Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

lucabira

Utenti Registrati
  • Content count

    9
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutra

About lucabira

  • Rank
    Junior Member
  1. lucabira

    Libro Interessante

    grazie mille "rico kaboom" mi hai fatto risparmiare un po di soldi, e grazie anche a te nico93, ottimo consiglio ho trovato e proceduto al download ora studio un pochino le varie ricette "commerciali"
  2. http://www.amazon.com/CloneBrews-2nd-Edition-Recipes-Brand-Name/dp/160342539X/ref=tmm_pap_title_0   chi lo conosce già ?
  3. Ciao a tutti, ho in progetto di aprire un agribirrificio, quindi necessito di una malteria, affidabile e vicina il più possibile a vicenza, per andare sul sicuro in qualità vorrei trovare qualche malteria storica in austria, ne conoscete???
  4. lucabira

    Birra Acida

    ok eseguirò una misurazione del PH alle birre finite che risultano acide al mio palato per poi riportare i dato rilevati, cmq anche le lambic e le gueze sono birre acide ma se uno come me vuole produrre una helles o una ipa ed il risultato è acido ciò indica un qualche problema.
  5. lucabira

    Corso Mastro Birraio Veneto

    Ciao a tutti anche io mi sono iscritto al corso in questione, e devo dire che ne sono molto entusiasta, poi per il costo posso convenire con voi che è impegnativo ma è tutto relativo, se uno ci crede è disposto a sacrificarsi, si può effettuare il pagamento rateale. Comunque io sono solo all'inizio ed ho ricevuto informazioni molto utili, e me ne mancano ancora molte, e onestamente molti docenti informano che dopo questo corso si è pronti per COMINCIARE poi per arrivare la strada è a mio parere INFINITA non si arriverà mai sarà sempre uno sviluppo ed una evoluzione di ciò che si è già imparato.   PS io mi sono iscritto a questo forum dopo aver frequentato 73 ore di corso perchè ritengo che anche qui ogni uno abbia la propria esperienza e che sia giusto condividere e chiedere per crescere, questo è un mondo nuovo e deve essere esplorato, imparato, condiviso, insegnato ecc. ecc. ma non dimentichiamoci BEVUTO!!!!    BUONA BIRRA A TUTTI
  6. lucabira

    Birra Acida

    ok grazie ragazzi proverò a mettere in opera tutti i suggerimenti ricevuti ed attenderò i risultati.   Per Enferdore, chiedo scusa se non sono stato troppo preciso, ma a mio parere acido si intende una birra che al gusto risulta un po troppo "acida", poi che si tratti di acetobacter o lattobacilli non ne ho la più pallida idea, al momento non dispongo di una cultura tale da  poterne identificare la causa altrimenti invece di chiedere a qui consigli sarei ad insegnare chimica organica, Per il PH pre fermentazione è pari a 5.6 post non lo ho mai misurato con PHmetro se mi consigli di farlo alla prossima cotta eseguirò la misurazione pre e post fermentazione, mi indichi la temperatura corretta per eseguire la misurazione ed anche se la carbonazione influisce su tale misurazione? Grazie.
  7. lucabira

    Birra Acida

    quindi il problema è da ricercare nei fermentatori???, proverò a sanificarli con maggiore cura, ma mi sembrava che con la soda venirssero eliminati tutti i possibili batteri infettanti
  8. lucabira

    Birra Acida

    innanzitutto chiedo scusa, non mi produco il malto, ho solo confuso malto con mosto   i fermentatori sono con fondo graffato, hanno una capienza nominale di 50 litri, io li impiego per 35/45 litri  quindi 5/15 litri di spazio vuoto nel fermentatore, utilizzo normalmente lievito in polvere fermentis reidratato in acqua a 25° la quantità solitamente una bustina quindi 11,5gr se non ricordo male. Sovente produco una quantità di mosto di 20 litri inoculo il lievito ed il giorno sucessivo producendo altrettanto mosto identico a quello del giorno prima lo aggiungo a quello già in fermentazione.
  9. oggi ho deciso di chiedere il vostro aiuto perchè nelle ultime cotte fatte ho riscontrato che mi risultano birre più o meno acide.  Eseguo le cotte con un impianto POWER-ina di braumaster, la sanificazione generalmente eseguita solo con acqua calda sopra i 60° per l'impianto dove il mosto arriva comunque sempre sopra gli 80°, e per la parte di wirpool e raffreddamento sanitizzo con soda caustica e acido peracetico, con abbondante risciacquo a freddo una volta terminato il ciclo di sanificazione. i fermentatori che utilizzo sono dei bidoni in acciaio inox, quelli comunemente utilizzati per l'olio, anche questi li sanifico con soda caustica ma senza utilizzare il peracetico. il mosto prodotto con qualsiasi miscela di malti e luppoli risulta normale, poi tende ad acidificarsi in fermentazione che solitamente eseguo nella stessa stanza dove produco il malto, e la temperatura è costantemente tra 16° e 22°. Il mio dubbio è che possa essere troppo ampio il range di temperatura, ora a voi la parola, HELP ME !!!!!
  10. lucabira

    Un Saluto A Tutti

    Ciao Daniele, io sono Luca da Vicenza da quanto birrifichi e dove di preciso a Padova io sono nato alla Guizza
  11. lucabira

    Ciao E Buona Birra A Tutti

    Ciao, io sono Luca, noto anche come Lucabira, mi sembra superfluo spiegare il soprannome visto l'ambiente in cui mi presento. Ho cominciato a produrmi la Mia birra nel 2003 con il kit, e dopo 5 anni a causa di difficoltà organizzative ho abbandonato, a Luglio di quest'anno ho acquistato assieme a degli amici un'impianto pilota della Braumaster il power-INA con il quale ad oggi ho fatto 35 cotte. Lo scopo attuale è quello di avviare un'attività brassicola con la quale guadagnarmi da vivere.   Utilizzando il metodo all-grain mi trovo spesso difronte ad alcuni dubbi ai quali non riesco a trovar risposta ecco perchè ho deciso di iscrivermi a questo forum.
×