Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

rayluke90

Utenti Registrati
  • Content count

    27
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2 Neutra

About rayluke90

  • Rank
    Junior Member
  1. rayluke90

    Rosemary IPA

    Nono, rosmarino vero, niente ganja. Ho assaggiato una Rauchbier al rosmarino e visto che ne ho un sacco volevo brassare una IPA, sto cercando qualcuno che possa indicarmi la quantità esatta
  2. rayluke90

    Rosemary IPA

    Massi con la Klarstein che fa tutto per me, efficienza intorno al 75-80% perché non posso già sperimentare? È troppo sbatti da solo 5 litri, vorrei fare 23l di rosemary
  3. rayluke90

    Rosemary IPA

    Buongiorno a tutti! Sono finalmente passato all'AG, che dire? Tutta un'altra vita! Mi sto cimentando nelle prime ricette completamente da solo, senza indicazioni o kit, e avevo un dubbio: vorrei fare una IPA al rosmarino, usando il solito Challenger e facendo un dry herbing... Solo che non so quanto rosmarino fresco mettere! Grazie mille
  4. Grazie mille! Dando un occhio però non ho ancora capito se si riesce a far tutto con solo quel macchinario o bisogna comprare altro... Poi ho trovato oblpinioni discordanti, perfino chi dice che il Grainfather è una caldaia cinese sovraprezzata...
  5. Buongiorno a tutti! Dopo un anno di produzione brassicola (anche e soprattutto grazie ai vostri consigli), in cui sono passato dai kit all' E+G vorrei compiere l'ennesimo passo in avanti verso l'all-grain. Lavorando e producendo tutto in casa stavo cercando un sistema il più possibile compatto, semplice da utilizzare e antipirla, e mi è stato consigliato il Grainfather; a quanto ho capito si tratta di una caldaia elettrica che permette di fare qualsiasi step dell'all-grain in maniera completamente automatica, e che comprende già il sistema di sparging (l'unica cosa che mancherebbe è una pentola per scaldare l'acqua di sparge); quello che finora mi ha bloccato proprio nel passare all'AG è la mia innata incapacità nell'essere preciso e paziente (quindi non potrei mai tenere le temperature di mash manualmente) e il poco spazio in casa, che non mi permette di avere due pentole+sistema di sparge in cucina. Per quello che ho in mente sarebbe perfetto, perchè in una sola "pentola" potrei far tutto. La mia domanda è: E' davvero così? Vale la spesa? Su internet ho trovato vari modelli/caldaie simili, tra cui https://www.pinta.it/it/187/grainfather/2288/the_grainfather_connect_ultima_versione_2_kit_all_grain.html https://www.pinta.it/it/240/brew_monster_all_in_one_all_grain_/2690/brewmonster_impianto_all_in_one_30_litri_1_kit_all_grain_pinta.html https://www.beerewine.it/attrezzature/attrezzature-all-grain/impianti-automatici/brewcrafter-25-lt.html Oltre a questo (e fermentatore + serpentina, che ho già) cosa mi servirebbe ancora? A casa ho il classico impianto da 3Kw, regge o dovrei cambiare il contatore? Grazie mille per la pazienza :*
  6. Buonasera a tutti Dopo 41 giorni di lagerizzazione a 2° sono pronto per imbottigliare e carbonara la mia bimba Lager ❤ Ho un paio di dubbi: -Ho usato un lievito Mangrove Jacks M76 bavarian lager, dopo così tanto tempo a 2° è ancora in grado di carbonare? -A casa ci sono 23-25 gradi, lo shock da 2° a temperatura di casa (tra trasporto, spostamento in secondo recipiente, aggiunta di zucchero e imbottigliamento) nuocerà al lievito? -La birra è fermentata a 12°, va bene come temperatura di carbonazione? Quanto durerà la carbonazione più o meno? -Posso conservarla a temperatura ambiente o necessita di stare sempre in frigo?
  7. Scusatemi per la domanda che mi è sopraggiunta solo oggi: Se io prima lagerizzo a 2° per 30-60 giorni e dopo carbono... Il lievito non mi muore in lagerizzazione? Riesce a riprendersi dallo shock e a carbonare a 10-12°? Grazie <3
  8. Non sapevo lo potessi fare pre imbottigliamento questo mi semplificherebbe moltissimo le operazioni! (è difficile farci stare nel frigo 45 bottiglie, mentre il fermentatore ci sta alla grande!) GRAZIE <3 Quindi: 1) metto a fermentare 2) a OG stabile per più di 2 giorni travaso in secondo fermentatore (per togliere i fondi) 3) lagerizzo a 2° per 30-60 giorni (da cosa lo determino?) 4) travaso e carbonazione in bottiglia
  9. Aiuto, non so cosa sia cara/carapils! Rifermentazione intendi quella in bottiglia? (quella che chiamo carbonazione) Mmmh... Lagerizzazione significa che una volta carbonara la metto 30-60 giorni a 2° Aiuto. Nonostante abbia studiato il libro di Papazian mi sento ignorante come una bestia... Scusatemi per le domande stupide
  10. Buongiorno a tutti! Innanzitutto vorrei ringraziarvi per la pazienza e la dedizione con cui guidate noi niubbi nel mondo della birra; ad ogni cotta la qualità migliora anche grazie ai vostri consigli Ho realizzato con un frigo ed un termostato una cella di fermentazione e vorrei cimentarmi nella mia prima Lager, utilizzando questo Kit E+G: http://www.birramia.it/materie-prime-per-birra/kit-birramia-partial-mash-e-g/lager.html Usando il lievito a bassa fermentazione che loro consigliano "MJ Bavarian Lager M76" le istruzioni però non riescono a coprire tutti i miei dubbi: -la temperatura di inoculo immagino sia più bassa dei soliti 21°, sul libro di Papazian sono consigliati 16°, vanno bene? -Dopo quando travaso dal primo al secondo fermentatore? Immagino che se le temperature sono più basse la fase "tumultuosa" non sia così percepibile, e che duri di più dei soliti 4-5 giorni -Carbonazione, sempre a quanto ho capito deve sempre avvenire a 12° come la fermentazione ma... Quanto dura? -Conservazione: ho una cantina "fresca", che durante l'estate arriva a 20-22°. Una volta finita la Carbonazione/maturazione, posso tirare fuori le bottiglie dal frigo e lasciarle in cantina o dovrò sempre conservarle sotto i 14° fino a stappatura? Perché se così fosse la vedo molto dura distribuirla a colleghi e amici rispettando la catena del freddo... Se poi avete altri consigli/imbeccate, sono tutto vostro!
  11. Ok quindi riempire bene le bottiglie e credo di aver trovato un paio di articoli Vi faccio ridere: ho messo circa 7gr/L quando facendo due fonti veloci dovevo metterne 4! Ci credo che ho fatto bombe... Grazie ragazzi <3
  12. Ok, allora ho sbagliato a usare l'asta. Riemoivo fino a 5 cm poi la toglievo, ovvio che lascio così tanto spazio. La prossima volta riempio fino all'orlo e faccio priming calcolando la quantità corretta di zucchero: devo quindi contare oltre al volume creato dallo zucchero la co2 presente??? E come si fa? Scusatemi ragazzi, se passate da Milano vi offro una delle mie bombe XD
  13. Grazie a tutti - dite che 150gr di zucchero per il priming di una weisse siano troppi? -L'asta di riempimento è quella che ho già , la aggancio al rubinetto e la uso per riempire le bottiglie -con riempitore automatico intendo una cosa del genere http://www.birramia.it/attrezzature-per-birra/imbottigliamento/riempitori-e-sifoni/riempitore-super-automatico-con-interno-in-inox.html#.WNk9rfmLSUk oppure http://www.birramia.it/attrezzature-per-birra/imbottigliamento/riempitori-e-sifoni/riempitore-a-pistola-con-struttura-inox.html#.WNk9r_mLSUk quanto spazio vuoto dovrei lasciare?
  14. Ignoro il nome del lievito, so solo che era adatto alle Weisse... Temperatura di fermentazione sempre sotto i 21° Scusatemi se insisto ma il punto è: consigli per un buon travasatore?
  15. Non ho gusti "strani", la birra è limpida e non si è creato l'anello nella bottiglia. La fermentazione è durata 12 giorni, kit murton weisse con un lievito weisse che mi ha dato il negoziante, og 1044 fg 1007 stabile x 2 giorni
×