Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Pie11

Utenti Registrati
  • Content Count

    151
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Pie11 last won the day on November 9 2018

Pie11 had the most liked content!

Community Reputation

5 Neutra

About Pie11

  • Rank
    Senior Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ne ho fatta una anch'io. Birra semplice: Pils con un pò di vienna e di carared, luppolatura non pesante: simcoe, citra. Non è il massimo per sentire il lievto, ma sono gli avanzi da passare. 10 litri con il lallemand voss, 4 con l'us-05 per confronto. Fermentata a 20° e qualcosa per una settimana. Imbottigliata e messa in keg dopo due gg a zero gradi. L'us-05 fermenta ancora. Sgradevole e slegata alla messa in bottiglia, esteticamente abbastanza pulita. Vediamo che da una volta maturata.
  2. Che lievito? A che temperatura? Con che densità iniziale? Con l'us-05 a 16-17°C l'ho visto su per più di tre settimane.
  3. Quando è che vai ad aggiungere acqua fredda? Non aggiungo mai acqua fredda dopo la bollitura. Al massimo se vedo che sono basso di volumi dopo lo sparge la metto appena dopo l'inizio della bollitura.
  4. eviterei gli oli essenziali nella birra, soprattutto quello di menta (come tanti altri) che è tossico. L'olio essenziale di menta contiene quantità importanti di carvone. la dose limite oggi è di 0.6mg/kg, la mutagenicità e la cangerogeneità è sospettata anche in quantità di molto inferiori. Per la sua tossicità è utilizzato come antigerminativo e come pesticida biologico. Peccato che sia ben più dannoso per l'essere umano dei composti chimici di sintensi che si vorebbero rimpiazzare. Altro difetto dell'olio essenziale di menta è che si degrada molto lentamente, quindi persiste in natura ben più dei composti di sintesi che si vorrebbero rimpiazzare. Se ti interessano informazioni più precise: https://efsa.onlinelibrary.wiley.com/doi/pdf/10.2903/j.efsa.2014.3806 Inoltre anche il mentolo stesso è uno stupefacente, oltre che essere potenzialmente letale. Non ne consco pero' le dosi
  5. Mi capita di fare volumi anche più piccoli e lo starter lo faccio comunque se uso lievito liquido, non si sa mai in che condizioni ti arriva il lievito. A volte fatica anche con lo starter, specie se la bustina ha qualche mese.
  6. A leggere sul sito pare che sia ben modifocato. Io lo salterei. Faccio il protein rest unicamente quando uso cereali non maltati o malti reputati rognosi, tipo 6rp o maris otter.
  7. Assaggialo, se ha un buon gusto ed è ancora croccante (e non ha bestie dentro) va bene, in caso contrario cerca qualcuno che abbia delle galline... lo conosci già!
  8. How to brew di John Palmer 4 edizione? 22€
  9. Ho stappato la prima, una bottiglietta da 25 dove ho messo l'ultima birra. Molto acerba, avrà bisogno di maturare parecchio, ma promette bene. Carbonazione come la volevo. Molto limpida. L'épautre si sente bene. Densità finale 1002... stimata 1010. fanno 7.5 gradi contro i 6 che cercavo. Il finale è bello secco. Sembra molto beverina. Il be-134 sembra un gran bel lievito, da riusare. Se ne riparla a aprile o maggio
  10. Il lievito sui bordi della bottiglia non mi è mai successo. Sul bordo del fermentatore si. Che mi sia tornato in sospensione stappando, mi è successo più di una volta, specie quando ho imbottigliato le prime volte con troppa fondazza. Come hai lavato le bottiglie?
  11. Benvenuto. Io ho fatto il passaggio inverso
  12. Un'infezione lieve la senti al gusto. Una bella grossa la vedi anche. Senti acido o aromi sgradevoli? Succede a volte che torni un pò di lievito in sospensione, sotto forma di grumetti. se è quello non è grave. Mi succede quando faccio raffreddare le bottiglie in frigo in orizzontale.
  13. Ho fatto fermentare diverse volte mele, pere ciliegie e anche altro. Quasi sempre con buoni risultati. Per l'estrattore cosa intendi? La pressa? Ho estratto il succo con le tecniche piu disparate: pressa, centrifuga, congelazione, vapore. Il risultato cambia relativamente poco, finché non si cuoce la frutta. Se aggiungi zucchero alzi il grado alcolico, se diluisci annacqui e basta. Come lievito ho usato lievito da sidro, lievito da vino (tipo chardonnay) e diversi lieviti da birra. Ho anche fatto prove con lievitazione naturale. Dipende da quello si vuole ottenere. Occhio a togliere i noccioli, di alcuni frutti (ciliegie, pesche, ...) è cianogeno, ci si rischia di farcisi davvero male.
  14. Continuando nell'ot: il belle saison tre volte l'ho usato e tre volte non mi ha convinto.: trovo il profilo aromatico senza grazia. Però c'è chi lo sa far lavorare bene, perché ho bevuto buone birre fatte da altri. Ho del be-134 in lagering, vi farò sapere.
×
×
  • Create New...