Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

maxdembo79

Utenti Registrati
  • Content Count

    46
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by maxdembo79


  1. Io ne ho fatta una quasi uguale alla tua, 6 mesi fa, senza il DME Wheat, ma usando solo il Light ed senza fare la gittata mentre raffreddava il mosto.

    In quel caso ho tenuto il lievito a 18 gradi costanti, penso che quel tipo di lievito sopra i 18° inizia a rilasciare troppi sapori.

    Comunque nel complesso mi è uscita una birra molto buona.

     


  2. Come ho scritto sono opinioni personali. A gusto preferisco il carafaIII al black.

     

    Sui 10 litri se metti a bollire solo 1 kg di estratto dovresti avere le ibu simili ad una bollitura di 23 litri. Ma in questo, i software ti possono aiutare di più, utilizzando l' opzione bollitura concentrata.

    Io nelle cotte E+G ho sempre messo a bollire solo 1 kg di estratto su 10 litri di mosto e poi ho aggiunto il restante estratto 10 minuti prima della fine della bollitura, le IBU non mi sono mai uscite sballate.

     

    Anche questa è un' opinione personale.


  3. Dalla Og sembra un Imperial Stout.

    Ti consiglio di usare l' estratto di malto light e la birra ti uscirà  nera lo stesso coni grani scuri.

    Poi potresti sostituire il Black (a mio avviso più adeguato per birre belghe) con un Carafa III e, per dare ulteriormente gusto alla tua Stout, aggiungerei anche l' orzo tostato.

    Se mantieni un' OG così alta avrai bisogno di un tubo blow-off, ti consiglio di abbassare l' OG.

    Sono pareri e consigli personali, sicuramente i "veterani" di questo forum sapranno aiutarti meglio di me.

    Per il luppolo potresti valutare l' East Kent Golding

    Ciao


  4. Condivido sul libro sul malto. Ma per il resto sono tipologie di libri diversi e non puoi metterli teoricamente a confronto.

    Infatti non ho fatto nessun confronto. Ho solo scritto che, per me, il miglior libro sull' homebrewing è: Progettare Grandi Birre.

    Poi, per chi è all' inizio, e vuole conoscere tutto il mondo dell' home brewing, sicuramente il libro di Bertinotti è come il Corano per un musulmano.

    Ma per chi già  è pratico, Progettare Grandi Birre è indispensabile.

    Ho trovato, inoltre, interessante il libro di Greg Hughes dal quale ho tratto spUnto per molte ricette.

     

    Le mie naturalmente rimangono opinioni personali. ;)


  5. Dalla funzione "cerca nel forum" non ho trovato nulla, quindi vi faccio questa domanda.

     

    Mi mancano € 4 per chiudere l' ordine di Pinta per non pagare le spese di spedizione.

    Vorrei prendere l' olio di luppolo.

    Chi di voi lo ha provato?

    Alcuni mi hanno detto che è un valido sostituto al Dry Hopping (mah...)

    E' così efficace a livello di aromi?

     

    Accetto consigli, altrimenti abbandono l' olio di  luppolo e metto 100gr di amarillo che sicuramente non mi vanno a male.

     

    grazie


  6. Buongiorno,

     

    sono 23 litri con 2 bustine scadenza 02-2018.

    Stamattina il mosto ha smesso di fare la schiuma. Il coperchio del fermentatore è stragonfio, ma la Co2 sta "spurgando" con regolarità  nel secchio che ho preventivamente riempito con un pò di acqua e ChemiproOxy (ogni 5 secondi sbuffa).

    Ho deciso di non inserire il gorgogliatore e lasciare il tubo fino al travaso.

    Data la perdita di schiuma consistente e la OG alta, io lascerei il fermentatore in questo stato (con il tubo attaccato) per ulteriori 7 giorni in modo da fare lavorare bene il lievito. Poi procedo al travaso su un' altro fermentatore per pulire bene il mosto.

     

    Penso sia la soluzione migliore per evitare ulteriori trabocchi di schiuma e possibili infezioni.

     

    Ultima nota: nella stanza dove c'è il fermentatore a differenza della solita puzza di lievito c'è profumo di frutta.

    Saranno i misteri del US04???


  7. Buongiorno,

     

    ieri mattina ho brassato una Imperial Stout.

     

    - OG 1090

    - 2 bustine di lievito US04 reidratato

    - Temperatura costante 20°

     

    stamattina ho trovato il gorgogliatore bloccato dalla schiuma ed il coperchio del fermentatore sul punto di esplodere strapieno di schiuma

    La fermentazione è estremamente vigorosa, rischio l' esplosione del fermentatore.

    Non avendo in casa un tubo Blow-Off, ho pensato di fare così:

     

    Ho tolto il gorgogliatore ed ho attaccato un tubo crystal che va a finire in un secchio.

     

    Vi chiedo se il fermentatore esploderà  lo stesso con questo metodo oppure se ci sono ulteriori soluzioni da adottare per evitare esplosioni inattese.

     

    In attesa di risposta porgo cordiali saluti


  8. Assaggiate le due birre con i lieviti diversi. Naturalmente le temperature di fermentazione sono state uguali per entrambi.

    Il travaso è stato nella norma.

     

    Us05: in bottiglia il fondo è lieve e ben compatto. E' neutro e mi piace.

    M44: il fondo è mezzo centimetro. Non è compatto, appena muovi la bottiglia si sfalda. Si sente troppo diacetile.

     

    In conclusione: so che i parametri possono variare in base a tanti fattori (travaso, fermentatore, temperatura,carbonazione ecc..), ma penso che al 90% le cotte delle due birre che ho fatto sono uguali (naturalmente a parte il lievito)

    quindi per quanto mi riguarda Us05 tutta la vita!!!


  9. Buongiorno,

     

    Se usi le ricette dei KIT E+G ti consiglio di seguire alla lettera le istruzioni.

    Per le prossime volte ti consiglio invece di scaricarti un programma per le ricette (Brew On Line, BrewMate, BrewPlus ecc...) e di farti tu le ricette e poi ordinarti l' occorrente.

    Personalmente io procedo con l' infusione (a 65/70°) dei grani in una pentola piccola (con rapporto 3 litri ogni KG di grani) poi l' infusione la metto nella pentola grande.

    Ti consiglio, inoltre, di mettere a bollire solo il 30% dell' estratto di malto. Il restante 70% di estratto lo metti 5 minuti prima della fine della bollitura, in questo modo avrai delle birre meno scure.

     

    Ciao


  10. Buongiorno,

    ho letto che questi luppoli Neozelandesi hanno sentori di erbe.

    Vorrei fare una IPA sfruttando i luppoli con sentori erbacei, una birra simile alla Gylden IPA NORDEN della Ceres ma senza rosmarino che, a mio avviso, non centra nulla.

     

    Vi chiedo se qualcuno di voi li ha provati e se eventualmente ci sono dei sostituti con caratterisatiche simili.

     

    Grazie in anticipo, come sempre


  11. Buongiorno a tutti.

    Ieri ho effettuato il primo assaggio.

    Premetto che ho lasciato da parte il partial Mash ed ho fatto solo infusione.

    La birra è proprio BLONDE (grazie al late addiction), la schiuma tiene bene rapporto BU/GU rispettato.

    Forse è un pochino piatta, ma aspetto due mesi la maturazione.

    Comunque il primo assaggio è in linea con le aspettative, malgrado ho abbondato di Carapils 300GR (12%).

    Naturalmente ho chiuso a chiave la dispensa delle spezie, sennò qualche grammo di anice stellato mi ci cadeva nella pentola :)

     

    Grazie ai vostri consigli mi è uscita una bella birra!!! :good::clapping:

    • Like 2

  12. Confermo, l'estratto viene prodotto da mosto (luppolato o meno) che ha fatto tutto il percorso compresa bollitura e seperazione del trub. Oltretutto, ma non ne sono sicuro perchè mai fatto birra con estratti, con l'estratto non si fa bollitura e l'Irish Moss fa effetto solo se aggiunto in bollitura.

    Lavorando comunque in E+G la bollitura si effettua durante la luppolatura. Ma comunque rimango scettico, l'ho usato e non è servito a niente

×
×
  • Create New...