Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

corbaccio

Utenti Registrati
  • Content Count

    493
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

Everything posted by corbaccio

  1. Differenze tra oxi e saniclean ? Efficacia, prezzo, facilità di uso?
  2. Benvenuto. Inizia semplice, a complicare hai tempo.... Leggi il libro di Bertinotti, o almeno il PDF. Ciao Mario
  3. Per i lieviti secchi, la differenza tra i vari calcolatori è dovuta al numero stimato di cellule per grammo, un dato che i produttori peraltro non forniscono. Alcuni si limitano a scrivere >6 billion/g, che vuol dire tutto e niente; 6,1 è > 6, ma anche 100 è > 6! Un altro produttore forniva un dato nella scheda italiana e inglese ed il doppio nella versione portoghese della stessa scheda... spero che abbiano corretto, non ho mai controllato.Credo che la quantità di lievito sia essenziale, ma non sapendo da dove partiamo (cellule per grammo, poi quante sono vive . Quante moribonde ? Quante pigre?) possiamo solo fare stime più o meno conservative. Stime, non calcoli. E tante pippe mentali
  4. Tre kg in mezz'ora o poco più con macchina per la pasta modificata, pagata 5 euro ad un mercatino dell'usato + 2 euro di compensato per la tramoggia (+ una vecchia punta da trapano, presa a mio padre)
  5. Unica esperienza una porter partial mash, og 1053 fg 1014, 11 g per 21 L, 3 giorni a 19 C, 9 a 20, winterizzazione, priming , imbottigliata. Impressione: neutro, non un trattore ma un serio lavoratore. Se poi, come scritto da altri, rifermenta in bottiglia, lo scoprirò tra un paio di mesi. Ciao Mario
  6. Auguri a tutti. E un sentito grazie, non solo per pareri/consigli/ironie/etc ma anche per il tempo che passo qui e mi diverto. Mario
  7. ho trovato questo http://www.mr-malt.it/stout-style-guide.html mi sembra interessante. Ciao Mario
  8. Leroy e Merlin, secchi da 14 L a pochi euro (3 o 4 se non ricordo male, coperchio compreso); sono venduti per vernici ma hanno il simbolo per alimenti Foro per gorgogliatore (12 mm se non sbaglio, o 14 ?) e travaso con sifone. Ciao Mario
  9. Per quel prezzo non conviene, secondo me; come "prova di ingresso" non sono pochi, con 60 euro puoi fare qualcosa di "semiserio" sia per fare i kit ma anche per e+g con bollitura concentrata. Secondo me. Ciao Mario
  10. Ho letto da più parti di fare il travaso dopo la sosta diacetile, poi lagerizzazione. Adducendo il fatto che per la sosta diacetile - in parole grossolane - più lievito c'è meglio è. Visti i pareri mai univoci, ho scelto così e vediamo. Durante la sosta diacetile era ben riconoscibile odore simile all'olio di oliva nella camera di fermentazione e nessun gusto burroso nel campione per misurare la sg (almeno, io non l'ho avvertito) prelevato dopo 2 giorni a 17°C. Ciao Mario p.s. credo che molte cose tipo 16°C invece di 18, due giorni invece di 4, travaso prima o dopo, etc etc. siano - al mio livello - poco importanti; il procedimento deve avere un senso logico e non presentare errori marchiani, insomma. Una birra ben fatta, se poi è eccellente tanto meglio.
  11. No, continuavo il post: 10 giorni 10 °C, OG 1050 ->1012, due giorni a 17, due a 18.5, quindi travaso e lagerizzazione
  12. aggiorno: la OG era 1050. 48 ore a 17 °C, SG 1012, messa a 18.5°C, travaserò tra un paio di giorni poi 6 settimane a 2-3°C.
  13. io ho scritto mail ed in una mattinata ne abbiamo scambiate almeno una dozzina. Per la tua domanda: ...mmmhhh, inglese è una parola grossa, ma riuscivamo a capirci (il mio livello dell'inglese scritto è discreto, il loro pure) Ho a lungo interloquito con Amy Xie, decisamente gentile. Ciao Mario
  14. Prova a mandare una mail al servizio di assistenza (in Cina, quindi gli orari....), con me sono stati gentilissimi. cs@ink-bird.com ciao Mario
  15. Grazie ! Ho preparato una Standard American lager solo estratti (22 L, LME light 81% rice syrup 19%, OG 1046, 3 bustine di S-23). Ciao Mario
  16. c'è chi dice no (cit), ma anche si. Al di là del fatto che la birrificazione è una scienza esatta , leggendo, rileggendo e studiando non sono riuscito a capire le ragioni del si e del no (in questo periodo, mi sembra appropriato ). Devo dire peraltro che la procedura per la bassa fermentazione mi sembra una bolgia peggio di un'assemblea di condominio. In pratica: ognuno ha le proprie esperienze, fisime, paranoie, abilità ; ma quando è DAVVERO meglio farla ed in quale caso è probabilmente inutile; SE decido di farla è meglio travasare prima della sosta o dopo la sosta ? Grazie e ciao Mario (perplesso)
  17. o.t. ho dovuto leggere due volte - e lentamente - per capire che non parlava di lieviti (secchi) ma di contenitori. Sono vecchio. Oppure non sono vecchio ma lavoro troppo. Chiuso o.t., ciao Mario
  18. Per le temperature ed i tempi della bassa fermentazione ci sono almeno 11.371 (o 11.372) scuole di pensiero in Italia, esclusi san Marino e Vaticano, con i quali si arriva a 12.111 (o 12.112). Scherzi a parte, penso che io farò così: -mosto sotto 20°C se riesco (raffreddo in una tinozza con acqua e ghiaccio, in meno di 30 minuti), inoculo, messo in camera di fermentazione a 10°C per 13-14 giorni -travaso -3 giorni a 16°C -5 giorni o quel che serve per raggiungere la FG -almeno 5 settimane a 3°C -travaso, priming ed imbottigliamento. E' più o meno una media ponderata di quello che ho letto, adattata alle mie possibilità e capacità . Poi, si prova, si vede e si aggiusta. In tutto un paio di mesi, ma tanto non riprendo fino a febbraio. Ciao Mario
  19. Parlando di lieviti secchi, preparerò a beve una standard american lager, OG 1048, 21 L, metterò tre bustine da 11 g di S-23 come da indicazioni di mr.malty. Una bustina sicuramente non basta, occhio.
  20. Io ho il 310-T e l'ho usato prima nella pentola per vedere la temperatura di mash (come semplice termometro), poi nella camera di fermentazione per regolare la temperatura (come regolatore). Soddisfatto in entrambi i casi. Ciao Mario
  21. Riguardo alla ricetta non ti so aiutare. Per la lagerizzazione, quasi ovunque consigliano di farla nel fermentatore e non in bottiglia. Ciao Mario
×
×
  • Create New...