Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

ilrost

Utenti Registrati
  • Content Count

    636
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    22

Everything posted by ilrost

  1. È come la birra alla zucca che non sa di zucca La Petra che è la birra corsa fatta con la farina di castagne, non sa di castagne. Coincidenze? Non credo proprio [emoji23] Dovresti trovare il modo di mettere gli oli essenziali della castagna per darle il gusto di castagna, castagne in infusione dopo averle cotte al vapore? I tannini se ci sono non è che vanno via così facilmente, si smorzano, ma rimarrà sempre quella componente allappante/amara a seconda del disastro che hai fatto in boil Ha ragione Simone, io però le altri mangiate da sole! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  2. Saint austell patria del diacetile. Io rimango qua a consumare il fegato [emoji3531] Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  3. Infatti sono indeciso. Taxi o a piedi? Hahaha Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  4. Ti adoro quando mi dai queste chicche! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  5. Appena atterrato a Bristol, mi spettano 7 giorni di panico visto che guido la macchina... Mannaggia a me che mi sono fatto convincere a noleggiarla Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  6. Ieri sera filetto di maiale marinato alla cherry cola, con salsa alle cigliegie. Porcheria amerrigana che tutto sommato non è niente male in termini di gusto e tenerezza Zucca al forno con timo, rosmarino, miele, olio evo e sale di maldon è da rifare assolutamente Stasera altri amici, difficoltà più elevata, una non mangia carne per questioni etiche quindi vai di risottino alla zucca... L'altro non mangia la zucca, quindi vai di doppio risottino: barbera e luganega per uno, zucca e amaretti per l'altra. Altro che giorno dei morti, se vado. Avanti così lo prendo alla lettera Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  7. Sarebbe molto più interessante discutere dell'esperimento prima della cotta, magari qualcuno con più esperienza sulle castagne ti potrebbe dare una dritta Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  8. Benvenuto! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  9. L'alcol è cancerogeno, lo ben so, però non ho voglia di accelerare i tempi [emoji23] Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  10. Ciao, premetto che non ho alcuna formazione a riguardo e tutto quello che so e perchè l'ho letto su internet, ma a quanto pare lo starsan è stato ritirato dal mercato europeo in quanto necessiterebbe di risciacquo, visto che l'acido anionico si disattiva all'aumentare del pH, ma a quanto pare rimangono tensioattivi anionici che ingeriti non fanno tanto bene. Non potendo fare dietro marcia con la loro campagna don't fear the foam si saranno dedicati ad altri mercati con regole meno restrittive? la notizia è stata documentata dai vari blog di hb sparsi sulla rete, addirittura con tanto di alternative dei detergenti (perchè lo stars-san è anche lui niente meno che un detergente e non sanitizzante), ma a mio avviso se ne sa sempre meno e si fa confusione a riguardo (io compreso con questo thread) una persona del settore è fermamente convinta che un risciacquo con acqua di rete controllata andrebbe sempre fatto, mentre per quanto rigarda la fantomatica sanitizzazione è necessario l'acido peracetico in soluzione variabile, ma comunque minima (a seconda della soluzione dell'acido), per poter sanitizzare con l'acido, senza dover risciacquare. va be, ma io uso la candeggina e chi se ne frega! ecco, a quanto pare anche la candeggina a breve sarà vietata per la potabilizzazione delle acque in quanto forma clorammina (una sostanza cancerogena) e di conseguenza non mi verrebbe mai voglia di usarla per lavare le bottiglie o la strumentazione. sono un po' in paranoia per la salute, è vero che tutto quanto in quantità elevate è nocivo, però... se si può evitare è decisamente meglio c'è qualche esperto del settore che si prenderebbe la briga di calmare le acque?
  11. Meno male che intendevano il gallo! Poteva finire peggio [emoji23][emoji23][emoji23] Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  12. Lolla di riso e passa la paura! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  13. "10 mesi di maturazione in fermentatore" ce lo metterei in etichetta xD Bello il fusto! Sembra di ca del brado Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  14. Aumentate la lunghezza del tubo per avere meno pressione e il liquido percorre solo la metà della lunghezza, così rimane in sospensione Per lo starsan ho letto brutte cose, è acido anionico che si disattiva all'aumentare del pH, ma se l'anno ritirato dal mercato europeo un motivo ci sarà Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  15. La parte della tanta birra mi piace [emoji38] Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  16. Ciao Andrea, benvenuto! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  17. se hai in giro un tubo Cristal di 8 mm lo puoi utilizzare come tubo di blow off da sostituire al gorgogliatore, assicurati soltanto di mettere la terminazione del tubo dentro una bottiglia con del liquido sanitizzante in modo tale che non sia a contatto con l'aria Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  18. Sentori di pollaio, sella di cavallo, floreale e acido lattico, in genere tutto attenuato dal tempo Se scrivevano una roba del genere sull'etichetta gliela lasciavano li Com'è? 'na mmerda? Un poco funky, si! [emoji23] Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  19. In 40 minuti di step a 72° lavorano anche le beta amilasi, con uno step a 64°C di 40 minuti non dico che arrivi subito a conversione, perché sono più lente (specialmente se il pH è alto) Ma dopo 80 minuti di mash, anche le destrine si scompongono! Anche a me piacciono le destrine! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  20. Questa birra entrerà nelle migliori storie dell'otdot da quando ho iniziato a leggerlo xD Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  21. Non è colpa del mash, è proprio colpa del lievito. Aspetta e porta pazienza, anche se alzi la temperatura il lievito si mette a ridere e a sfregio si fa due settimane in più xD 40 Min a 72°C, addio destrine! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  22. La letame [emoji23] "l'etàm le noveu parfum del la brasseriè de la douche" Dai, dai, dai! Per inquadrare lo stile, su cosa dovremmo essere? Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  23. Urgono moderatori di sezione! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  24. Però! Questi spammer sono ordinati, tutto nello stesso tread xD Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  25. A meno che tu non usi un polykeg, dove la sacca non sarà mai esposta alla CO2 di spinta, ma la carbonazione è quella effettiva che viene immagazzinata dalla rifermentazione in fusto (o induzione se viene fatta in iso)nei keg che usiamo noi (Cornelius e simili) la CO2 che è a contatto con la birra si mischia lentamente vista la bassa temperatura, ma si lega volente o nolente. Sul deterioramento della birra se cambia le sue proprietà può dipendere da più fattori: - il deterioramento naturale degli olii dei luppoli - un infezione per colpa della pulizia dell'impianto, dove i tubi a contatto con la birra in uscita al fusto, sono sporchi. Immaginando di avere un sistema perfetto, la CO2 non si sostituisce al vuoto assoluto, sarebbe bello, ma non è possibile, ci sarà sempre una minima parte di aria (che non è solo ossigeno), bisognerebbe fare il vuoto con una pompa peristaltica, dopo aver saturato un paio di volte con la CO2 (che abbiamo detto che non è pura al 100%, forse in ambito farmaceutico si può trovare qualcosa (se esiste eh, io so solo che si trova l'ossigeno puro, ma non credo venga venduto ai privati, potrebbe essere così anche per la CO2) arrivando al 98% di vuoto che è un traguardo ragguardevole con la nostra strumentazione (se è in grado di farlo) Infine dopo aver schivato tutti questi ostacoli per avere una birra integra da mantenere nel tempo devi avere il fusto in sacca, che mantiene la proprietà della birra intatta E puoi spillare una birra che ti dura una 15ina di giorni se sei un drago e mantieni la temperatura dei fusti il più bassa possibile, che comporterebbe comunque la ritenzione della co2 nella birra. Almeno, questo è quello che ho capito. Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
×
×
  • Create New...