Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Vinc

Utenti Registrati
  • Content count

    2.950
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

Vinc last won the day on August 8

Vinc had the most liked content!

Community Reputation

754 Eccellente

About Vinc

  • Rank
    Catoblepa

Profile Information

  • Sesso
  • Location
    Prov. AV

Recent Profile Visitors

443 profile views
  1. Non ti so dire se non che era costante in tutta la mia produzione prima che iniziassi ad usare acqua in bottiglia. Sempre la stessa. Forse è legata al fatto che in quel periodo facevo per lo più e+g e quindi non tutta l'acqua veniva bollita perdendo così il cloro ma sono molto ignorante in materia quindi potrei dire caxxate...
  2. Eh sì, mi ha raccontato un po' di fatti moooolto interessanti su ricette e quant'altro. Persona molto preparata e disponibile.
  3. È quello che mi diceva anche il birraio di Elvo. Non ho la certezza ma almeno non ho più le puzzette...
  4. Sì, dovrebbe. O meglio, se a Piozzo vince ogni anno la stessa persona, allora quella persona dovrebbe essere in grado di fare qualsiasi cosa. Nella realtà però è facile che chi vince abbia semplicemente avuto culo (o, nessun riferimento personale, chiaro!!!!!????). Immagino di sì. Però alla fin fine sarà sempre necessaria la conferma di chi, per breve distanza o illimitata disponibilità economica, ha una conoscenza tale dello stile da dire che quella amber ale è fatta bene. Cmq, circa la questione economica ti do piena ragione. La cosa migliore infatti è creare gruppi di appassionati che al pub si "palleggino" le birre. P.S. Oppure chiedere i famosi "assaggini" ma lo puoi fare solo con chi conosci bene altrimenti rischi di farti buttare fuori.
  5. Risposta poetica che tu ti aspetti: per lasciare agli HB libertà di movimento e di espressione. Risposta verosimile: i birrifici fanno così tante interpretazioni di uno stile che è difficile stargli dietro. Altra risposta: sarebbe un lavoro troppo lungo.
  6. Cmq ragà, vi faccio questo esempio, cosa che è successa qualche giorno fa su un gruppo FB (magari l'autore è qua che ci legge). C'è questo ragazzo che ha in fermentazione una berliner weisse. L'ha brassata pare correttamente, ma parlando del più e del meno si scopre che non solo non ne ha mai assaggiata una prima, in più non gli piacciono le birre acide. In definitiva sta persona ha brassato una birra acida e spera che venga alla fine poco acida non essendo lui amante delle acide. Forse non era il caso di assaggiarla prima? Anche perché ultimamente è molto facile che oltre ai lacto ci siano bretta vari (prendete la berliner di Brewski). La ciliegina sulla torta: spunta un altro utente risentito del fatto che nessuno abbia detto alla prima persona com'è fatta una berliner! Cioè, lui fa una berliner e noialtri siamo cattivi che non spieghiamo a quello che l'ha (già) brassata come dovrebbe essere?! ... A parte il fatto che spiegare una berliner non è affatto facile. Secondo me è molto difficile rendere l'idea.
  7. BJCP che viene stilato a partire proprio dalle birre commerciali. Ad ogni modo, supponiamo che abbia seguito il tuo percorso e ho brassato questa birra che di sicuro sarà più che bevibile. Ora, siamo sicuri che le gettate in aroma sono sufficienti? Siamo sicuri che la base caramellata sia in stile? Siamo sicuri che il corpo sia giusto? (Il bjcp dà indicazioni moooolto approssimative). Se ho assaggiato, una a caso, la 5 a.m. di Brewdog posso dire: sì, ci somiglia, è un'amber ale. Se non l'ho assaggiata sarà una birra che magari con l'amber ale c'entra poco ma sarà, ad esempio, molto più simile ad una wee heavy in piccolo. Viceversa, metti che ho assaggiato lo stile: so innanzitutto riprodurlo fedelmente, so capire dove ho sbagliato in caso c'è qualcosa che non va, e in secondo luogo saprò personalizzarlo in base ai miei gusti. Voglio usare un solo luppolo? Ok. Voglio brettarla? Ok. Ecc. ecc. ecc..
  8. Con l'acqua di rete avevo sempre delle puzzette. Uso acqua in bottiglia e le puzzette svanite, quindi preferisco a sto punto spendere questi 10 cent al litro e soprattutto riuscire a modificare la concentrazione degli ioni disciolti con maggiore precisione (dubito che le analisi fornite dal mio comune siano verosimili). Un paio di settimane prima di brassare cerco in rete i volantini dei supermercati della zona e vedo dove trovo l'offerta più conveniente in relazione alle caratteristiche dell'acqua che mi serve. Quando trovo quella giusta faccio una scorta.
  9. Certo. Se ho maturato un po' di tecnica culinaria in precedenza e se il piatto è affine a ciò che già so cucinare (ad esempio è un risotto ai porcini e io so fare benissimo il risotto alla zucca) allora verrà discretamente bene, in caso contrario potrebbe uscire meno bene. Per restare sulla tua similitudine, metti che non ho mai cucinato un risotto in vita mia e voglio provarci al buio (esattamente come gli HB che vogliono fare una birra senza averla assaggiata e senza aver mai letto niente in merito): probabilmente farò semplicemente bollire il riso invece di "risottarlo" con burro e del buon brodo da aggiungere a piccole mestolate di volta in volta e quindi io mi troverò a chiamare "risotto ai porcini" ciò che in realtà non è altro che un'insalata di riso ai porcini. Continuando il discorso: metti che non ho mai cucinato un risotto, non l'ho mai assaggiato ma ho la ricetta e la seguo pedissequamente: non mi accorgerò mai se il risotto sarà troppo denso o troppo liquido, troppo crudo o troppo scotto. Metti che non ho mai cucinato un risotto, l'ho assaggiato ma non ho la ricetta: non riuscirò mai a capire come ottenere la consistenza cremosa data dalla risottatura dal momento che io il riso l'ho sempre e solo bollito e quindi potrei rimanerci molto male non riuscendo a preparare quello che ho in testa. Metti che sono "the king of the risotto!" e quindi ti so fare tutti quelli esistenti nel mondo. Se in questo caso voglio sperimentare un risotto avocado-noci-porcini di sicuro so regolarmi con le quantità e di sicuro il prodotto avrà le caratteristiche di un risotto piuttosto che di un'insalata di riso.
  10. Io l'acqua di rete non la uso da almeno un paio di anni...
  11. Sì, ma di nuovo: qual è il nesso tra il saper copiare un dipinto (che richiede tecnica) ed essere in grado di creare qualcosa di nuovo (che richiede fantasia)? Se hai la tecnica non puoi avere la fantasia? Non è forse meglio che gli HB sperimentino ma con la consapevolezza che proviene dall'essersi ispirati a birre commerciali per un periodo che è un periodo in cui di sicuro hanno maturato competenza? Mi scuso se il mio fervore verbale urta la tua sensibilità, ma se sapessi quante volte ho letto l'alibi, perché di alibi si tratta, secondo cui "fanculo il BJCP, io faccio la birra come piace a me perché sono bello e in questa pils ci metto il 30% di caramonaco", forse lo capiresti.
  12. Guarda che l'ha scritto sopra il profilo post correzione.
  13. Ah, davvero? E dove sarebbe il nesso tra capacità di riprodurre alla perfezione ciò che si ha in mente e mancanza di fantasia? Onestamente sta ca... sta cosa... st'opinione, me l'aspettavo da molti ma non da te. Come dire, siccome Dalì sapeva fare questo: non avrebbe avuto la fantasia per fare questo:
  14. Nessuno parla di copiare bensì di prendere l'ispirazione. Anche Dante ha preso ispirazione per la sua Commedia, eh, ricordiamocelo. E comunque, per assurdo, se l'HB avesse una padronanza tale da riuscire a copiare para para qualsiasi birra di qualsiasi birrificio (ovviamente parliamo di fantascienza), in quel caso avrebbe una competenza tale da stilare ricette proprie in cui nulla ma proprio nulla è lasciato al caso e il risultato corrisponderebbe esattamente a quello che lui ha in mente.