Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

CeT_LoLLo

Utenti Registrati
  • Content count

    828
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by CeT_LoLLo

  1. @Giuseppe V sei riuscito a provarlo?
  2. CeT_LoLLo

    upgrade da gas ad elettrico pentola mash

    L ultima cosa che hai scritto (sullo scaldare è poi trasferire) e cosa buona e giusta, inoltre così puoi prendere anche una resistenza più bassa ( 1,5 kW, forse anche 1 kW basta) e non hai problemi se il contatore è massimo 3 kW. Hai valutato l idea di un rims tube? Ti permette di usare il gas per scaldare l acqua saltando il trasferimento, inoltre rims tube e più facile da pulire di una pentola con una resistenza sul fondo. Se fai 23 litri e devi comprare una pentola nuova io ti consiglio una da 50 litri, per non avere problemi con birre ad alta OG. Per il filtraggio io ho sempre usato solo il fondo filtrante fatto da cry e, insieme alla lolla di riso non ho mai avuto problemi anche con birre con 50% di fiocchi. Per la pompa non ti so dire, io uno la td5 e va una meraviglia, però la pompa è un pezzo molto importante, valuta una migliore.
  3. CeT_LoLLo

    Cold crash con glicole

    Ciao ragazzi, purtroppo devo far tornare il mio frigo ad uso da frigo e non più da camera di fermentazione; fortunatamente sono riuscito a conquistare un ripiano sopra il frigo e metà freezer (di quello piccoli), perché avevo in mente di passare alla serpentina immersa nel fermentatore in cui ci circola glicole freddo (credo intorno a - 5 gradi). La prima cosa che ho visto è il fermentatore su pinta.it della brewtech già bello e pronto con serpentina pompa e raccordi vari. Il fermentatore è un simil troncoconico senza valvola di scarico, sembra molto bello però non sono riuscito a trovare commenti di chi lo ha usato, inoltre dopo mi sono accorto anche del prezzo 400 E. Intanto volevo sapere se qualcuna sa qualcosa di questo fermentatore e soprattutto se sia in grado di fare un cold crash fatto bene? Insomma se vale la pena fare l investimento oppure è meglio studiare strade alternative. Grazie in anticipo
  4. CeT_LoLLo

    Cold crash con glicole

    Non ciò capito una mazza hahahahahha, l unica cosa che ho capito è che una vaschetta nel freezer non basta per far raffreddare il fermentatore. Vedendo un po' di video in giro ho visto che qualcuno usa i frigo portatili (quelli da spiaggia), però non dava indicazioni sulla temperatura che poteva raggiungere, probabilmente riuscivano a controllare la fermentazione ma non riuscivano a fare cold crash. Potresti fare qualche foto così magari capisco meglio? Grazie
  5. CeT_LoLLo

    Juicy IPA

    Scusa la domanda, ma che differenza c'è tra fare dh nella fase tumultuosa o farlo dopo? Io sapevo che nella tumultuosa rischi di perdere oli a causa della temperatura maggiore che crea la fermentazione
  6. CeT_LoLLo

    Cold crash con glicole

    Pensa che una vaschetta con 10 litri di glicole nel freezer non basta per 23 litri?
  7. CeT_LoLLo

    Un freezer... due termostati?

    Non è proprio un pid, il pid calcola da solo l inerzia termica, con questo termostato la imposti tu; ci vuole un po' di pazienza perché devi stare lì a guardare di quanto è l inerzia e poi imposti sul termostato di staccare 1o 2 gradi prima della temperatura target (1 o 2 gradi e un esempio, il mio ha 0,8), e hai un controllo migliore senza troppe complicazioni
  8. CeT_LoLLo

    Un freezer... due termostati?

    Se vuoi per compensare l inerzia termica ci sta il termostato della inkbird che costa una trentina di euro e risolvi il problema.
  9. CeT_LoLLo

    Motorizzazione mulino

    Io da sempre uso motorino da 12v, una sola volta mi ha dato problemi, perché stava sotto il sole in estate e si è scaldato troppo, l ho lasciato raffreddare una mezz'ora un calcio al cambio, due vaffanculo e riparte come una spider. Comunque è tergicristallo dei camion sono a 24v se vuoi qualcosa di più potente. 12v e poco potente solo se mancini frumento non malato, che sono tipo sassi, basta usare i fiocchi e via
  10. Il termostato è solo in interruttore, per bypassare basta sfilare dal morsetto marrone e blu (quelli grossi) e unirli insieme. Poi se non hai fretta aspetta Thor che lui è il vero esperto, io sono solo un dilettante che si diletta Solo per essere scrupolo ti ricordo che senza termostato se lo attacchi alla corrente quello continua ad andare fino a che non si rompe, ci vuole stc1000.
  11. CeT_LoLLo

    APA (New World)

    Bevitela in fretta che si fanno brutte subito
  12. CeT_LoLLo

    Pannello Di Controllo Pid Con Timer

    Scusa, non avevo capito. Comunque se fai 23 litri e hai una pompa buona e un flusso costante non dovresti avere problemi, se proprio vuoi stare tranquillo metti una sonda in uscita dal rims e una in uscita dal rubinetto della pentola, così hai una misurazione di quello che entra e di quello che esce. Però non la vedo una cosa indispensabile, se tutto è ben coibentato la dispersione termica è minima. Tieni anche conto della spesa, con 20 euro lo fai, quindi se vuoi essere certo di quello entra e che esce sono 20 euro spesi bene.
  13. CeT_LoLLo

    Juicy IPA

    C'è qualcosa in particolare che vuoi sapere o vado per tentativi? La particolarità delle juicy e che sono molto "torbido" (come un succo di frutta) , di solito metà e dato dal grist e l altra metà dal lievito, riconsiderare le dosi dei fiocchi (casomai usa la lolla di riso) , per il lievito di solito si usa lievito vermount, con il lievito che hai scelto non ho esperienza. Non so che metodologia usi, ma di solito queste birre molto luppolate tendono a rovinarsi presto, cerca di fare Priming veloce e bevile in fretta
  14. CeT_LoLLo

    Pannello Di Controllo Pid Con Timer

    Se sei sicuro che una volta montato tutto puoi tarare alla perfezione una sonda, allora una basta, se non sei sicuro della taratura ti conviene usarne 2 o anche 3 e prendere due stc1000 come termometri.
  15. CeT_LoLLo

    Juicy IPA

    Ibu 29 sta bassino, arriva almeno a 40
  16. CeT_LoLLo

    Pannello Di Controllo Pid Con Timer

    Sulla precisione delle sonde non ti so dire, però so che più sonde hai più riesci a fare una media; come hai tarato la sonda che hai?
  17. Se hai soldi e spazio e un ottimo sistema per raffreddare, però dovresti valutare se quei soldi non li puoi spendere su qualcosa che ti manca invece che su qualcosa che già hai, la serpentina funziona e ce l'hai pronta, e non sarà il controflusso a migliorare le tue birre.
  18. Ma ci posteresti qualche foto? Mi pare che già lo avevi fatto ma non trovo il topic
  19. Fatti una scatola con legno e polistirolo
  20. Discussione partita molto bene, pero vi siete un po' troppo arenati su quello che fanno i birrifici, io da ignorante uso sapone, aceto e chemipro oxi, tutto intorno ai 50 gradi, tanto olio di gomito e tutto ben conservato. Io ho una preparazione più ospedaliera per quanto riguarda la propagazione dei batteri e come prevenirla; ad esempio non si parla mai delle basi necessarie per lavorare in un ambiente pulito come lavarsi bene le mani e usare prodotti a base di alcool di tanto in tanto, levarsi anelli, braccialetti, orologi prima di cominciare tutto, sarà che sono paranoico ma io mi taglio anche le unghie prima di cominciare; un altra cosa che non sento mai e che l olio di gomito è la plastica non vanno molto d'accordo, perché sfregare crea graffi dove si possono annidare bestie di Satana; i prodotti giusti aiutano ma se non hai il giusto approccio sono inutili. Scrivo queste cose perché secondo me sono a monte di tutto, e chi comincia adesso a birrificare deve entrare Nell ottica che i prodotti giusti servono ma senza una pulizia personale di base (e non parlo solo di farsi la doccia) e tutto molto più complicato; prima di debellare i batteri bisogna evitare che entrino nel birrificio.
  21. Se parliamo di 3% sta bene anche a me, però non di più, oltre inizia a diventare troppo. Bannato anche tu Scherzo, il discorso è un po' più ampio, prima (3/4 anni fa) le Ipa era molto più caramellate, soprattutto quando salivi di gradazione, poi anno aggiunto un lievito belga e le hanno chiamate Belgian ipa, adesso le Belgian Ipa sono rimaste più o meno le stesse mentre le Ipa hanno semplificato il grist fino a 2 malti (spesso Pils e carapils o crystal leggero) e estratto di co2 per l amaro e solo luppolo dai 20 min in giù (Claudwater e diventato ricco con le lattine da mezzo litro). Sto mattone di roba per dire che prima Belgian Ipa e Ipa differivano spesso solo dal lievito, adesso sono due birre completamente diverse.
  22. A gusto personale odio il caramello nelle Ipa, nelle inglesi lo tollero perche si abbina bene con i luppoli inglesi, però se devo scegliere preferisco Ipa in cui luppolo sia protagonista, può avere una buona base malata o un lievito leggermente caratterizzante, ma tutto deve essere in funzione dei luppoli. Trovo che il caramello (sia in bocca che al naso) appesantisce le Ipa che invece mi piacciono superbeverine anche quando sono sopra i 6 gradi (hoppiness, lupoloid, bomber Ipa per fare qualche esempio) Ovviamente il bannare era ironico
  23. CeT_LoLLo

    Piastra riacaldante

    Ciao ragazzi, avrei bisogno di qualche consiglio su un impianto che sto facendo ad un amico; ancora non ha le idee molto chiare sui litri (10 o 20), vuole fare biab. Come fonte di calore ha scelto una piastra riscaldate da 2 kW, secondo me rischia che sono pochi se vuole fare 20 litri, (io uso resistenza da 2700 per fare 23), secondo voi con 2kw riesce a farne almeno 15 litri o rischia scarsa bollitura? Un altra cosa che non mi convince e il diametro, la pentola e 35 cm circa mentre la piastra è 22 cm. Grazie in anticipo
  24. CeT_LoLLo

    Piastra riacaldante

    Il commento è strano, l'io dice che ne usa uno sa 2,5 kW, quello invece è da 2 kW...
  25. CeT_LoLLo

    Barley Wine

    Ovviamente fa troppo cagare e non sanno da dove cominciare Torniamo Seri, intanto ti chiedo se puoi di mettere le percentuali, perché già una volta ho consigliato male perché ho fatto le percentuali a mente, per fortuna mi hanno corretto. Secondo me se alzi un po' gli ibu hai fatto un american e non un English BW, per farlo inglese devi semplificare. Special b roasted e peated non sono proprio in stile inglese (soprattutto i primi due), il peated in percentuali minime ci sta molto bene ( con il 3% il mio BW ha avuto bisogno di 8 mesi per amalgamarsi al resto della birra)
×