Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Pie11

Utenti Registrati
  • Content count

    40
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Pie11 last won the day on November 9

Pie11 had the most liked content!

Community Reputation

2 Neutra

About Pie11

  • Rank
    Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Pie11

    MOSAIC Double IPA

    Concordo, forse mi sono spiegato male. Non sono i 70 ibu troppi, il problema è il poco malto. Poi da quello che ho risentito le dipa me me ricordo sul luppolo estremo (da dove mi sembrano strani i 4 o 5 g/l di luppolo in aroma dove di cascade e poi di simcoe citra ne sono andati a mettere di più su di una apa, ma non conosco il mosaic) ma non di un amaro estremo. Del malto mi preoccuperei più della secchezza che del gusto, che non penso si farà sentire sotto una dose di luppolo da dipa. Poi non sono ne esperto di birra in casa, ne di ipa estreme (preferisco birre più equilibrate e non sono un amante degli stili più estremi americani) Envoyé de mon SM-G930F en utilisant Tapatalk
  2. Pie11

    MOSAIC Double IPA

    Ps: Usare del mosaic in amaro mi sembra uno spreco, userei del ctz che costa molto meno e sarebbe comunque in stile. Non so quanto sia forte il mosaic in aroma, e non so dirti se essere tra i 4 e i 5 g/l sia una buona idea. Cerca di farti un idea prima Envoyé de mon SM-G930F en utilisant Tapatalk
  3. Pie11

    MOSAIC Double IPA

    Premetto che non sono né un esperto homebrewer né un appassionato delle ipa americane. Nella ricetta vedo un pò di cose strane: 70 ibu per una birra da 6 gradi mi sembrano qualcosa di imbevibile da quanto sarà amara. Come malto non mi prenderei la testa, o pils o pale, tanto vista la dose di mosaic sentirai solo quello. Malto crystal, quale? Io il carapils lo eviterei: su una birra così alcolica come una dipa non ti mancherà comunque corpo (non manca nemmeno a una duvel che ha densità finale praticamente 1). Il dolciastro del carapils poi in quelle dosi non lo sentirai, e se lo aumenti stonerà, io le ipa americane le preferisco con un finale ben secco, è il luppolo che deve uscire. Assicurati di apprezzare il mosaic, in quella dose avrai un gusto di tisana di mosaic. Ne ho bevuta (penso smash pils citra) una meno estrema di così e ho faticato a finirla... beurk. Di una cosa estrema ne farei prima qualche litro per affinare la ricetta. Mi sembra che ci sia poco malto per il per una dipa. Envoyé de mon SM-G930F en utilisant Tapatalk
  4. Pie11

    Prima decozione

    Ciao a tutti, Volevo condividere la mia esperienza di oggi: "Sfruttando" la giornata di bronchite ho provato una doppia cotta, stessa ricetta in infusione e decozione. Ricetta semplice altbier 62 munich 38 pilsner. Fg 1.048. Target in amaro, tettnager in aroma (1.25 g/l a 15 minuti) per un totale 40 ibu. K-97 (una busta divisa in due) Al di la di qualche problemino: Come il nuovo tino-filtro che si è dimostrato ermetico (e poi filtraggio improvvisato con 3 scolapasta & co) che per la stanchezza ho messo il luppolo fuori dall'hop spider (con successiva caccia al luppolo con il colino) Che l'acqua era meno alcalina del solito e che alla prima cotta (decozione) mi sono trovato con un ph di 4.9 avendo messo solo metà dell'acido lattico solito. Posso però già tirare qualche conclusione: la decozione aumenta l'efficienza: 74% contro 86%. Da valutare per birre con alta gravità iniziale. Alla fine fanno 9 litri contro 8 a fermentare. Il colore con la decozione è un pelo più scuro, mi aspettavo più differenza La decozione mi ha dato un mosto molto più limpido e con la parte torbida che è precipitata molto più in fretta. Mai avuto mosto così limpido. Al gusto il mosto pre bollitura della decozione mi sembra un pelo più biscottato e corposo. Come tempi ci vanno circa 45-50 minuti in più per la decozione. Tra tre mesi, all'apertura delle bottiglie, vi saprò dire di più. Envoyé de mon SM-G930F en utilisant Tapatalk
  5. Pie11

    consigli per altbier

    grazie per la risposta come sempre sul web si legge di tutto, e spesso sugli stili europei trovo ricette assurde anche da fonti autorevoli. mi sa che a breve mi lancio, penso sarà la mia prima decozione. Envoyé de mon SM-G930F en utilisant Tapatalk
  6. buona, giusta. in bocca esce per primo il malto caramellato, poi un lato metallico, poi un lato leggermente fruttato e speziato. il finale è relativamente secco. il luppolo da dell'amaro (ben equilibrato al caramello), ma poco aroma. l'alcool si sente meno di quello che si potrebbe pensare. giusta e equilibrata, l'apprezzo tanto. penso sia quasi incomprensibile per un americano. Envoyé de mon SM-G930F en utilisant Tapatalk
  7. eccomi qui febbricitante. il meglio, assieme alle chimay, che trovo qui al supermercatino vicino a casa. Envoyé de mon SM-G930F en utilisant Tapatalk
  8. salve a tutti, volevo chiedervi dei consigli su cosa utilizzare come malti per una altbier. ho guardato diverse ricette sul web, ma ho la sensazione che siano più pensate per rispondere alle tabelle del bjcp che per fare una altbier. da quello che mi ricordo in un viaggio in renania, era una birra abbastanza leggera secca e amara, con un chiara base "fetta biscottata". nelle ricette che trovo vedo tanti malti caramel o crystal, che dalla poca esperienza che ho mi porterebbero a un sapore tra il caramello e il tofee. pensavo una base 60-75% munich, qualcosa per dare un pò di colore (roasted barley? altro?) e il resto pilsner. come luppolo userò del tettnager che ho già, se non sarà sufficiente metterò un poco di target in amaro per completare. come lievito userò il fermentis k-97. grazie in anticipo per i consigli. Pietro Envoyé de mon SM-G930F en utilisant Tapatalk
  9. Pie11

    ordinary bitter, lievito e altro

    L'ho visto tempo fa ma non mi convince... ad ogni modo più semplice prendere lui di un figo. Qualcuno lo conosce?
  10. Pie11

    ordinary bitter, lievito e altro

    Acquistare un frigo sarebbe la soluzione ideale, ma dubito che mia moglie lo approvi. Più compatto uno scambiatore e ghiaccio o peltier e un controllore. Ad ogni modo è troppo presto per fare un inglese. Meglio a questo punto aspettare la fine del riscaldamento, quando la cantina scenderà verso i 16 gradi. Grazie per i consigli
  11. Pie11

    ordinary bitter, lievito e altro

    Qualche consiglio su come farlo? Forse mettendogli una bottiglia ghiacciata vicino? Envoyé de mon Aquaris M5 en utilisant Tapatalk
  12. Pie11

    ordinary bitter, lievito e altro

    Grazie, ho guardato la documentazione dell'esb. Lo danno per 18-22°C, che per me sarebbe perfetto. A livello di aromi come si comporta? E di fermenrazione? Sembra attenuare poco poco. Non rischia poi di ripartire in bottiglia? Trovo che le documentazioni dei lieviti siano piuttosto scarse. Envoyé de mon Aquaris M5 en utilisant Tapatalk
  13. Ciao à tutti, Mi preparo per la mia quarta cotta. Dopo la prima bevibile al limite, la apa è andata meglio e la kölsch aspetta bella al freddo. Vorrei fare una bitter, dove si sentisse bene il lato fruttato e biscottato tipico del genere. Come malti metterei del pale e del monaco. Come luppoli del target in amaro e in aroma e del ekg (se lo trovo, altrimenti progress? ) in aroma. Come lievito la scelta più semplice sembrerebbe lo s-04, ma cerco qualcosa che possa fermentare ai 19-21 gradi che ho in cantina. Avete consigli? Grazie in anticipo, Pietro
  14. Secondo voi che vantaggi offre un grainfather connect rispetto alle copie cinesi? Quello che vedo è l'accessibilità della pompa e dell'elettronica, e spero una qualità costruttiva migliore. I pezzi di ricambio si trovano per entrambe? Envoyé de mon Aquaris M5 en utilisant Tapatalk
  15. Pie11

    Spillatura

    Prendi una bottiglia e versala in due bicchieri in modo diverso, e prova a sentire la differenza (e se vuoi dicci). Se puoi spillare o fartele spillare è ancora meglio. Su alcuni generi sento un po' di differenza, soprattutto con birre che puntano sul malto o dove la carbonazione forte contribuisce o contamina il gusto. Su altre onestamente non penso saprei percepire la differenza, ma il lato estetico della schiuma vuole la sua parte. Di birre casalinghe ho ancora troppa poca esperienza e con troppi errori.
×