Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Vinc

Utenti Registrati
  • Content count

    3.254
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    10

Vinc last won the day on June 9

Vinc had the most liked content!

Community Reputation

810 Eccellente

About Vinc

  • Rank
    Catoblepa

Profile Information

  • Location
    Prov. CN

Recent Profile Visitors

931 profile views
  1. Vinc

    IRISH DRY STOUT 2.0

    ... Sagaci...
  2. Vinc

    IRISH DRY STOUT 2.0

    Lo pensavo anch'io fino a non molto tempo fa, tant'è che troverai post scritti da me contrastanti. Ora ho cambiato radicalmente idea sulla base di milioni di assaggi tramite cui ho tirato le somme. Non dico di aver ragione ma non credo sarà facile per me cambiare idea di nuovo. Mi spiego meglio: credo che per i nostro palato sia impossibile distinguere tra di loro due liquidi di densità così simile (parliamo di 1008 e 1016, non di 1008 e i 1050 di un succo di frutta!). È il nostro cervello a ricostruire l'idea di quale sia più denso sulla base di altri fattori. Pensa al contributo dei cloruri in una gose o del glicerolo in una saison.
  3. Vinc

    IRISH DRY STOUT 2.0

    P.S. Per non parlare delle caratteristiche dell'acqua!
  4. Vinc

    IRISH DRY STOUT 2.0

    Hai ragione, mi spiego: dipende principalmente dalla tipologia e quantità dei malti speciali usati, da IBU e caratteristiche del luppolo, e dal contributo del lievito. Mi sono reso conto, soprattutto sulle mie produzioni ma anche su quelle di altri, che è praticamente impossibile per il palato distinguere la differenza tra pochi punti di SG, quindi la sensazione "dry" o "sweet" deriva dagli ingredienti e dalla spigolosità o meno del lievito. Per dire, una stout con FG 1016 ma BU/GU alto, SRM alle stelle e lievito spigoloso qual è ad esempio l'M44 sarà molto più "dry" di una da FG 1008 ma con quintalate di fiocchi, BU/GU basso, ecc..
  5. Vinc

    IRISH DRY STOUT 2.0

    La "dry-ezza" non dipende dalla FG, eh.
  6. Vinc

    IRISH DRY STOUT 2.0

    Per me ricetta perfetta. Brassa e facci sapere
  7. Vinc

    Lievito Secco Saison

    Fermentis, decisamente.
  8. Vinc

    prima e +g in kit

    C'è qualquadra che non mi cosa...
  9. Vinc

    English Golden Ale

    Niente di particolare: overpitching e un po' di pazienza con la maturazione perché non è così "immediato" come l'US e affini ma ci mette un po' per legarsi.
  10. Vinc

    English Golden Ale

    Sarà che manco io sono sto degustatore ma sotto al circa 15-20% io manco mi accorgo che esiste, quindi mi pare strano che il 6% renda il grist "collaudato". Si fa per parlare, eh... Circa il resto, la ricetta non è male, anche perché se una golden non la si rovina con i soliti cara alla maniera dei neofiti, è davvero difficile cannarla. Il lievito, se lo usi per la prima volta, ti farà rimpiangere l'US, su questo ci metto la mano sul fuoco.
  11. Vinc

    English Golden Ale

    Domanda: visto che il grist è collaudato, quel 6% di malto di frumento si sente?
  12. Non puoi parlare di stile coi malti luppolati: come fai a sapere con quali malti e in che percentuali e luppoli e con quale minutaggio hanno ottenuto l'estratto luppolato e con quali malti e in che percentuali hanno ottenuto quell'estratto amber? Quando passerai all'all grain iniziamo a ragionare sugli stili e sulle mild. Una cosa è certa, miele e zucchero non c'entrano un cavolo. ;) P.S. Quali sono le mild che hai assaggiato e quelle a cui ti ispiri?
  13. Vinc

    Saison con w3724

    http://brewingbad.com/2016/01/saison-4-questa-e-riuscita-meglio/
  14. Vinc

    Stout

    Nella mia ultima 11% di roasted e 1% di carafa II special ed è uscita quasi "piccante". Il risultato penso sarebbe stato diverso se avessi spinto con i fiocchi come si conviene... ma così non è stato. I tostati vanno calibrati in base alla OG e all'attenuazione e le dry sono complicate proprio per questo. Paradossalmente si sbaglia molto meno con le RIS. P.S. La Rasputin è cambiata tanto negli anni. L'ho presa di recente dopo tanto tempo che non l'assaggiavo e nella sua ultima versione ammicca tanto alle RIS d'oltreoceano: ipercaramellata con "effetto pasticceria" e poco tostata, ma non per questo sgradevole, eh.
  15. Vinc

    Stout

    Non lasciando invariata la quantità di chocolate.
×