Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

blitz

Utenti Registrati
  • Content count

    56
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by blitz

  1. Prezzo rivisto per la sola pentola E-biab a 500euro, e vendita in bundle con controller multifunzione (manuale e automatico) basato su raspberry Pi per automatizzare la cotta, completo di controller 850euro.
  2. Ciao a tutti, vendo per necessità "domestiche", mi serve spazio e ripiego a malincuore su un impianto più piccolo. Impianto autocostruito E-biab da 100litri, per 58 litri in fermentatore a pieno carico (86-88litri mash) fino a 1,060 di densità iniziale, capace di birre da 9-10 gradi (senza aggiunta di estratti) fino a 40-45litri, efficienza tra il 75 e l'85% in base alla macinatura, ph acqua, quantità di grani,ecc. L'impianto è completamente in acciaio inox AISI 304/316, fino alla più piccola vite, le resistenze ( Gandolfi ultra low watt density fatte su misura) cosi come gli altri componenti sono assemblati con silicone ad alta temperatura alimentare specifico per impianti birra/latte/acqua della Wurth (16euro di cartuccia!). Impianto ovviamente perfettamente funzionante che mi ha regalato grandi soddisfazioni, con cui fare ottime birre, 8 cotte fatte nella nuova configurazione, 12 totali, tutte buonissime . Necessario attacco elettrico 4,5kw per la gestione dei 4kw di resistenze a bassa densità, la vera chicca è il mescolatore a pale filettato al tornio e smontabile, azionato da un motorino elettrico, è lui che fà aumentare l'efficienza di almeno 5-6 punti % rispetto ad un normale impianto e-biab, e semplifica tutta la fase di mash. Fornisco privo di elettronica di gestione, che può essere fatta con un semplice pid+ssr da 35/40ampere (le resistenze consumano 17-18ampere) e un alimentatore 12v per il mescolatore, oppure tramite un controller dedicato tipo smartpid da 120euro. Valuto vendita del pannello attualmente utilizzato (doppia configurazione manuale/automatica con Raspebby PI) con l'impianto, da discutere in privato. Attenzione date le dimensioni è richiesta una carrucola per tirare su la bag che può contenere anche 16-18kg di malto o due persone molto robuste , sconsigliato ad un neofito a meno che abbia voglia di impegnarsi con un impianto importante, almeno per uso domestico, però la soddisfazione quando si mettono a fermentare quasi 60litri di birra è molto alta! birra9 Giornata tipica di una cotta "completa" (mash multistep, mashout, bollitura di 75-90minuti, whirlpool, ecc) organizzandosi bene compresa pulizia circa 7-8 ore, anche meno con monostep e bollitura di 60minuti, la cosa bella è che pilotando con smartpid o craftbeer pi e simili la giornata vola, si può serenamente fare altro o iniziare a pulire e sistemare mentre vanno avanti le fasi di mash in automatico e nelle varie rampe di salita della temperatura. La bag onestamente è un pò rovinata dalle cotte, la fornisco ancora perfettamente funzionante ma consiglio di riacquistarne una nuova. Fornisco anche secondo coperchio aperto al centro per migliorare la bollitura, hop spider in acciaio inox con bag fine da 30cmx60cm per grosse aggiunte di luppolo, veramente comodo per Ipa/Apa con luppolature importanti, alla fine si può anche strizzare l'hop bag e tirare fuori tutto il mosto possibile da esso, e quando si mette 1kg di luppolo di mosto ne esce tanto! Fornisco anche due fermentatori Pet da 60litri e doppia camicia ricavata da materiale riflettente per termosifoni per coibentare la pentola, non necessario d'estate ma d'inverno con 10-15gradi in garage aiutano molto la bollitura. Test dell'impianto a secco e con simulazione di cotta prova mescolatore impianto e-biab v2.0 Test impianto e-biab V2.0 Qualche foto Report di una giornata di cotta Timelapse di una cotta ELENCO DEI COMPONENTI UTILIZZATI e prezzi pentola 100litri inox 50x50cm 100euro 2 resistenze gandolfi 2x2kw ultra low watt density, tappi di chiusura, cablaggi 180euro pozzetto portasonda inox 6mm 12euro rubinetto inox a sfera 1/2 pollice 20euro kit passaparte inox e accessori montaggio 15euro filtro bazooka 12 pollici 15euro termometro 1/2" 0-100gradi 20euro asta graduata volume rimuovibile inox 20euro fondo rete inox tagliata laser con viti e e bulloni di supporto 80euro cestello bag inox e viteria 50 euro coperchio modificato con mescolatore, piastra di adattamento, apertura di carico e verifica 70euro motore agitatore 12v con cablaggio (motorino elettrico heavy duty) 25euro agitatore/mescolatore acciaio inox a 4 pale con filettatura fatto al tornio 60euro Bag usata (da cambiare) omaggio secondo coperchio con apertura centrale per aumentare la bollitura e hop spider 40euro hop spider inox da 30cm con bulloni di supporto e bag fine 50euro 2 x fermentatori 60 litri PET piu rubinetti e filtri antisedimenti 60euro Sono 800euro di soli materiali, senza contare il tempo necessario per la realizzazione, i test.ecc. Chiedo 600euro. Impianto visionabile in zona Roma sud, in vendita anche fuori dal forum Cheers Adriano
  3. Qualche pillola di una giornata di cotta
  4. Ciao, ti ho mandato un pm, non so se sei ancora in attività
  5. blitz

    iSpindle

    Ciao, ti ho mandato un pm
  6. Ciao a tutti, posto la realizzazione avvenuta nell'arco di qualche giorno in un'unica soluzione, ho cercato di sintetizzare senza snatura il thread, per questo troverete post consecutivi.   Dopo 5 cotte tra kit, e+g e all-grain in biab mi sono deciso ad assemblare il mio impiantino, partendo inizialmente da una gestione manuale di quasi tutti gli aspetti con l'unico punto fermo di utilizzare resistenze elettriche al posto del gas per praticità , comodità e modulabilità , scopo realizzare un impianto che mi permetta di fare dai canonici 23litri fino a cotte da 50litri. Successivamente integrerò una pompa di ricircolo, controllo elettronico della fase ammostamento ecc. stò anche valutando di trasformarlo ad un certo punto in un clone Speidel Braumeister. Il dubbio principale, su cui ho speso molto tempo in fase di progettazione, era il dimensionamento delle resistenza in base alla quantità di mosto in fase di bollitura, e la regolazione, inizialmente manuale, delle stesse, il tutto rimanendo entro un budget limitato. Intanto la lista della spesa, riporto anche i prezzi indicativi, comprese spese di spedizione, magari possono essere di aiuto per chi si volesse imbarcare in questa realizzazione. - pentola crucco 100litri                       70€ - 2x resistenze 2.1kw food grade         52€ (acquistando da soli 72€ 2 res) - 2x dimmer 3800w (tristori/triac) 20€    (per regolare la potenza delle resistenze) - grain bag 50cmx50cm                     42€ - mesh tube    10€ (probabilmente inutile) - termometro analogico 3" + 4x oring silicone high temp     42€ - valvola a sfera 1/2 pollice + accessori acciaio inox    15€ - componenti elettrici (scatola, interruttori)    15€ TOTALE    266€ Ovviamente bisogna avere un buon set  frese da acciaio inox, trapano ecc. Piccola parentesi sulle resistenze, le ho prese in UK da 2,4kw a 230v, sarebbero dovute essere circa 2,2kw con i nostri 220v, all'atto pratico dal contatore vedo un consumo di circa 2,1kw a resistenza, il che non mi dispiace perchè questo fà scendere il rischio di caramellizzazione del mosto, calcolando la sezione e la lunghezza delle resistenze queste indicativamente sono tra LWD (low watt density) e ULWD (ultra low watt density) (tra 50 e 75watt per pollice quadrato, ovvero tra 7,8watt/cm2 e 12watt/cm2 se non ho sbagliato i conti) Per il raffreddamento mi sono orientato su uno scambiatore a piastre in acciaio inox bello carrozzato (40 piastre) ma non ho ancora avuto modo di testarlo Bando alle ciance, ecco un di foto del materiale La pentola Particolare delle resistenze Componentistica acciaio AISI 316 Test fitting
  7. Qualche foto dopo aver  completato il carrello (acciaio zincato) e lifter fatto con un paranco rimediato ;)        
  8. Confermo ulteriormente, fatta un'altra cotta di birra a 1092OG e senza protein rest e aggiunta di estratto secco NON ho avuto caramellizzazione.   Unica accortezza in tutte le rampe di salita di temperatura ho agitato un pò il mosto per far muovere l'acqua intorno alle resistenze, cotta completata senza nessun problema e resistenze quasi pulite.
  9. Non ho capito se la domanda è rivolta a me...io ho provato solo queste :)
  10. tbone grazie per il feedback importantissimo! Volevo proprio verificare se fosse dovuto all'aggiunta di estratto secco non premiscelata o al protein rest, a questo punto non sò se vale la pena buttare un'altra cotta avendo già la tua esperienza, al limite faccio una minicotta in una pentola da 5litri giusto per verificare e metterci una pietra sopra....ma altri 20litri di birra affumicata non li voglio!
  11. ragazzi ma rimane il fatto che le mie scrause da 2.1kw son lunghe 64-65cm da 8mm di diametro e sono 12.86watt/cm2.....facendo una 2kw da 50cm di lunghezza lineare parliamo cmq di 15,92kw/cm2! Decisamente troppo   Ok diciamo che sono ripiegate? Allora sono lunghe 25cm x2 (ripiegate in due) siamo a 9watt/cm2....come si arriva a  6w/cm2 dichiarati??   Per avere 6w/cm2 la lunghezza totale deve essere 120- 130cm, che considerando il classico disegno ripiegato a due darebbe una lunghezza di 60-65cm.....   Chiedo perchè interessato all'acquisto, ma se spendo una seconda volta devono essere perfette!
  12. Scusate se mi impiccio ma 2kw e 35cm non é per niente low watt density. Mi interesso perche a lungo termine vorrei sostituire le res nickalate con altre in acciaio (sta volta vero) e stavo valutando l'acquisto Inviato dal mio GT-N7000 utilizzando Tapatalk
  13. Per curiosita aldila del fatto che 1 pollice son 2,54cm sapete (o potreste chiedere) la misura del foro per la filettatura da 1"? Chiedo perche alla fine il foro per il 1/2" pollice é 21mm se non sbaglio...e volevo capire se era questione lineare o no Inviato dal mio GT-N7000 utilizzando Tapatalk
  14. Volevo aggiornarvi su una situazione spiacevole che stò cercando di capire meglio, dopo una prima cotta in cui tutto è andato perfettamente, a parte l'efficienza che è stata molto bassa a causa della macinatura dei grani troppo grossolana, ho fatto una cotta di imperial ipa sui 1,090 OG, a fine cotta, nonostante non abbia sentito strani odori mi sono trovato questo           Per niente bello! Le resistenze e il mosto non puzzano di bruciato ma è decisamente avvenuta una caramellizzazione/carbonizzazione del mosto. Ora le possibili cause e differenze rispetto alla prima cotta in cui le resistenze sono uscite lucide e pulite   1) macinatura decisamente fine, i grani erano spappolati e hanno sfarinato tantissimo (ho seguito il consiglio australiano in merito per il biab), l'efficienza è andata alle stelle  (sopra l'80% con altissima densità ) questo è vero, ho finito per fare una birra da 1,098 OG, ma la quantità di farina in mash e in bollitura era enorme, il mosto era un pappone densissimo. 2) malto pilsner e protein rest: ho letto che questo step che disgrega le proteine in catene più semplifici, e sopratutto la successiva rampa di salita di temperatura possono portare proteine che si attaccano alle resistenze e bruciano 3) aggiunta brutale di estratto di malto  secco verso la fine della bollitura, senza diluirlo prima....si è attaccato un pò ovunque sulla pentola, immagino sia successa la stessa cosa sulle resistenze     A 5 giorni dal fattaccio ho assaggiato la birra in fermentazione e anche se non è totalmente da buttare è decisamente presente una nota "affumicata/legnosa" nel gusto che non dovrebbe esserci, quindi il danno c'è stato, spero possa venire una smoked imperial ipa e che magari maturando questo sentore si attenuii.....   Nel frattempo ho fatto una nuova cotta di Weizen con malti pilsner e wheat e questa volta:   1) macinatura un pò meno fine ma sempre molto sfarinosa 2) saltato il protein rest 3) nessun estratto aggiunto 4) particolare attenzione è stata prestata nelle rampe di temperatura, ad esempio per arrivare al mashout ho sollevato la bag e agitato costantemente il mosto fino a temperatura, stessa cosa da mashouta bollitura, fino a 98° che l'acqua ha iniziato ad avere moti convettivi ho sempre mescolato il mosto.   Risultato?       Decisamente meglio, con la parte abrasiva della spugnetta e acqua calda è venuto tutto via in meno di 5min, ho finito il tutto con una spugnetta metallica per rifinire ma le resistenze sono come prima.   A questo punto sò quasi per certo che il problema è uno dei sopraelencati, prossima prova a dicembre faccio una pilsner mantenendo tutto inalterato tranne che proverei a fare nuovamente il protein rest....se non è quello allora sono quasi sicuro che il mio  aggiungere estratto secco ad cazzum è stata la causa dei danni!     Comunque non demordo e continuo, l'impianto mi stà dando buone soddisfazione e intendo migliorare e migliorarlo ancora di più :)
  15.   Hop spider pronto per la cotta di domani :D, tubo da caldaia da 30cm, asta filettata da 12mm (non serve così robusta ma io avevo quella) e un pò di dadi in acciaio inox           Prova di montaggio, anche la fascetta a metraggio è in acciaio inox, ad esclusione della vita che è zincata, come la trovo in inox la cambio anche se non è a contatto con il mosto.       Assemblata con la bag 60x60cm presa sempre dallo shop uk, pagata 10€         Prova della bag, arriva quasi fino in fondo, ci saranno 2-3cm          Ready to go!  
  16. Riguardo la coibentazione....con 30litri d'acqua scende di 8gradi l'ora...al che mi ero preoccupato, ma tantissimo dipende da quanto volume riempi...è quello ad avere la maggior deriva termica, infatti con 7kg di grani in ammostamento (ebbene si ho fatto una cotta :D) e 42 litri in mash scende di meno di 4° l'ora, ho dovuto accendere le resistenze giusto un paio di volte perchè ero paranoico io...e cmq và assolutamente coibentato anche il coperchio, il calore si perde tutto li.   Intanto ho aggiunto alla sagoma in formicone del mulino una base in legno più larga, diciamo reversibile...da un lato permette l'azione manuale, montando il mulino al contrario funge da supporto per un trapano/avvitatore che può essere lasciato poggiato sopra :)         E finalmente l'impianto terminato, certo il supporto è artigianalissimo :D ma funzionale....lo scambiatore è una bestia, porta 23 litri in 20-25 minuti da 85-90gradi a 19,5/20° con una sola passata a caduta, bisogna regolare però il flusso dell'acqua abbastanza rapido e il flusso della birra mooolto ridotto (meno di 1/4 di valvola a sfera)          Prossimi step:   hop strainer: stà volta ho usato gli hop socket ma mi rompo le balls, e voglio fare un supporto a ragno in acciaio inox con una bag 50x50 (32cm di diametro) in cui buttare tutti i luppoli, piu pratico e funzionale. carrello/stand: in acciaio con rotelle, supporto per la scatola elettrica, per lo scambiatore e se riesco un braccio rimuovibile per la carrucola (sarebbe il massimo)
  17. Ciao Savio! Eppure in uscita con il tester leggo 224-225v al massimo, e cmq le resistenze da contatore con consumano in modalità diretta pià di 2100watt...che strano!   Ho finalmente provato i dimmer, allora funzionano bene, variano il voltaggio tra 182V (1360watt) e 210volts (circa 2000watt), specifico questo perchè il circuito si succhia 10v! Quindi rispetto al collegamento diretto si perdono quasi 100Watt a resistenza....si rimedia con un deviatore a monte che permette di scegliere se inviare tutta la tensione alla res. o di passare per il dimmer (pilotato dal potenziometro) e quindi si possono ottenere tutti i vantaggi (massima potenza e regolazione fine e minor caramellizzazione) in una sola volta.   Interno della box        Materiale per la coibentazione, pannello termoriflettente per termosifoni e sughero per la base, che rivestirà il legno e mi servirà a incastrare la coibentazione laterale per sigillare meglio il tutto.     Coibentazione realizzata ritagliando a misura i fori e le asole per resistenze, rubinetto,  maniglie e termometro.           Base in legno e rialzo in sughero che si và ad incastra alla perfezione nel 2 millimetri che sporge la coibentazione    
  18. blitz

    Filtro Da Coperchio

    La mia piccola esperienza...ho fatto un pò di buchi su dei scolaposate di ikea in acciaio inox fino fino...solo per farli più areati...parliamo di fori grossi dell'8, e ne ho fatti un centinaio, è stato un bagno di sangue, tra forare, limare, carteggiare per renderli lisci e ripulirli dalle sbavature c'ho messo 5-6 ore piene e quasi 2 punte al titanio oltre che un centinaio di bestemmie.
  19. Ha...il foro delle resistenze è 38-39mm circa, infatti la fresa è 38mm.
  20. Ovviamente le aste di sopra saranno sgrassate nel diluente, spazzolate a dovere e poi bollite per sterilizzare il tutto. Per la parte elettrica al momento rimango, come dicevo nel primo post, sul semplice semplice...dimmer (dovrebbero essere tristori, che lavoro sullo sfasamento della fase 220v per ridurre la potenza) per dosare la potenza e interruttori bipolari per staccare completamente e in maniera indipendente le due resistenze, l'unica cosa che non mi convince degli interruttori (sono da 16A - 250v) è la connessione con i connettori a spade...vedremo se ci saranno problemi o se scaldano.     Scatola elettrica sigillata rimediata in giro nel garage, ho segnato il tutto e poi forato con il trapano e rifinito con la lima, non avevo il dremel a portata di mano.     Dimmer e interruttori montati     E pannello completato nella parte superiore       Domani finisco i collegamenti sotto (2 mammuth e 8 faston) e mi dedico alla coibentazione step 1, pannelli termoriflettenti intorno tenuti con le cinte e base di sughero (forse ci scappa anche un copri coperchio), in un secondo momento vorrei completarla con le perline di legno, clip per smontaggio rapido, ecc.     Byez BlitZ
  21. I lavori proseguono...completato il sistema di tiraggio delle cover delle resistenze, 15cm di barre in acciaio inox da 12mm e 4 dadi per "spingere" e bloccare le cover verso la pentola, anche solo stringendole a mano non si muovono più e ho recuperato metà altezza nella parte centrale e altezza piena nei laterali ;)     Poi dovevo trovare il sistema per bloccare la cover della sonda del termometro...e qui è subentrato il genio di mio padre, pezzetto di profilato rettangolare in acciaio inox, creata filettatura da 12mm con la madrevite e infilato passante nell'altra asticella a formare una T, e ora tutto il blocco è solidale         E si passa alla parte elettrica!
  22. Mi potresti far sapere cortesemente il diametro della filettatura? Ovvero della base dell'attacco, siccome ho una pentola già forata volevo capire se montava sulla mia senza problemi.   Scusa la domanda stupida...ti risulta che la base è in acciaio inox e il corpo food-grade?     Grazie   Ciao Adriano
  23. chiedo scusa rico! Ora che ho chiarito il discorso resistenze posterò solo qui :)   Oggi rifinitura delle cover delle resistenze e ho cominciato a prendere le misure per la coibentazione.   Intanto sono arriva 38kg di malto e 1,4kg di luppoli vari più qualche lievito ed estratto di malto, spero di essere pronto per fare qualche cotta tra  1 o 2 weekend
  24. Per tutti e sempre per la massima trasparenza, ecco la risposta del venditore riguardo il materiale           Quindi alla mia domanda, sono d'acciao inox? sono food-grade? lui ha risposto semplicemente "Yes they are food-grade".   Mi spiace se ho tratto in inganno qualcuno riguardo il materiale delle resistenze, dal colore e la mancanza di ossidazione/ruggine dopo 3 bolliture ero proprio convinto si trattasse di acciaio inox   :(, rimane il fatto che sono resistenze di grado alimentare.    Volevo segnalare una cosa al riguardo di queste maledette/benedette resistenze....avete presente le tanto nominate Camco da 4500/5500w ULWD utilizzate in tutto il mondo da migliaia di homebrewers? Stavo pensando e valutando se era possibile, in futuro, sostituire le mie con una di queste e guarda un pò qua?!   [url=http://www.ebay.it/itm/Camco-4500W-240V-Water-Heater-Screw-In-Ripple-Fold-Back-Element-02953-/141122080514?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item20db880f02&_uhb=1]LINK[/url]   Highest Grade Nickel & Chromium Incoloy     Alla fine sono nickel pure queste....sono io ad esser paranoico mentre il resto del mondo birrifica tranquillo o cosa?     :(
×