Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

denosoc

Utenti Registrati
  • Content Count

    99
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by denosoc

  1. ciao, anch'io ho lo stesso lavabottiglie. Nel mio caso il rubinetto di casa finisce femmina. Ci va il classico filtro aeratore per l'acqua (questo http://g02.a.alicdn.com/kf/HTB1cTMnHFXXXXavaXXXq6xXFXXX2/-Migliore-promozione-rubinetto-aeratore-ugello-spruzzatore-di-risparmio-dell-39-acqua-maschio-femmina-chrome-24mm.jpg_350x350.jpg ) che svito quando collego il lavabottiglie. In ferramenta ho trovato una specie di niple con guarnizioni che raccorda perfettamente. Non ho le misure ma ti confermo che esiste
  2. Tranquillo, la mia da sabato non ha gorgogliato per niente Anche premendo nelle pareti il livello del liquido nel gorgogliatore sale, credo sia una perdita molto lieve. Schiuma ne fa!
  3. Ciao! Io ho appena finito di assemblare il termostato per la camera con l'stc 1000 seguendo i video di Brewingfriends su youtube. è un tutorial passo passo a cui non mi pare manchi niente. Anziché la brewbelt ho preso un cavo riscaldante da terrario da 25w. Per ora la sonda la tengo a contatto col fermentatore incastonata nel polistirolo. Forse in futuro bucherò per il pozzetto
  4. Ciao, nel caso vendi solo la resistenza mi metto in fila
  5. Fantastico! A farlo apposta un tutorial cosà­ deviato non viene! Grazie per la condivisione! Attendo impazientemente, come tutti voi del scommetto, il video sulla cotta "tipo guinness"![emoji106] la sua produzione dall'attuale "buonissima" diventerà "fantastica"! Inviato dal mio Galaxy Nexus utilizzando Tapatalk
  6. Grazie della correzione. Un bello sfondone! non ho mai approfondito la questione pH e, basandosi solo su poche esperienze di conoscenti, l'ho saltato a pie pari. Per l'inerzia: io ho tolto la lamiera d'alluminio che tenevo come spargifiamma. Mescolò molto di più a fuoco acceso ma quando spengo sale di 1,5-2 gradi massimo (pentola da 50 l crucca)
  7. Dato che ti è già stato detto l'errore principale (il test dello iodio dopo il mash out) io che ho solo 2 cotte alle spalle ti racconto la mia prima all grain per solidarietà . Era una Belgian Pale Ale ed è stata un fiasco a livello tecnico-esecutivo: mash in quasi saltato, una bella altalena tra i 69° e i 65° nella seconda fase, rampa per arrivare al mash out lenta lenta lenta. Mettiamoci anche che i termometri che usavo non andavano d'accordo tra loro e finchè non ho deciso di affidarmi solo al gabbia non so di preciso quel che ho fatto. Altro problema: le rampe. L'inerzia termica mi ha fregato in tutti e 3 gli step Tutto sommato il prodotto è stato soddisfacente anche se ampiamente migliorabile. Come seconda cotta ho deciso affrontare una ricetta più semplice (un'apa nel mio caso) per semplificare il mash. Ti consiglio di fare lo stesso e di fissarti nella "tabella di marcia" le cose più importanti e quelle opzionali. Per esempio, meglio curare il test dello iodio che misurare il ph.
  8. l'immediato sciacquo/lavaggio della bottiglia appena versata nel bicchiere è ormai un rituale ahhahahahaha! Vedo che è non sono l'unico ad avere questo momento riflessivo e di solitudine. In effetti quando capita che con gli amici stendiamo diverse bottiglie mi ritrovo sempre a fine serata davanti al lavandino per riempirle d'acqua. La mattina dopo svuotarle e risciacquarle è un bell'esercizio meccanico per riprendersi
  9. Salve a tutto, riapro un po' la questione. Io utilizzo Brewplus e mi trovo bene, ha anche l'app dedicata con il timer per android Notando l'anomalo 1,030 in tutti i grani l'ho sempre aggiornato proprio facendo riferimento alla tabella di beersmith del link sopra postato. Non mi sono mai curato di controllare se l'SG dei grani fosse calcolara sul rapporto g/l o libbre/galloni finché non ho letto questo topic. Per prova ho inserito 5000 g di grani lasciando preimpostata SG 1,030. L'OG per 23 litri viene 1,049. Ho aperto poi le impostazioni, abilitato il potenziale per libbre/gallone, salvato e....non succede niente. Se non mi sbaglio dovrebbe cambiare l'OG visto che i 1,030 rimangono invariati ma il rapporto cambia? Sono andato quindi a verificare la voce nelle impostazioni e cliccando sul "?" si legge: Selezionare l'opzione se il potenziale degli ingredienti è espresso in libbre/Gallone e non in grammi/Litro. Nota: il software Hobbybrew considera il potenziale ingredienti espresso come libbre/Gallone. Che quindi brewplus consideri solo il rapporto libbre/galloni che sia o meno stangata l'opzione dedicata?
  10. Una volta che vedo la soluzione santificante toccare tutta la superficie interna mi fermo. Mediamente bastano 3 spruzzi, max 5 con le bottiglie da 0.66l. Se ne fai 15 ci credo che questo passaggio diventa una palestra!
  11. ti segnalo un topic che a suo tempo ha dissipato il mio di disagio esistenziale http://forum.areabirra.it/topic/18669-info-scambiatore-di-calore-a-piastre-questo-sconosciuto/?hl=sconosciuto Penso che lo troverai utile. Il tubo dove passa il mosto deve essere in materiale food grade per le alte temperature (silicone ad es.), mentre quello che attacchi al lavandino va bene anche in PVC (il classico da giardino). Il rubinetto a cui mi attacco ha la stessa misura dei portagomma da 1/2 in uscita, quindi mi è bastato prendere due spezzoni di tubo da giardino con diametro interno di circa 11mm. Ecco qualche foto https://www.dropbox.com/s/1gr3e01q2zmj14g/scambiatore.rar?dl=0 Edit dei raccordi che comprendo: -4 riduzioni maschio-femmina 3/4-1/2 -non 4 manicotti da 3/4 ma 2 manicotti e 2 curve da 3/4 (Mi sono accorto che 2 dei manicotti li ho impiegati altrove ) devo aggiornare il prezzo a 60 spedito
  12. Io appoggio la pentola di boil (dotata di rubinetto in basso) in una sedia e tengo il fermentatore a terra. Il dislivello non crea certo un flusso potente quanto una pompa ma è più che sufficiente. magari mi sbaglio ma penso che anche quello di birramia sia con piastre inox saldobrasate in rame.
  13. Io faccio un primo passaggio di acqua calda con il lavabottiglie blaster (che nome potente). http://www.birramia.it/media/catalog/product/cache/1/image/900x900/9df78eab33525d08d6e5fb8d27136e95/b/l/blast_3.jpg Di seguito uso l'avvinatore del kit con il Chemipro bottiglia per bottiglia, 3 spruzzi e non di più
  14. Lo scambiatore l'ho preso da questo negozio ebay: http://pages.ebay.com/link/?nav=item.view&id=271151214100&alt=web acciaio 316, saldobrasato e arriva fino a 200° Io l'ho sempre usato in caduta e senza pompa. Confermo pure l'efficienza: in 1 passaggio porta 23l a 19°. Vendo perché ho reperito 10m di tubo inox a costo 0 e mi è presa la fissa di costruirmi un controflusso. Domani metto qualche foto
  15. Ciao a tutti! Come da titolo vendo uno scambiatore Pacetti da 40 piastre. Ha solo due cotte alle spalle. Dopo l'utilizzo l'ho sempre pulito facendo subito circolare acqua calda all'interno, bollito, soffiato con compressore, asciugato in forno e tenuto pieno d'alcol puro alla fine. Comprendo anche la raccorderia pronta per accogliere i portagomma da 1/2' ovvero: 4 manicotti da 3/4' e 4 riduzioni maschio-femmina 3/4-1/2. Prezzo: 55 spedito ritiro disponibile in zona Arezzo-Perugia Contattatemi per MP
  16. Escludendo il dimmer e la regolazione, vorrei capire se con una portata di 12l/m conviene avere una sezione in entrata abbondante per evitare appiattimenti e/o problemi alla pompa stessa (che a quanto ho capito non gode molto se le si restringe la sezione d'entrata). Se quest'accortezza non produce differenze notevoli tanto meglio.
  17. neanche io riesco a modificare nel titolo "mirusa" Comunque stando a quanto scritto in questo documento trovato su risorse utili ( https://www.dropbox.com/s/fu0ni0hzuqbvsqj/Regolare%20la%20portata%20della%20Solarproject.pdf# ) l'autore ha collegato un tubo di diametro interno 8mm in entrata ("aspirazione") e 12mm in uscita ("mandata"). Per quel che si legge sarebbe meglio il contrario. A questo punto conviene avere 20mm di portagomma al rubinetto della pentola e all'entrata della pompa (rispetto ai regolari 13,5mm)? In sostanza devo capire se è necessario montare, almeno nella sezione d'entrata, tubi con diametro interno da 19mm anziché 10mm. Se non c'è tutto questo bisogno mi risparmio la frammentazione degli ordini online e una trentina d'euro
  18. Salve a tutti, preventivando la costruzione di un RIMS tube ho deciso di passare per uno step intermedio: sistema con doppio fondo e pompa di ricircolo per uniformare la T nella pentola di mash. Ho già preso un pid Sestos che utilizzerò come semplice termometro finché non concluderò la costruzione del RIMS tube. Per quel che riguarda la pompa mi sono orientato verso questa http://www.ebay.it/itm/271677942975?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649 . Tra l'alimentatore a 24v e la suddetta pompa posizionerò un dimmer per regolare la portata (ho preferito questo sistema rispetto alla valvola in uscita) Come da titolo, il dubbio sorto riguarda i raccordi con cui collegare la pompa. è consigliabile usare portagomma da 1/2' pollice con diametro superiore a 15mm (ne ho visti alcuni di 20mm) o vanno bene i regolari e più diffusi 13,5mm? Impiegando portagomma più piccoli il tubo di silicone (10x14) rischia il restringimento (a meno che non sia rinforzato)? Vale la pena spendere qualcosa in più e assicurarsi con portagomma da 15mm o 20mm e tubi del relativo diametro? Queste le domande, a voi le risposte. Grazie!
  19. Grazie dell'approfondimento! Mi orienterò nella soluzione con sonda post resistenza e secondo termometro in pentola.
  20. Una sola sonda in pentola quindi sarebbe controproducente per le alte temperature del tutto fuori controllo che si svilupperebbero nel mosto dentro il Tube, siamo d'accordo. Premetto che parlo da "teorico" visto che per il mio RIMS sono ancora in fase di studio. Mi chiedo se la problematica del mosto in uscita dal RIMS raggiunga i 70°-80° si possa che presentare solo nelle rampe lunghe (ad esempio per il raggiungimento dei °C utili al mash out) o se ricorra anche nel semplice mantenimento dei 68° circa del mash. Mettiamo che si raggiunga lo step dei 68° tramite fornello. dopo tot. min la T comincia a calare il tanto da far attivare il termostato. Un RIMS tube standard accende la resistenza da 1500w per tornare alla T desiderata così tanto tempo da far uscire mosto a 70°-80°?
  21. Grazie a questo topic mi sto convincendo a spendere qualcosa di più e abbandonare l'idea delle pompe simil solar project Inizialmente avrei optato per la Iwaki MD10 ma non si trova più nuova e a prezzi decenti. Visto che però la MD20 la usate in tanti capisco che la capacità di l/m superiore non è un problema.
×
×
  • Create New...