Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Bibidibobidiibu

Utenti Registrati
  • Content count

    30
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutra

About Bibidibobidiibu

  • Rank
    Member
  • Birthday 11/08/1997

Profile Information

  • Sesso
  1. Ragazzi pareri su questa pseudo speciality ipa ? voelvo provare gli effetti del citra in aroma , e utilizzare solo pale ale con una piccola aggiunta di fiocchi d'avena. Recipes OG: 1,052; IBU: 36,1; EBC: 13; Volume cotta: 55,0 litri; Volume pre-boil: 65,8 litri; OG pre-boil: 1,043; Efficienza: 70%; Bollitura: 60 min.; Malti: 12500 gr Pale Ale Weyermann, 1,030; 1000 gr Fiocchi di Avena, 1,030; Luppoli: 30 gr Target, 11,0 %a.a., 60 min, First Wort Hopping 55 gr Cascade, 5,5 %a.a., 60 min, Kettle; 30 gr Citra, 12,0 %a.a., 15 min, Kettle; 40 gr Citra, 12,0 %a.a., 5 min, Kettle; 40 gr East Kent Goldings, 5,0 %a.a., 0 min, Kettle; Dry hopping 4gr/lt (citra o ekg) Lieviti: Fermentis SafAle English Ale S-04 Mash design: 68 °C 60 minuti 78 °C 15 minuti
  2. Non si può fare nulla?
  3. Ragazzi, rifrattometro appena acquistato... test con 2 gocce di mosto, linea obliqua ?!?!?... vi è mai capitato?????? È rotto?!
  4. Ok dopo due giorni è carbonata ... e la bevi subito ??? e la maturazione????
  5. Buonasera ragazzi. Mi sto apprestando ad infustare la mia stout in un keg da 18lt pin lock (cocacola) e successivamente effettuare una carbonazione forzata con la bombola di co2 ... devo ancora decidere se effettuare la carbonazione veloce (oltre i 2 bar, rotolando il fusto, durata 2-3 giorni) o carbonazione standard (bar come da stile, sotto pressione per 7-10 giorni). Dopo le svariate guide (miliardi di guide americane, nemmeno una diecina in italiano) non ho capito dopo quanto è possibile berla e soprattutto come effettuare la seguente maturazione del prodotto.... se prima maturare e poi effettuare la carbonazione ... o maturare a carbonazione forzata già effettuata... Questa operazione dovrò effettuarla sulla mia Irish dry stout la prossima settimana... consigli , procedimenti , spiegazioni esaustive? Grazie
  6. Buonasera ragazzi... (Quasi Buonanotte)appena terminata cotta di Irish dry stout... fiuh! Ad inizio ammostamento stavo perdendo le staffe per i soliti sballamenti del controllo delle temperature di mash .Mi spiego: notando che i termometri analogici con pozzetto Polsinelli sballavano completamente le temeperature, ho deciso di acquistare una sonda NTC10k in acciaio inox AISI304 con stelo da 40cm su BacBrewing... che arrivano inoltre con un test di calibrazione con errori minimi di lettura, quasi impercettibili .... ottime in fermentazione , ho deciso di utilizzarle anche in ammostamento per il controllo della temperatura, direttamente immerse nel mosto senza pozzetto e collegate ad un stc-1000... b'è la temperatura è completamente differente rispetto al termometro analogico, molto più affidabile ... prima di bucare il coperchio della pentola però, dato che ho dovuto leggere per due cotte di fila le t° di mash tenendo la sonda in mano per 60 min , e notando che spostandomi su e giu nella pentola la temperatura cambiava continuamente.... volevo chiedervi se è abbastanza affidabile e se qualcuno utilizza questo metodo ... inoltre cercherò di fissarla in un punto preciso, senza che ovviamente tocchi le pale, basandomi su una temperatura sola , senza spostarla continuamente (impazzendo mentalmente) e avendo sbalzi di 3-5-8 gradi nei vari punti della pentola. (tipo cosi http://www.ilcapodeicattivi.it/2016/03/23/la-sonda-termica/ ) in questa ultima cotta, le t° sballavano da 65 a 71 gradi, ed io dovevo tenermi a 68° .... dopo 30 min di sballamenti di p.... ho deciso di poggiarla sul bordo della pentola , e regolandomi con la fiamma sono riuscito a portarla a 68 gradi precisi per piu di 30 min buoni ... a quel punto mi sono abbastanza calmato anche se spero per piu di qualche volta di non aver letto la temperatura dell'acciaio arroventato del fondofiltrante invece di quella dell' ammostamento.... attendo consigli , buona birra
  7. Buonasera ragazzi... (Quasi Buonanotte)appena terminata cotta di Irish dry stout... fiuh! Ad inizio ammostamento stavo perdendo le staffe per i soliti sballamenti del controllo delle temperature di mash .Mi spiego: notando che i termometri analogici con pozzetto Polsinelli sballavano completamente le temeperature, ho deciso di acquistare una sonda NTC10k in acciaio inox AISI304 con stelo da 40cm su BacBrewing... che arrivano inoltre con un test di calibrazione con errori minimi di lettura, quasi impercettibili .... ottime in fermentazione , ho deciso di utilizzarle anche in ammostamento per il controllo della temperatura, direttamente immerse nel mosto senza pozzetto e collegate ad un stc-1000... b'è la temperatura è completamente differente rispetto al termometro analogico, molto più affidabile ... prima di bucare il coperchio della pentola però, dato che ho dovuto leggere per due cotte di fila le t° di mash tenendo la sonda in mano per 60 min , e notando che spostandomi su e giu nella pentola la temperatura cambiava continuamente.... volevo chiedervi se è abbastanza affidabile e se qualcuno utilizza questo metodo ... inoltre cercherò di fissarla in un punto preciso, senza che ovviamente tocchi le pale, basandomi su una temperatura sola , senza spostarla continuamente (impazzendo mentalmente) e avendo sbalzi di 3-5-8 gradi nei vari punti della pentola. (tipo cosi http://www.ilcapodeicattivi.it/2016/03/23/la-sonda-termica/ ) in questa ultima cotta, le t° sballavano da 65 a 71 gradi, ed io dovevo tenermi a 68° .... dopo 30 min di sballamenti di p.... ho deciso di poggiarla sul bordo della pentola , e regolandomi con la fiamma sono riuscito a portarla a 68 gradi precisi per piu di 30 min buoni ... a quel punto mi sono abbastanza calmato anche se spero per piu di qualche volta di non aver letto la temperatura dell'acciaio arroventato del fondofiltrante invece di quella dell' ammostamento.... attendo consigli , buona birra
  8. Buongiorno Ragazzi .... Dopo aver letto 5mila diverse scuole di pensiero (detergenti vari , cuocere in forni , riporre con alcool) vorrei sapere il miglior modo secondo voi per Pulire, lavare, sanitizzare e riporre La pompa per i travasi e lo scambiatore a piastre ... Premetto che ho a disposizione Detergente DD che utilizzo per scrostare e detergere (con acqua calda) dopo le cotte con ottimi risultati ed a disposizione ho anche 5Lt di Acido Peracetico , anche se presumo che gli scambiatori sono saldobrasati al rame e sul rame bisognerebbe evitare gli acidi perchè corrodono... Oltretutto credo sia impossibile rimuovere tutti i liquidi nello scambiatore dopo l'utilizzo, ho provato anche con il compressore... potrei incombere in qualche pericolo se tutti i liquidi non vengono espulsi dallo scambiatore ? Ho uno scambiatore a 40 Piastre Polsinelli ed una Pompa Novax 20B . Grazie
  9. Ragazzi, per quanto riguarda il decorticato, nella macinazione mi mantengo con 0,5” pollici (poco inferiore a ore12, mulino Polsinelli, efficienza al 75%) ?....
  10. Credo che procederò tra 67 e 68 gradi.... e vada per 10% di roasted... mentre per la parte luppolata tengo in considerazione 150gr di ekg a 60min? cheers
  11. Perfetto... mi tengo su un 8 max 9% . Grazie mastro tyrion
  12. Perdonami volevo inserire 1600EBC e non 1300 ... Ok , quindi leviamo i fiocchi di avena... purtroppo per il roasted decorticato per ora ho solo quello (1kg) .... (77%) 9500 gr Pale Ale Chateau - 8,5 ebc (8%) 1000 gr Roast Barley Decorticato - 1600 ebc (15%) 1800 gr Fiocchi di Orzo Potrebbe andare?
  13. Salve ragazzi. Sabato ho in programma una cotta di Dry Stout, volevo condividere con voi la ricetta per pareri, ritocchi, consigli. Recipes by Brewplus : OG: 1,043; IBU: 30,7; EBC: 57; Volume cotta: 60,0 litri; Volume pre-boil: 71,8 litri; OG pre-boil: 1,036; Efficienza: 70%; Bollitura: 60 min.; Malti: 10000 gr Castle Malting - Pale Ale Chateau EBC 8,5 650 gr Dingemans - Roasted Barley Decorticato (non maltato) EBC 1600 800 gr Fiocchi di Avena 1300 gr Fiocchi di Orzo Luppoli: 150 gr East Kent Goldings, 5 % A.A. singola gittata a 60MIN Lieviti: Fermentis SafAle English Ale S-04 - 34,5 gr Mash design: 55 °C 10 minuti 69 °C 60 minuti Ho alcuni dubbi sul grist, soprattutto per quanto rigurada il roasted.... così com'è avrò - 80%pale ale -10% fiocchi di orzo -6% fiocchi di avena - 5% roasted Come riporta Frank di BrewingBad : " Roasted tra il 9% e 12% . Michael J. Lewis, nella sua monografia dedicata alla stout, cita una percentuale di roasted barley intorno al 9%, mentre Zainasheff, nel libro di ricette “Brewing Classic Styles“, consiglia invece una percentuale del 12.5%, tostato a 500L (1300EBC). " Invece Mr.malt per il dingemans (1300ebc) consiglia max 5% . Per gli step di mash tra varie operazioni di calcolo ph e temperature ho considerato 10min di protein rest, che credo non faccia mai male con malti belga/tedeschi ... Si accettano modifiche e consigli
  14. No assolutamente... termometro tarato a 15º... e campione a 15º
  15. Buonasera ragazzi.... Sabato completo la lagerizzazione dopo un mese a 0ºC ... la birra sembra essere scesa ulteriormente da 1017, a 1015.....