau Wheat Blanc — Grain — 4.5 EBC 350 g (6.1%) — Dingemans Aromatic Malt — Grain — 37.5 EBC 300 g (5.2%) — Wheat Flaked — Grain — 3.2 EBC 250 g (4.3%) — Candi Sugar, Clear — Sugar — 1 EBC — Secondary 160 g (2.8%) — Corn Sugar (Dextrose) — Sugar — 0 EBC — Secondary Mash Temperature — 63 °C — 60 min Hops (53 g) 34 g (17 IBU) — Hallertauer Hersbrucker 4% — Boil — 60 min 2 g (1 IBU) — Saaz 3.75% — Boil — 60 min 17 g (5 IBU) — Saaz 3.75% — Boil — 20 min
  11. Per la mia esperienza non serve aggiungere lievito. L'ultima Marzen (Fatta a Luglio) e lagerizzata per 45gg, ha impiegato quasi 2 mesi prima di carbonare. Praticamente ho iniziato a berla dopo la metà di Ottobre.
  12. In attesa di menti più esperte della mia, avendone solamente fatte un paio, ti posso suggerire: - Malto Base Maris Otter (Mi piace molto Pauls) + una piccola percentuale di Crystal. - Per quanto riguarda il luppolo, in amaro utilizzo sempre e solo Magnum, perchè lo trovo meno pungente. - lievito opterei (In caso di secco) sull'S-04 Fermentis, partendo a 16° per i primi giorni, aumentando poi pian piano... - Eliminerei il Protein Rest. - Sono d'accordo con @eamaxb , aumenterei le gettate di luppolo nel finale (Magari farei 15' - 5'- 0'). Questo è semplicemente quello che ho fatto io con discreto risultato...
  13. Grazie mille per le informazioni. Effettivamente, sulla prima Session IPA con Hop standing, mi conviene stare basso con le IBU da ricetta. Credo che toglierò la gettata a 60' e rimodulando quelle a 10' per arrivare a 40 IBU. Eventualmente sulla prossima correggerò il tiro.
  14. Perdonami, ma non ho capito... sono cialtrone io! Nella ridetta per una Session IPA ho previsto: Litri in Ferm.: 21 OG: 1.045 FG: 1.009 IBU: 45 5gr. Magnum 12.4% a 60' 15gr. Galaxy 13,9% a 10' + 15gr. Mosaic 12,3% a 10' + 10gr. Nelson Sauvin 11% a 10' 20gr. Galaxy 13,9% a 5' + 20gr. Mosaic 12,3% a 5' + 10gr. Nelson Sauvin 11% a 5' 23gr. Galaxy 13,9% Hop Stand + 23gr. Mosaic 12,3% Hop Stand 42gr. Galaxy 13,9% DH + 42gr. Mosaic 12,3% DH + 21gr. Nelson Sauvin 11% DH Da calcolatore ho 45 IBU ma temo che in realtà siano di più...
  15. Ciao a tutti, probabilmente ne avrete già discusso in qualche altro Topic, ma non sono riuscito a trovare... Sto progettando una Session IPA con aggiunte di luppolo a 60 - 10 - 5 - e Hop stand. Dal momento che raffreddo col controflusso, pensavo di spegnere la resistenza a fine Boil, lasciare riposare 5' per abbassare da sola leggermente la temperatura e gettare l luppolo per un 15'. Ora... da calcolatore (Brewfather) non mi indica un aumento delle IBU, che a mio avviso inevitabilmente ci sarà. Qualcuno mi aiuta con info maggiori? Grazie mille
  16. Menga

    iSpindle

    mi aggancio qui per risolvere un problema con il mio ispindle. Premesso che il giocattolo funziona benissimo e lo trovo molto utile, da quando ho acquistato il fermentatore inox SS e fermento all'interno del frigorifero, non ricevo più dati da Ispindle... Qualcuno avrebbe una soluzione? abbandono il progetto? Unica cosa che ho notato è che saltuariamente scarica i dati ma non capisco con quale criterio... per esempio in 6 settimane di lagerizzazione ha sincronizzato 2 volte.
  17. Io lo sto usando e ci ho fatto una decina di cotte. L'ho sempre mantenuto nella soluzione di conservazione (Acquistata da Pinta). Devo dire che per il momento sta tenendo bene sia la taratura. Mi avevano sconsigliato di tenerlo nella soluzione di calibrazione, ma non so per quale ragione.
  18. oggi priming... Non mi rimane che aspettare 2/3 settimane. Poi vedrò si sarà attenuato il problema
  19. Ciao a tutti, oggi finalmente dopo 2 mesi ho imbottigliato una Marzen. Ho assaggiato la birra dal cilindro del densimetro dopo aver preso la FG e ho notato un problemino. dopo la bevuta, sulla punta della lingua rimane una sorta di astringenza, un pizzicorino leggero che però mi infastidisce. Cosa potrebbe essere? Sono in paranoia e mi girano le palle per il tempo che ho dovuto aspettare per la lagerizzazione!
  20. Grazie per la dritta Challenger, non l'avevo preso in considerazione, ma lo faccio sicuramente. Visto che devo ancora fare l'ordine. Ho pensato a un liquido perchè mi sembrava più "Appropriato". Cosa suggeriresti come secco? S-04 a Temperatura 18°? Avrei voluto puntare a stare sul 25% proprio per questa ragione, ma temo che tutti quei fiocchi mi blocchino la filtrazione... Con abbondante lolla 5/6% posso azzardare secondo te?
  21. Grazie per il consiglio! Avrei pensato di stare alto con i fiocchi perché mi piacerebbe avere una sensazione di pienezza in bocca. Poi magari mi sbaglio e i fiocchi non mi danno nulla di tutto ciò...
  22. perdonami, non mi sono espresso correttamente... Quella che ho allegato è la ricetta che avrei pensato per l'Irish Stout, ma vorrei dare una nota affumicata (Ovviamente non troppo invadente), utilizzando un malto affumicato tipo "Castle Malting Château Smoked ". Non avendo esperienze personali con questi malti, mi servirebbe una mano per non rischiare di eccedere o di star troppo basso...
  23. Ciao ragazzi, Sto organizzando una cotta per metà settembre (In AG) e pensavo alla mia prima Irish Stout. Vorrei fare una Birra scura con le classiche caratteristiche da Stout, ma da bere easy! Di seguito la ricetta che ho abbozzato, che ne pensate? Vorrei aggiungere del malto affumicato per dargli una leggera nota smoked... Eventualmente, quanto mi consigliate di inserirne in ricetta? Maris Otter 64% + 20% Fiocchi d'orzo + 6% Chocolate + 5% Roasted + 6% lolla riso Target 20 gr. 60' (27 IBU) + Target 15 gr. 10' (7 IBU) Lievito WLP004 OG: 1.042 - FG: 1.011 - ABV: 4.1% - IBU 34 - Mash: 66° x 60'
  24. mi aggancio a questo post... Sto pensando a una sorta di Belgian Ale "Svuota Cantina" cosa ne pensate? In particolare sul grist... 23lt in fermentatore OG 1.051 FG 1.010 IBU 24 ABV 5,4% Lievito: WLP 510 3,5 kg Pilsner Ireks. 63,6% 1kg Chateau Wheat Clanc. 18,2% 400gr Biscuit. 7,3% 400gr CaraPils. 7,3% 200gr Barley Flaked. 3,6% Hallertau Hersbruker 60' / 15' Protein R. 52° x 15' Mash 65° x 60' Mash out 78° x 10'
  25. Grazie per i consigli. Il Peated lo volevo aggiungere per provare a dare una nota particolare, abbassando lo smoked. Io utilizzo come software Brewfather e mi da una FG del genere...Per questo motivo ho alzato la temperatura e aggiunto CaraPils! però la cosa mi lascia perplesso... Perché fino ad oggi questo software non mi ha mai tradito.
×
×
  • Create New...