Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

FreakaCow

Utenti Registrati
  • Content Count

    31
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by FreakaCow

  1. grazie mille del consiglio! in effetti mi risulterebbe essere in underpitching :-/
  2. No no non me lo sono inventato, mi sembrava fosse chiaro pero' che le proteine fossero, oltre che in parte responsabili della schiuma, complici della torbidita'. Comunque stando a Bertinotti e Faraggi "Peptidasi e Proteasi: degradano le proteine del malto in aminoacidi... un eccesso di proteine puo' dare problemi di torbidita' alla birra finita." e quindi, al contrario di come ho scritto: un protein rest troppo breve puo' risultare in una birra torbida. grazie del benvenuto Conco!! :-P Grazie mille Tyron, e' da un po' che seguo il forum ma solo ieri mi sono iscritto e devo dire che, in effetti, gente che spara cose a caso usando termini piu o meno apparentemente scientifici ne ho vista assai in giro. In ogni modo come si puo' notare mi sono appena registrato e mi sembrava brutto iniziare con un nuovo topic senza aver mai partecipato a nessun altro, non per questo devo sparare cavolate!
  3. Grazie per le risposte! O.G. 1047 appunto... Di sicuro non so come sia stato trattato il lievito prima che mi sia arrivato ma da quando l'ho ricevuto l'ho sempre tenuto in frigo a circa 4 gradi. quindi consigli sempre di abbondare col lievito? secondo il produttore 3 bustine dovrebbero essere sufficienti fino a circa 90 litri ma probabilmente i produttori di lievito sono tutti molto ottimisti sul pitching rate... Spero anch'io che sia solo un problema di "ansia da fermentazione" :-P di sicuro nelle cotte precedenti con OG e T di fermentazione piu' alte la fase anaerobica e' partita a breve... stavolta dopo 18 ore nulla... mi sono un po' allarmato ed ho un fatto un po' di refresh in mente sul modus operandi, l'unica cosa che secondo me avrei potuto fare in piu' sarebbe stato mescolare dopo aver inoculato il lievito, ma anche in precedenza non l'avevo fatto e non si era rivelato un problema. Thanx guys
  4. dipende anche dalla flocculazione del lievito, se non sbaglio il safale us 05 e' a flocculazione media il che significa che non formera' dei sedimenti ben compatti sul fondo e che, inevitabilmente, portera' ad una birra leggermente piu' torbida. In ogni modo se si vuole avere un'ulteriore limpidezza e' sempre consigliato di effettuare una "winterizzazione" prima di imbottigliare" portando la birra il piu' vicino possibile a 0C in modo che tutti i residui si possano coagulare sul fondo... di solito 4 giorni sono piu' che sufficienti... altre cause di torbidita' potrebbero essere un'eccessivo protein resto in fase d'ammostamento (che non mi sembra il tuo caso) oppure un whirlpool non troppo efficace. comunque se le birra e' buona, goditela e basta se prorio vuoi una birra limpida potrai sempre ricorrere a chiarificanti come l'irish moss o l'isinglass...
  5. secondo me l'ideale per la rifermentazione in bottiglia sono 14 giorni a temperatura di fermentazione primaria... dopo di che inizia la maturazione: la temperatura ideale per far maturare la birra sono 10C e meno, in base al grado alcolico della birra i tempi di maturazione cambiano, le birre poco alcoliche in circa un mese hanno bello che raggiunto l'apice della loro maturita' invece per le birre piu' alcoliche (sopra o 6 gradi) sono necessari almeno 2 mesi... La cosa migiore resta assaggiare sempre le proprie cotte in momenti diversi, io finora dopo 2 settimane di priming ho notato una bella carbonazione ma in bocca si sente che la birra e' ancora "slegata": che ha ancora bisogno di tempo per maturare e affinarsi...
  6. Ciao a tutti! sono alle terza cotta AG e propio ieri mi sono cimentato nella replica modificata della mia prima cotta. Una Kolsch alla segale!!! Nella cotta precedente ho notato che l'attenuazione dei lieviti e' stata piuttosto bassa e sono arrivato alla conclusione che non avevo ossigenato abbastanza il mosto, per evitare lo stesso errore, questa volta, ho deciso di darci dentro con l'ossigenazione. ovvero: dopo il travaso dal boiling kettle al fermentatore attraverso lo scambiatore di calore (40 piastre) e l'aiuto della pompa (novax 20b) la temperatura e' passata da circa 75C a 33C, insomma ancora un po' alta, secondo i miei gusti, per l'inoculo del lievito, allora ho deciso di continuare a far scorrere il mosto attraverso lo scambiatore di calore pescandolo dal fondo del fermentatore troncoconico ed immettendolo direttamente dall'alto fino al raggiungimento della temperature desiderata (16C - birra stile Koelsch - lievito safale k-97) per l'inoculo del lievito, in questo modo non ho avuto dubbi sull'ossigenazione sufficiente del mosto... ho pensato, al momento del raggiungimento della T ho inoculato i lieviti precedentemente reidratati (circa 20 minuti) ma poi non ho piu' mescolato il mosto gia' nel fermentatore, ho semplicemente svuotato la bottiglietta d'acqua contenente il lievito reidratato direttamente sul mosto, sigillato il fermentatore e installato il gorgogliatore. A distanza di 18 ore ancora nessun segno di emissioni di CO2!!! Ho pensato che le possibili cause possano essere: 1- un'infezione: ho sanitizzato tutto scrupolosamente come sempre 2- underpitching: ho utilizzato 3 bustine di lievito da 11,5gr per 65 litri di mosto 3- temperatura troppo bassa: in teoria il safale k-97 dovrebbe lavorare tranquillamente anche a 15C 4- perdita di aria del fermentatore: mah... la guarnizione mi sembra abbastanza stagna, o meglio, e' un fermentatore tronco conico da 114 litri in acciaio inox e finora si e' sempre dimostrato stagno. 5- l'eccessiva ossigenazione e la bassa temperatura stanno facendo in modo tale che i lieviti prima di iniziare la fase di respirazione aerobica debbano assorbire tutto l'ossigeno presente nel fermentatore e abbiano bisogno di una lasso di tempo piu' lungo del previsto prima di iniziare la fase di respirazione anaerobica nella quella rilasciano CO2. spero che la n. 5 sia la risposta giusta! che ne pensato voi?!!? sapete bene come ci si sente in quelle ore di vuoto nelle quali si attende con ansia un segno da parte del famigerato gorgogliatore!!!
×
×
  • Create New...