Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

ALC

Utenti Registrati
  • Content Count

    20
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

3 Neutra

About ALC

  • Rank
    Junior Member
  1. Ciao ragazzi Come da titolo cerco una sfera di lavaggio in acciaio inox..sapete indicarmi qualche link?
  2. à‰ vero Conco...anche altri ceppi di lievito non solo belga tirano fuori questi odori in fermentazione soprattutto se si parte a 16 gradi perà³ ho notato che questo in particolare ne produce veramente in quantità ... L' ho specificato per chi, magari alle prime armi, decidesse di utilizzarlo e quindi potrebbe spaventarsi e sospettare magari un infezione...oppure qualcun altro magari fermenta in camera..e non é a volte piacevole vedersi proiettato alle terme ...per il discorso tempistiche mi fido perché la situazione non é cambiata portando il tutto a 20 gradi per due giorni..e poi abbatto la temperatura gradualmente ( due gradi al giorno)
  3. Buongiorno a tutti...ho utilizzato questo nuovo lievito per una belgian pale ale e volevo dare qualche informazione magari utile a chi volesse utilizzarlo. Fermentazione partita dopo 5 ore dall' inoculo...mantenuta a 16 gradi per i primi due giorni successivamente a 18 per altri due...ho anticipato il travaso (consiglio di farlo) poiché l' attenuazione era già del 80%...dopo altri 4 giorni a 20 gradi abbatto la temperatura e vado in maturazione...Attenuazione finale 82% esattamente come riportato sulla scheda della fermentis ( ammostamento a 65 gradi per 40 minuti e 72 per 30)..flocculazione media...durante la fermentazione odore tremendo di uova marce (lo consiglio a chi soffre di sinusite cronica) sparito del tutto a fine fermentazione...caratteristiche aromatiche per adesso molto interessanti...io ho percepito aromi di banana matura, melone, mandorla, vaniglia, pepe, chiodo di garofano...vedremo come evolverà la situazione
  4. Infatti sul professionista sono d'accordo...perà³ non potevano scrivere sull' attestato degustatore promosso o degustatore bocciato...eh eh...hanno usato degustatore professionista e degustatore amatoriale...adesso ho saputo che hanno cambiato in degustatore e degustatore amatoriale...mi sembra già meglio dai...comunque ti assicuro che nessun relatore al corso ha parlato di un possibile impiego lavorativo o altro...che questo sia chiaro
  5. Ho fatto anch'io il corso adb ed onestamente quando mi hanno rilasciato l' attestato da degustatore professionista mi son messo a ridere anch'io...ma penso che sia semplicemente un modo per distinguere chi ha superato l' esame da chi invece no..poi c'é chi si gasa e va in giro ad atteggiarsi da professionista...ma questo fa parte della natura umana...forse si poteva evitare cambiando la nomenclatura...va be'..fatta questa premessa devo dire che a me il corso è servito molto...ricordo la lezione sui difetti tenuta da Flavio Boero...ho frequentato lezioni di chimica all' università molto meno dettagliate ed illuminanti...sicuramente altre lezioni sono migliorabili ma in Italia rimane secondo me il corso di degustazione più completo...si ironizzava sulla durata ma alla fine sono 14 lezioni da 3 ore...ci sono corsi universitari che durano molto meno...capisco che Vale se la sia presa
  6. Birra artigianale= birra non pastorizzata e non micro filtrata. Il termine non é sinonimo di qualità ma indica semplicemente un modo di "lavorare" diverso da quello industriale, anche a livello quantitativo.
  7. Hai trattato l' acqua in qualche modo?
  8. Buongiorno a tutti So che questo difetto deriva dalla riduzione degli acidi grassi. Ciò può essere dovuto ad un sosta prolungata a fermentazione conclusa a temperature elevate, ad una scarsa areazione del mosto oppure ad alti livelli di ph. Secondo me perà³ questo difetto potrebbe essere causato anche da una fermentazione condotta a temperature troppo basse..é possibile che il lievito in condizioni di stress termico "consumi" percentuali di acidi grassi così elevate? Non sono riuscito a trovare nessuna fonte che confermi questo mio pensiero..qualcuno di voi potrebbe aiutarmi a confermare o confutare questa mia tesi?
  9. Finalmente qualcosa si muove..c'é già qualcuno che ha provato i lieviti tedeschi della gozdawa? Il ceppo per Alt mi interessa parecchio..quasi quasi faccio un ordine
  10. Io comincerei facendo uno starter con i fondi e mosto sterile da 250 ml..poi 500..1 l e 3 l tenendo il tutto su agitatore ad una temperatura di 25 gradi..dipende da quanta birra vuoi fare e dalla og..l' unico problema é che non so se chimay filtra e rifermenta aggiungendo un altro ceppo di lievito..comunque provare non costa nulla
  11. Graziano facci sapere le prime impressioni..caratteristiche aromatiche in primis
  12. Ok..bene..il prezzo era davvero conveniente..l' ho presa subito anche perché pensavo di trovare facilmente un trasformatore adeguato invece ho scoperto che quelli giapponesi sono praticamente introvabili..grazie per avermi tolto questo dubbio
×
×
  • Create New...