Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

ilrost

Utenti Registrati
  • Content Count

    672
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    25

Everything posted by ilrost

  1. È ritornato disponibile Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  2. È un bel pensiero critico, però si sente la differenza di produzione, la gestione del lievito e i fermentatori fanno la differenza insieme al condizionamento e lo stoccaggio prima della vendita Le st. Bernardus 12 sono vendute giovani e sono godibili anche invecchiate, le w12 che ho bevuto soffrivano di ossidazione e i sentori di brodo di carne erano davvero marcati. Non dico che non mi piace la bevuta, perché mentirei, però è didattica [emoji28] Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  3. Benvenuto e buona birra! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  4. Benvenuto! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  5. ilrost

    Hallo

    Benvenuto! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  6. In teoria è un. Saccaromiceto a tutti gli effetti in grado di produrre acido lattico Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  7. È partita la fermentazione e sta attenuando, mangiando gli zuccheri che gli hai preparato durante il mash, è normale che i lieviti inizialmente metabolizzino anche 20 o 30 punti di densità Più che altro non aprire il fermentatore, rischi infezioni e basta, regolati anche con i campioni di misura, se ti serve prendere un campione per misurare la densità, nin buttarlo, ha dentro del lievito che si comporterà come nel fermentatore, e vedrai l'attenuazione del lievito fino a FG Ah, non so che lievito è, ma qualsiasi lievito a 22/24°C divora anche le piastrelle [emoji23] Se non vuoi una eccessiva produzione di esteri ti conviene abbassare la temperatura a 18°C Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  8. Benvenuto Alfio! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  9. Se non trovi soluzioni sul forum, c'è un mercatino homebrewing su facebook con annunci di attrezzatura ogni giorno Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  10. se parli di birre a fermentazione spontanea caschi male se non hai modo di fare turbid mash (una cotta lunga e impegnativa di cereali non maltati, fatta apposta per rilasciare amidi e destrine da far mangiare ai batteri (lattici di vario tipo, brettanomyces e altri batteri non meno importanti, ma che lavorano in più fasi della fermentazione) inoltre dovresti avere il surannè, un luppolo invecchiato che ha perso le sue proprietà amaricanti, ma non antisettiche, che serve a regolare olte che la birra, anche il microbioma batterico che si instaura nel mosto dopodichè, superate queste avversità, devi avere minimo 1 anno di tempo per poter far lavorare i batteri (ovviamente entro un range di temperatura non rigido, ma comunque impegnativo da mantenere se decidi di usare delle botti (ovviamente scariche)) Se invece intendi le berliner weiss o tutte le birre con una nota acida data dal lavoro di batteri in grado di produrre acido lattico, si parla di un altra procedura. qui vengono inseriti prima della bollitura del mosto e la birra viene studiata per non uccidere i batteri lattici con il luppolo (che in questo caso sono sensibili) alcune IGA sono fermentate con i raspi dell'uva, che innescano una fermentazione spontanea le wild ale son birre che iniziano la fermentazione spontanea mediante l'infusione di frutta e quindi i loro batteri contenuti oppure con l'inoculo di batteri post fermentazione poi ci sono le oud bruin, le flander ale/red che oltre a far lavorare i lattici, sfruttano gli acetobacters per far risaltare il sentore acetico nella birra finita. non dico che sono difficile come i lambik, ma siamo su quella strada poi ci sono le birre brettate, birre fermentate interamente solo con brettanomyces, che danno un carattere funky insomma, è un po' varia la tua richiesta, sii più specifico
  11. Può aver influito l'assorbimento grani stimato, ad esempio 1 L/kg stimato, nella realtà hai ottenuto 0,8 L/Kg; l'evaporazione oraria, che cambia in base alla temperatura, l'umidità e l'altezza sul livello del mare; l'efficienza di estrazione del tuo impianto, che magari è stata sotto stimata ed invece ha reso più della percentuale che ti aspettavi. in ogni caso non prendere come riferimento le istruzioni del kit, sono generici e studiati (per modo di dire) per gli impianti a 3 tini se è la tua prima cotta o magari hai cambiato tipologia di impianto, prendi questi dati come riferimento e calcola l'efficienza dellimpianto, l'evaporazione, l'assorbimento grani ed il trub residuo in pentola adesso hai un problema. avendo utilizzato il kit non potevi correggere le gettate di luppolo e spezie, quindi il rapporto BU:GU è variato con l'aumentare della densità; avendo diluito con l'acqua hai cambiato la densità. quanti litri in meno hai ottenuto? calcolando la diluizione puoi stimare la nuova densità e le nuove IBU (e apporto spezie)
  12. Con i lieviti secchi non so se si esprimono nello stesso modo, ma la sosta ferulica accentua i sentori di chiodi di garofano, in che quantità venga prodotto non saprei, in ogni caso l'enzima del 4-viniguaiacolo parte dalla quantità di acido ferulico derivato dal malto e quindi ritorniamo al discorso del lievito e della quantità di esteri che produce. Sui libri menzionano il rendimento aromatico migliore del lievito dopo la 4 o 5a generazione, quindi non starei a fasciarmi la testa, eventualmente aggiusta il tiro dopo questa cotta di prova (e magari facci sapere ) Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  13. Prima di sanitizzare è necessaria una buona detersione. Se dopo averle aperte le lavi subito con acqua calda e sapone non diventi matto a riprenderle in un successivo momento Acqua e candeggina allo 0,4% sanitizzano per un contatto prolungato, se aumenti la percentuale diminuisci i tempi di contatto, in ogni caso devi sempre risciacquare, meglio se.non con acqua calda perché altrimenti ti porti sentori di cloro nella birra. Per evitare il risciacquo l'unico sanitizzante è l'acido peracetico allo 0,3%, ma con le nuove disposizioni non è più possibile la vendita al pubblico Quindi ricadiamo sempre sulla stessa problematica, lo starsan che "non necessita di risciacquo" Prendila con le pinze perché ci sono pareri discordanti a riguardo Ah, dimenticavo, alcuni batteri e alcuni lieviti sono in grado di creare un biofilm resistente anche ai trattamenti chimici, quindi anche la bollitura non è risolutiva Se imbottigli prevalentemente birre clean e detergi subito le bottiglie, vai sereno Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  14. È sempre un piacere fare spendere soldi [emoji23] Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  15. Io fino al 10 sono qui, sto finendo le scorte di birra, ma un paio di stout e saison te la do volentieri [emoji23] Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  16. Non so se bazzica ancora sul forum a tempo pieno, però se leggi sui suoi social/blog è soddisfatto (considera che prima era con un bulldog da 30L primi, prima ,priiiiiima versione, quindi è un po' come vincere facile ghgh) Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  17. No, la mia ragazza ha la casa a caglio, così abbiamo passato le "vacanze" qui Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  18. Qui a caglio (800 mslm) viene giù bene, per fortuna che puliscono un fretta. Perché canche stamattina ho dovuto spalare 40cm di neve Oggi passeggiata in mezzo ai boschi, nessuno. Neanche gli animali. Mancava solo una birretta durante il tragitto e sarebbe stata una passeggiata perfetta haha nell'astigiano non ha nevicato? Mi sembrate rammaricati a riguardo, a me da solo fastidio, non ci si può divertire nemmeno con la macchina perché è troppa e troppo fresca :/ Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  19. @ostelinus ha scritto un post recentemente. Ha dovuto cambiare pentola e ha trovato una bella offertona https://www.facebook.com/2326449610926677/posts/2777194799185487/ Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  20. Certo, assicurati di avere un delta non troppo vicino al target altrimenti continua ad attaccare e staccare e con le elettrovalvole non è il massimo, anche per quanto riguarda il ritorno di fiamma del fornellone Se imposti 0,5°C al target dovrebbe bastare, poi ti regoli con l'inerzia termica che hai Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  21. E domani mi tocca spalare di nuovo [emoji30][emoji30][emoji30][emoji30][emoji30][emoji30][emoji30] Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  22. Buttagli dentro il bicarbonato con un po' di acqua, così domani non diventi matto a pulire Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  23. Mi rattrista dirti che lo ha spedito indietro per difetti di fabbricazione, perdeva su 4 punti dei tubi di ricircolo e non ha più sostituito la pentola, ma si è fatto rimborsare Quindi si, se la karlstein non ti è tanto amica, ignorala ghghgh I due litri che menziona sono misurazioni del livello del mosto. Che in questo caso sono sfalsate rispetto alla scala marchiata all'interno della pentola (o nel sight glass) È probabile che l'approssimazione generale di quelle pentole abbia come risultato così tanta differenza rispetto alla scala marchiata, ma in genere viene sfalsata la misura anche dal volume di trub sottostante Il dead space serve a non fare lavorare la pompa sotto sforzo, ma ha appunto quei litri per compensare la portata della pompa (che difficilmente supera i 12L/h a pieno regime) mentre il cestello pieno di grani ostacola il ricircolo. Per me sono un po' tante seghe mentali per niente, basta diminuire la portata della pompa e il risultato è identico Tutto dipende da quante farine sono presenti, come si macina e a che temperatura si ricircola. Sul fatto di calcolarlo o meno nelle ricette, beh è solo una questione di setup, molti usano il biap come se se fosse un tre tini Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  24. Benvenuto e buona lagerizzazione! Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
  25. Controlla le guarnizioni della pompa che potrebbe essere saltato un morsetto che tiene i tubi di silicone Oppure guarda le guarnizioni alla base della pentola Ultimo, ma non meno importante, tutti gli oring e le guarnizioni dell'asta del ricircolo, che non sembra, ma se la avviti male, inizia a sgocciolare copiosamente È difficile che si rompa la pentola, più facile che si siano guastate le guarnizioni Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk
×
×
  • Create New...