Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

TommyGP

Utenti Registrati
  • Content count

    37
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

7 Neutra

About TommyGP

  • Rank
    Member

Profile Information

  • Sesso
  • Location
    Settecani (MO)
  1. Si si sono io! Utilizzovo Brewplus, e per il calcolo dell'amaro toglievo dal grist l'estratto che non facevo bollire.
  2. Tra i 1015 e i 1020 direi.
  3. Mi trovavo bene, il risultato finale era ottimo. È una tecnica molto usata e negli USA la chiamano late addition, quando producevo con gli estratti facevo sempre una bollitura concentrata (10 o 12 litri mi sembra) quindi io raffreddavo "alla grezza" con la pentola immersa nell'acqua fredda. [emoji23] Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
  4. Di buone birre prodotte con il luppolo fresco ce ne sono poche, forse è vero, ma qualche esemplare degno di nota mi è capitato di trovarlo. Ad esempio in un brewpub vicino a casa ho assaggiato una Hoppy Lager niente male prodotta con Cascade fresco. Comunque lo scorso anno ho fatto una English Golden Ale con Ekg in pellet (amaro e DH), Fuggle fresco e Willamette fresco (in aroma) e mi era piaciuta, nessun off-flavour formaggioso o altro... infatti quest'anno replico con una Ordinary Bitter!
  5. Ciao! Quando producevo in E+G facevo bollire solo 4/500 grammi di estratto di malto secco con il luppolo, mentre il restante estratto liquido o secco lo aggiungevo a fine bollitura, pochi secondi prima di spegnere il fuoco.
  6. Ciao! 1) Per l'infusione dei grani speciali in E+G non occorrono sacche di grosse dimensioni perchè difficilmente si arriva ai 4/500 grammi di malto in grani, quella di mrmalt ( https://www.mr-malt.it/sacco-filtrante-per-malto-in-grani.html )va bene ma è fin troppo grande, potresti anche realizzarla tu senza grossi problemi! 2) Dalla tua descrizione ti consiglierei una American Amber Ale: Estratto di malto chiaro (Light)+Malto speciale Crystal in grani+Luppoli aromatici Americani+Lievito "American Ale". 3) La ricetta del Barley Wine di Bertinotti come procedimento è uguale a tutte le birre E+G, non è difficile e volendo potresti iniziare tranquillamente da quella... considera però che è uno stile di birra particolare ma forse questo la sai già.
  7. Tornando al discorso lievito, anche sul blog BereBirra confermano che per l'ottima Saison D'Erpe-Mere del birrificio De Glazen Toren viene utilizzato il T58 e successivamente l' F2 per la rifermentazione in bottiglia, per altro in quel birrificio fanno uso solamente di lieviti secchi: http://berebirra.blogspot.it/2017/03/de-glazen-toren-leccellenza-della.html Personalmente il T58 abbinato ad una buona ricetta non lo trovo così inadatto per una saison, da pochi mesi comunque è in commercio il nuovo Fermentis BE-134 http://www.fermentis.com/wp-content/uploads/2017/04/SafAle-BE-134_EN.pdf specifico per Saison ed io sono veramente curioso di provarlo.
  8. Fossi in te eliminerei carapils e munich, dimezzerei la quantità del black e toglierei lo zucchero candito. Se vuoi, una piccola percentuale di zucchero (destrosio, zucchero bianco o di canna...) potresti anche metterla per aumentare la secchezza della birra.
  9. Si, non oltrepasserei i 20°C. Il T-58 lo sto utilizzando proprio in questi giorni per una Belgian Pale Ale e sono partito a 18 per poi arrivare a 20°C dopo qualche giorno di fermentazione fino al cold crash.
  10. Concordo con Tyrion! Come lievito per la Dubbel potrebbe starci anche il BE-256 (ma il mash single step a 72°C mi sembra esagerato) comunque anche io preferisco il T-58, ottimo lievito se fatto lavorare nel giusto range di temperatura.
  11. Si si, sono d'accordo! È che poi nel nostro caso c'è anche un tot di luppolo in aroma e DH (White IPA) ed avevamo paura che coprisse tutto il resto, ma forse è meglio così altrimenti si correva il rischio di produrre una mappazza indecifrabile... Vedremo. Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
  12. Sono fiducioso ...anche se 0,2gr/litro di pepe nero forse sono un po' pochi.
  13. Anche io ho in frigo 2 bustine di Belle Saison che volevo usare nella mia prossima cotta... perchè nonostante molti ne parlino male io sono testardo e voglio provare le conseguenze sulla pia pelle.
  14. A livello di qualità non cambia nulla e anche come priming (se aggiungi lo zucchero sciolto in un po d'acqua direttamente nel fermentatore prima di imbottigliare) non cambia niente.
  15. Se hai effettuato l'assaggio dal rubinetto del fermentatore sicuramente ti sei tirato dietro anche un po di fondo, che lievito hai usato? Comunque non avere fretta e aspetta a giudicare la birra quando sarà da almeno 2 settimane in bottilgia. I consigli che do per i kit sono sempre gli stessi: sostituire lo zucchero con estratto di malto light o wheat nel caso di birre di frumento, sostituire la bustina di lievito fornita con un lievito secco di qualità adatto al tipo di birra.... E passare il più presto possibile alle tecnica e+g! Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk