Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

DamageDone

Utenti Registrati
  • Content Count

    21
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutra

About DamageDone

  • Rank
    Junior Member
  1. Meglio così allora, l'ansia fa brutti scherzi... p.s. la foto era anche peggio in originale, l'ho schiarita al pc!
  2. Ciao a tutti, sabato scorso ho brassato un' apa, usando per la prima volta un lievito liquido (il 1056) anzichè l'us-05 che uso di solito ed oggi volendo provare il metodo di dry hopping suggerito da brewdog per la punk ipa dopo due giorni che la fg era sempre la stessa ho abbassato la temp del termostato a 14°ma quando ho aperto il fermentatore ho trovato questo: http://i67.tinypic.com/2w7iygx.jpg l'odore non mi è sembrato particolarmente sgradevole ma di solito con l'us-05 sono abituato a vedere la superficie molto più pulita di così, pareri?
  3. Allora, dopo il fallimento di questa produzione sono ripartito con una secisamente più piccola, infatti il tutto sta in una dama da 5l. Stavolta ho usato 1.8 kg di miele così ripartiti: 1 kg lupinella, 0.5 kg millefiori, 0.3 acacia disciolti in 3.5l di acqua, il tutto senza pastorizzare, anche perchè il tempo libero latita e così il procedimento mi è risultato molto più veloce, ho aggiunto 2.5 cucchiaini di nutrienti per lievito della wyeast, shakerato il tutto per una quindicina di minuti e poi inoculato una busta di lievito wyeast sweet mead. OG di 1.115 e ph intorno al 4. qui è subito dopo aver inoculato e messo il gorgogliatore https://www.youtube.com/watch?v=LNlybDp3Prg questo invece è un piccolo video che ho fatto sabato al 5° giorno di fermentazione, ho dovuto usare il flash perchè senno non si vedeva niente una cosa che non capisco è come mai il lievito abbia avuto una fase di lag di quasi due giorni quando una busta, almeno a leggere altri topic su questo particolare lievito sul forum e sul sito del produttore, dovrebbe essere più che sufficiente per piccole dosi come la mia anche se con OG elevata.
  4. eh si ho visto però siccome sembrava che si parlasse pure di pastorizzato/non pastorizzato ho scritto qui, magari poi scrivo tutto nel topic che avevo aperto all'inizio.
  5. Dopo il fallimento della prima prova , sabato scorso ho fatto una damigianetta di 5l con miele misto (lupinella, millefiori, acacia) più nutrienti e la solita busta della wyeast, OG di 1.115, stavolta però non ho pastorizzato il mosto ma ho semplicemente sanitizzato l'attrezzatura, anche per motivi di tempo, per ora dopo una settimana pare andare tutto bene, vediamo come va più avanti..
  6. e se una volta tolta la muffa trasferissi il mosto in damigianette più piccole?
  7. allora il coperchio si era gonfiato subito ma il gorgogliatore ha inziato a fare bolle con una certa frequenza solo questo lunedi e prove con il densimetro non potevo farne perchè il primo si era rotto. io comunque avevo capito, evidentemente male, che l' ossigeno e lo spazio sarebbero stati un problema dopo il primo travaso mentre in fase di fermentazione la co2 avrebbe spinto l'ossigeno via e fatto da tappo. potrebbe essere stata la fermentazione che magari non è stata subito forte quindi?
  8. ci sono 21l su un massimo di 30 e domani sono due settimane che fermenta, comunque ora che ci ripenso ho fatto la cavolata quando ho sanitizzato il fermentatore che anzichè metterlo a testa in giù ad asciugare l'ho tenuto in piedi
  9. meglio così! allora ho aperto il fementatore per fare un controllo con il densimetro e ho trovato un pò di muffa nel mosto, c'è anche qualche puntino nero sulle pareti del secchio e un paio di macchiette più grosse sulla parte interna del coperchio, l'odore però era piuttosto gradevole e non sapeva affatto di muffa. Se con un mestolino disinfettato tolgo la muffa e magari con un po di cotone e acqua ossigenata tolgo le macchiette sul coperchio e fermentatore dite che è recuperabile?
  10. non era mia intenzione scatenare tutto ciò solo che essendo niubbo non solo per quanto riguarda l'idromele ma nel campo dell' homebrew in genere cerco di informarmi un pò ma evidentemente mi sono spinto un pò oltre. comunque tra un pò torno a casa, faccio una lettura con il densimetro e vedo che esce fuori!
  11. eh immaginavo, ho chiesto perchè ho letto su alcuni forum americani che alcuni aggiungono i nutrienti in più fasi anche nei giorni successivi anche se non ne ho capito il motivo.. comunque tramite un calcolatore su internet sono riuscito ad avere una cifra indicativa su quella che doveva essere la mia OG: 1.099-1.104 e venerdi mi arriva il densimetro così vedo a che punto sto anche come gradazione alcolica (OG - FG)/7.5, quello che non sono riuscito a trovare è un modo per avere un' indicazione anche approssimativa della FG in modo da regolarmi sull' andamento della fermentazione, visto che il gorgogliatore non è affidabile e non ho riscontri dal punto di vista sensoriale visto che è la prima volta che lo faccio e non l'ho manca mai assaggiato. speriamo che mi piaccia senno i 21l se li dovrà bere qualcun altro!
  12. Una curiosità che mi è venuta in mente.. assodato che i lieviti stanno lavorando, se non ci fosse stato invece segno di attività o avessi voluto aumentare la forza della fermentazione, aprire il fermentatore e aggiungere altri nutrienti per lievito sarebbe stato utile/inutile/dannoso?
  13. eheh sto in un paese vicino L'Aquila e nella stanza più calda ho 22/23 gradi
×
×
  • Create New...