Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

kobe5206

Utenti Registrati
  • Content count

    14
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Neutra

About kobe5206

  • Rank
    Junior Member
  1. :-D Tyrion32: è vero solo 13 messaggi ma non sono nato "imparato" come si dice ed in effetti ho usato allo sfinimento la funzione cerca qui o su google e piano piano sono cresciuto a livelli di cui comunque mi contento.. Per il resto sono ormai convinto del liquido e del resto era un passo che prima o poi avrei comunque dovuto compiere: resta da vedere se subito con approccio abbastanza pro con agitatore visto che dovrei ordinare il lievito con spese di spezione oppure per stavolta con il metodo andrew che avevo letto usano comunque in tanti.. staremo a vedere i risultati (ed è il dramma ed insieme il fascino di questo hobby per il quale attendere il risultato di certe scelte in una cotta, capire dove si è sbagliato o comunque peccato anche marginalmente e decidere come correggersi significa aspettare mesi e mesi :-D )
  2. Ciao Trappist, progetto infatti stimolante e che potrebbe dare soddisfazioni anche solo avvicinando l'originale vista la qualità In effetti a cena ho bevuto una delle mie Biere de Garde e la risalita della schiuma all'apertura comincia ad essere al limite dell'allarme quindi il Belle Saison (e qua ho fatto mash a 68°C ed aspettato tanto per imbottigliare..) è da scartare nell'ottica dell'invecchiamento di 1/2 anni o anche più.. Il T58 come detto quest'anno rischia di stancarmi e poi se mi metto in testa una cosa mi piace andare fino in fondo o almeno provarci (e come detto per questa birra ne vale la pena): quindi mi sa che mi conviene posticipare la cotta ed attrezzarmi nel frattempo per un liquido (grazie della dritta!). Del tutto condivisibili le osservazioni sui blend autoprodotti, grazie a tutti. ciao
  3. lo sospettavo infatti: il Belle Saison si propagherebbe comunque e boom! Infatti anche alla DeDolle la prima volta scoppiarono un sacco di bottiglie in fase di maturazione; furono svuotate e rimesse a fermentare in botte e uscì un capolavoro probabilmente molto secca. Adesso la trovo di corpo quanto meno medio e quindi credo cha abbiano operato sul ceppo del lievito ibridandolo e rendendolo meno attenuante.. Io purtroppo non ho i loro mezzi :-(( e mi sa che metterò due bustine di T58 (altro lievito che adoro e riserva ottime sorprese se si controlla la temperatura ma questa stagione l'ho usato troppo spesso, credo 5 volte, e cercavo un tocco diverso..). Grazie, ciao!
  4. Ciao a tutti, volevo chiedere un consiglio al forum: avevo intenzione di realizzare con la prossima cotta BIAB una Birra di Natale ed avendo assaggiato più volte la De Dolle Stille Nacht che adoro pensavo di dare un tocco di acidulo, solo perchè pulisce la bocca alla fine smorzando il dolce e lo speziato tipico di questo stile piuttosto ampio a dire il vero.., e non per essere un carattere predominante. L'idea era quindi di lasciar perdere la Stille Nacht (anche come colore perchè è chiara e la mia nera) soprattutto perchè loro usano il Roselaare Blend e quindi è proprio acida e non acidula ma usare il Belle Saison. Ora: è un lievito che mi piace e sono riuscito a tenerlo a bada con mash alto e priming basso ma in birre relativamente leggere che finivo di bere entro 5/6 mesi senza dover affrontare l'incognita della maturazione prolungata che lo stile richiederebbe ma che si prefigura piuttosto impegnativa e rischiosa con questo lievito.. :-) I fattori sono che oltre a quell'acidulo finale la vorrei chiaramente forte e che possa scaldare in pieno inverno e qui la sua attenuazione mostruosa (magari con mash a 69°C considerando la massiccia presenza di zucchero candito) mi potrebbe venire in aiuto. Però la vorrei anche relativamente corposa (almeno da 1,016 in su come FG) e con questo lievito che notoriamente avvicina il 1,000 e che comunque lentamente ed inesorabilmente riparte in bottiglia è dura a meno che non parta da OG altissime ma che darebbero una birra esageratamente alcoolica stimando per difetto un'attenuazione presunta del 87% (come la mia Biere de Garde). In sostanza la mia domanda sarebbe: e se facessi un mix di lieviti con mezza bustina di Belle Saison e una di T58 per una OG di circa 1,093/1,095? L'attenuazione sarebbe alta ma non estrema e soprattutto stabile nel tempo? e se fosse fattibile e non una pazzia come dovrei inocularli (insieme visto che la maggior parte degli esteri si forma nella fase tumultuosa) o uno prima e l'altro al travaso?. Altri consigli esclusi lieviti liquidi che non mi conviene acquistare singolarmente e per i quali nemmeno sono attrezzato (agitatore, estratto, etc)? grazie, ciao!
  5. kobe5206

    Black Saison

    Io con il Belle Saison nelle mie precedenti esperienze mi sono trovato bene ma bisogna saperlo domare ad attenuazione certo.. (e forse questo è un falso appiglio dei suoi detrattori perchè spessono partono sparati dando per assodato che ai più piace perchè lavora come un trattore mangiando di tutto tralasciando il profilo aromatico); profilo aromatico che può essere sorprendente se fatto lavorare a temperature "umane" come lo schema di fermentazione qui sopra al mio messaggio senza spingerlo oltre i 21°C nella fase tumultuosa dove come il T58 diventa molto pepato (o meglio SOLO pepato :-D ). Mi "ha fregato" solo la prima volta con una Saison dove non conoscendo la bestia che risiedeva nella busta avevo fatto mash a 65°C con zucchero e temperature alte: risultato secca come l'aria d'agosto e molto pepata ed anche se ai più è piaciuta io la trovavo troppo spigolosa. Le altre volte è andato molto meglio lasciando un profilo armonico ben equilibrato tra fruttato e speziato e una punta di acidulo. Piano piano mi sto spingendo con lo spettro cromatico: l'ho usato anche per una Biere de Garde ambrata e sebbene sia alle primissime sorsate mi sembra abbia dato un buon risultato. In effetti adesso mancherebbe l'esperienza black e i suggerimenti di Peperin (soprattutto l'uso dell'avena a cui non avevo pensato) mi stanno quasi convincendo.. :-)
  6. kobe5206

    Black Saison

    stavo pensandoci anche io per la stagione prossima poi ho ripiegato su una Belgian Porter o almeno questa è l'idea perchè almeno mentalmente trovo arduo sposare il tostato con un lievito Saison.. comunque questo è un link che avevo letto: http://www.homebrewersassociation.org/recipe/beer-recipe-of-the-week-saisonn-dhiver/ Nel caso non dimenticare di postare ricetta ed impressioni che mi interessa :-) Ciao
  7. kobe5206

    White Ipa Mash E Luppolatura

    esatto: questa birra necessita soprattutto di equilibrio ed azzeccarci con la luppolatura è la vera chiave (soprattutto come tipologia di luppoli; io tenderei più sul citrico/agrumato visto che la tipica speziatura di una wit è quella ed anche il coriandolo è in quel filone). Come IBU io sto proprio sui 40 e sono infatti sceso con le IBU nella prima gettata dove di solito sto sul 40/50% delle IBU totali.
  8. kobe5206

    White Ipa Mash E Luppolatura

    Io è la prima volta che ci provo e quindi direttamente non so dirti; dalle letture che ho fatto sui vari forum anche stranieri dicono che l'amaro è più rotondo e meno aggressivo anche se a conti fatti (e infatti il mio software Brewmate conferma) le IBU chiaramente salgono perchè il luppolo rilascia per più tempo (credo almeno 75/80 minuti) i suoi componenti. Però è proprio l'inverso delle varie gettate di luppoli solo che lì più ci si avvicina allo 0 più si rilasciano aromi e meno amaro qui invece più ci si avvicina alla bollitura e più il luppolo cede amaro. Mi ha incuriosito proprio questo meccanismo ed infatti sembrerebbe confermare le sensazioni boccali degli altri: più IBU e quindi più amara ma meno aggressiva e pungente. ciao
  9. kobe5206

    White Ipa Mash E Luppolatura

    già dimenticavo: nella mia ricetta ho messo il columbus in fwh :-)
  10. kobe5206

    White Ipa Mash E Luppolatura

    Ciao a me è uno stile che piace a patto che però risaltino (tra gli aromi del luppolo) gli esteri del lievito e la speziatura tradizionale da blanche. Ne ho imbottigliata una a metà dicembre (primo tentativo) ed ho utilizzato lievito T58, speziatura da blanche ma a grammatura ridotta (10 gr buccia di limone biologico, 15 gr di coriandolo tutto a 10 minuti), 37% pale ale, 33% pilsner e 30% grano non maltato. Luppoli: Columbus in amaro, Citra in amaro e Amarillo in dry hopping. Il primo assaggio mi ha abbastanza convinto anche se è prematuro. ciao
  11. kobe5206

    Festival Birre Artigianali Castellalto 2014

    ci sono stato ieri all'apertura per non rischiare di non trovare nel fine settimana qualche birra che mi interessava. Conto di tornare giovedì e sabato anche se alla mattina tocca alzarsi presto ma almeno 15 vanno bevute oltre agli assaggi sfuggenti dai calici degli amici :-)
  12. kobe5206

    Festival Birre Artigianali Castellalto 2014

    sempre presente (e mi sa per più serate :-) ) grandissimo festival!
  13. kobe5206

    Porter

    ok, grazie. Infatti pare anche che ormai i due stli porter e stout siano praticamente fusi e i birrifici che le realizzano entrambe mettono malti identici e cambiano solo luppoli e acqua. Io voglio provarla a fare con il brown anche perchè voglio provare per la prima volta a tostare in casa ed è anche per il gusto di fare queste cose che mi piace birrificare.. :-) ciao
  14. kobe5206

    Porter

    scusate ma (senza alcuna vena polemica s'intende) nella Porter non va, massicciamente per altro, il brown malt?. Completerebbero il grist il crystal per il 10% e il chocolate al 2% circa. Io le ricette le ho viste sempre così e anche nel libro dei cloni di byo la danno così (Fuller London Porter clone per esempio). Il problema è che il Fawcett Brown sembra avercelo solo mr malt e quindi pensavo di farlo nel forno di casa con 3 step diversi di temperatura (letto anche questo in rete da forum americani mi pare). Io pensavo di farla proprio la prossima stagione perchè la Fuller mi piace tantissimo.
×