Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

andrew93

Utenti Registrati
  • Content count

    166
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

andrew93 last won the day on November 14 2014

andrew93 had the most liked content!

Community Reputation

8 Neutra

About andrew93

  • Rank
    Senior Member
  1. ciao a tutti! vorrei rielaborare la "mia" ricetta di tripel molto classica (0g 1080 pils, 14% zucchero e trappist come lievito) dividendo i fermentabili semplici a metà tra zucchero e miele (diciamo 7% e 7%). Avevo pensato al miele d'arancio in modo da apportare qualche delicato sentore agrumato. Sono così andato a comprarlo per scoprire che ha un sapore e un odore molto dleicato e che ricorda giusto lontanamente l'arancio. C'è qualcuno che lo ha provato, come miele e/o nella birra, e mi sa dire se è effettivamente così delicato o se un suo apporto lo dà ? altrimenti quali altri mieli si potrebbero usare in una tripel? Sono conscio che il miele porta la birra fuori stile, ma la cosa non mi importa. Diciamo che mi va benissimo una rivisitazione dello stile
  2. andrew93

    Wyeast 1762 (Rochefort) Per Tripel

    ok più o meno in linea con quello che avevo trovato in rete, grazie! sulla dark storng ti ha soddisfatto o è fin troppo pulito?
  3. andrew93

    Wyeast 1762 (Rochefort) Per Tripel

    sul sito wyeast parla di 73-77% ma credo che i dati siano su un mosto tutto malto d'orzo, quindo con lo zucchero almeno ad 80% ci arriva di sicuro. I miei dubbi, non avendolo mai usato, sono più sul profilo aromatico..
  4. Ciao a tutti! prossimamente brasserò in rapida successione tripel e strong dark ale. Volevo un unico lievito che andasse bene per entrambi gli stili. Escluderei il trappist high gravity perchè l'ho già usato su una tripel e mi piace provare sempre qualcosa di nuovo. Ho pensato al ceppo rochefort che è sicuramente adatto per le strong dark ale, ma non so se lo sia anche per le tripel. Voi cosa dite? qualcuno ha provato? O se no altri ceppi che possono andare bene, il wyeast 3522 (belgian ardennes) come lo vedete? Grazie!
  5. andrew93

    Critiche E Suggerimento American Stout

    ahaha giusto sono 19 litri, efficienza 70% sisi ti citavo il bjcp per farti capire il motivo per cui ho sottolineato che non voleevo tostature eccessivamente protagoniste, quando invece ci dovrebbero essere se uno volesse fare una birra perfettamente in stile (cosa che non è il mio obiettivo)
  6. andrew93

    Critiche E Suggerimento American Stout

    "un tostato normale per una stout" mi va bene, soprattuto avendo a contorno biscotto, caramello, toffe. Il mio dubbio è che nel bjcp e altre descrizioni dello stile dicono che le american stout prevedono tostature molto decise, a volte quasi al limite del bruciato, ed è una cosa che io vorrei assolutamente evitare. sull'unione del tostato e dei luppoli americani al naso ti dò ragione, rivedrò un po la luppolatura..
  7. ciao a tutti! nelle mie produzioni sono molto legato alla tradizione belga, ma per una volta mi sono voluto dare alle birre ameriggane il problema è che mi sono trovato un po perso quando ho dovuto dosare le percentuali di diversi malti e regolarmi sulle gittate di luppolo. La ricetta che vi vado a proporre non è ispirata a una birra commeriale ma alla volontà di ottenere una stout di corpo non più che medio, relativamente facile da bere ma senza che la parte maltata abbia solamente i malti tostati come protagonisti. Le tostature ci devono ovviamente essere ma vorrei che fossero sotto controllo, per non scontrarsi eccessivamente coi luppoli. I luppoli li vorrei che si sentano, soprattutto in bocca, ma che non siano i protagonisti della birra. Bene ho tradotto tutto ciò nella seguente ricetta, fatemi sapere cosa cambiereste, se seocndo voi c'è qualcosa di sbagliato ecc tenendo conto dell'obiettivo che mi sono dato og: 1061 fg: 1012 alc: circa 6,5% srm: 42 ibu: 70 3550g (60%) pils (ok non è corretto ma non credo che influisca così tanto e devo finire il sacco da 25kg) 1000g (17%) munich 10L 600g (10%) carared 25L 200g (3%) biscuit 25L (per rendere un po più complessa la componente tostata e dare un po di nutty) 385g (6,5%) chocolate 400L 210g (3,5%) roasted barley 600L 25g chinook 60min 30g cascade 5 min 15g chinook 5min 20g cascade 0 min 10g chinook 0 min lievito: us05 Grazie a chiunque commenti!
  8. ahah mi toccherà buttare giu una ricetta xd grazie a tutti per l'aiuto!
  9. provato con acqua e sapone e non viene.. per intenerci ora la pentola è messa così https://www.dropbox.com/s/02unqpvvr9f1xc9/20160215_162304.jpg?dl=0 comunque se secondo voi non dà problemi alla birra non è che la cosa mi preoccupi particolarmente. Se invece dovesse procurare problemi mi piacerebbe trovare un modo per rimuoverle
  10. ciao a tutti! dopo aver apportato qualche modifica all'impianto stavo facendo una prova con sola acqua. Purtroppo in una pentola avevo messo pochissima acqua e dopo 10-15 min con il fuoco accesso mi sono accorto che sul fondo della pentola (ovviamente all'interno) si sono formati degli aloni di bruciatura in corrispondenza a dove la pentola era appoggiata sul fornellone. Volevo chiedervi se secondo voi posso usare la pentola così come è senza conseguenze sul sapore della birra oppure se devo farci qualche trattamento o se è proprio da sostituire (il che mi scoccerebbe enormente). Ah la pentola è in acciaio inox, in particolare quelle con fondo sottile che vendono su ebay similcrucco. Grazie!
  11. ciao a tutti! trovandomi a dover fare un ordine su birramia, ho deciso anche di implementare la mia attrezzatura e passare dalle abbastanza inutili cartine tornasole a un phmetro. Ho notato che esistono sostanzialmente due fasce di prezzo: quelli che girano attorno ai 40 euro e quelli che girano sui 100. Vi chiedo tra questo http://www.birramia.it/attrezzature-per-birra/strumenti/elettronici/phmetri/tester-ph-con-temperatura.html#.VlzgAXYvfIU e questo http://www.birramia.it/attrezzature-per-birra/strumenti/elettronici/phmetri/ph-metro-impermeabile-con-sonda-temperatura.html#.VlzgG3YvfIU c'è veramente una differenza di qualità della misurazione da giustificare tale differenza di prezzo? Immagino che il primo linkato, più economico, sia sicuramente meno preciso, ma è sufficientemente preciso per i nostri scopi o sono 50 euro buttati? Grazie!
  12. qui il link http://www.corsodegustazionebirra.it/corso-degustazione-birra-bologna/viaggio-nell-universo-birra/
  13. ciao a tutti! ho visto che da lunedi a bologna inizia il corso di fermentobirra intitolato "viaggio nell'universo birra". C'è qualcuno che lo ha gia fatto o ne ha sentito parlare e ha un opinione in merito? vale la pena spendere 200€ o si sentono solo delle banalità ? Grazie a tutti!
  14. premetto che anche io dalla mia bassa esperienza (una ventina di cotte) faccio sempre travaso. Però mi stuzzicava l'idea di provare a non farlo e, visto che faccio parte di quei "pazzi" che fanno priming con la siringa di cui si parlava non molto tempo fa, potrei pure evitarmi il travaso pre-imbotitgliamento. Visto che lavare e sanificare fermentatori non è poi così divertente. Ora ti chiedo: perchè fai il travaso? lo fai perchè è entrato ormai nella tua routine (ed anche nella mia visto che è uno dei primi consigli che si riceve) o perchè pensi che possa davvero portato un miglioramento al prodotto finito?
  15. andrew93

    Ricetta Per Dubbel

    si magari un qualcosa di leggero a 20min ci può stare, ora vedo.. mash penso 66° fisso fino a conversione.. non dico che deve essere una birra secca quanto una saison ma nenache un masticone incredbile, secondo la mia visione dello stile. quindi punto a un mash equilibrato. si hai ragione. Ho preso da pinta il candy liquido che sui forum americani è molto più consigliato di quello in cristalli però non mi "fido" a fare una birra con solo quello e malto base.. ero indeciso se mettere il biscuit o meno, a sto punto credo lo toglierò, così come speciali rimangono solo caramunich e special b e il risultato dovrebbe essere più "comprensibile" sisi il frumento è in fiocchi, ero di fretta e ho sbagliato a scrivere!
×