Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Vale

Utenti Registrati
  • Content Count

    4.300
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    41

Everything posted by Vale

  1. Direi di lasciar perdere, avrei anche paura che si smonti da sola sotto il peso.
  2. Ma piastra tipo quelle anteguerra in ghisa? In quel caso rischia di arrivare un po' corto, l'efficienza è pessima, nemmeno paragonabile ad un'induzione o resistenza immersa. Poi se vuole fare mash multistep dovrà essere molto bravo a gestire l'inerzia tipo tirannosaurus in corsa...
  3. Ma valgono qualcosa ste recensioni? A leggerle c'è scritto tutto, la schiuma va da evanescente a "di lunga durata". Dentro ci sentono di tutto tranne che il cioccolato? Se mettono cioccolato bianco per evitare di scurire fanno, per dirla con il mitico Fantozzi, "una cagata pazzesca". Il cioccolato bianco è solo grasso senza il sapore tipico del cioccolato che viene dalla tostatura, in pratica ti ammazza la schiuma e basta. A quel punto tanto vale metterci un po' di strutto...
  4. Per il potenziale difficile fare una stima. Già a secondo di quanto sono essiccate bene la resa può cambiare e anche di parecchio.
  5. Non confondiamo l'Italia con l'Europa. In Germania un allacciamento domestico base sono 14 Kilowatt!
  6. Tranquillo che entra, solo troppo lentamente perchè il nostro orecchio possa sentirlo. Se hai un cane o un gatto prova a chiedere a lui/lei...
  7. Quei tappi non erano ermetici. Il gas può passare solo da li e quindi è quello che deve essere successo. Coi tappi meccanici purtroppo ogni tanto capita, trovo bottiglie sgasate che erano state riempite in contropressione e quindi senza rifermentazione.
  8. Infatti se avessi saputo per tempo avrei fatto la mia Festweisse dryhoppata che al Carrobiolo fece cambiare idea al conco sulle birre col mangime, ma ora non c'è tempo materiale per prepararla a meno di buttare la IPA.
  9. Peccato non avere avuto un po' più di preavviso, è tardi per dry-hoppare la IPA e il fermentatore non mi viene libero per tempo...
  10. Comunque prova a cliccare sulle altre lunghezze, arrivano fino a 500mm.
  11. Casomai il re, l'imperatore stava a Berlino... Se il motivo è "ho questi fiocchi e voglio farli fuori" consiglio di usarli per la colazione, li non puoi sbagliare. 42 IBU con una OG così bassa sei al limite dell'imbevibile, se vuoi imitare la Urquell dovresti stare almeno a 1.050. Ma poi dovresti usare un lievito da bassa vero e fermentare a 8°C quindi in linea di massima va bene tutto e tanti saluti. Il 4% di alfa-acidi per il Saaz li hai presi dalla busta o è un valore messo dal programma? Perchè il raccolto 2017 ha fatto un po' cacare e a me più di 3-3.1% non è mai capitato per le mani.
  12. L'elemento termoresistivo è montato nella punta quindi non importa se parte dello stelo resta fuori. Al massimo è scomodo perchè rischi di rimanerci impigliato mentre maneggi il fermentatore.
  13. HB americani? In USA tutto deve costare poco e essere pronto ieri, la qualità non è importante.
  14. Dovrebbe esserci lo schema sul manuale che non ho sottomano.
  15. Hai fatto il ponticello? Con sonda a 2 fili devi fare il ponticello. Le sonde resistive non hanno polarità.
  16. Mii tutti con la mania delle misure, sembra di essere tornati al liceo... 25x30cm 35cm altezza minima del liquido per non scoprire la parte calda.
  17. Ma ti rendi almeno conto che stai spammando thread vecchi di 5-6 anni?
  18. E' un gel quindi si può applicare con spatola o pennello. Per i tempi di azione segui le istruzioni del produttore dopodichè passivazione di tutto il fermentatore pieno fino all'orlo.
  19. In effetti le capienze dichiarate sono un po' "ottimistiche". Visto che sono introvabili sempre meglio averne uno di scorta no?
  20. https://www.astorispa.it/catalogo/prodotto/decapante-per-acciai-inox-sider-antiox-in-gel-soges-18536/M070937?gclid=Cj0KCQjwr4beBRDNARIsAGZaZ5fZQvDTunQ2EPZfMWAIyECqE-I_YVZqH1Lv6Spad3xW_ygwZIYEPtwaAuJgEALw_wcB Dopo il trattamento è fondamentale fare passivazione (di tutto il fermentatore) p.e. con acido citrico al 10% a 50-60°C.
  21. Mii come siete puntigliosi, volevo dire "non va in soluzione polare" e quindi il volume è pari alla somma dei due volumi parziali...
  22. Il calcolo è abbastanza semplice. 5 g/l di zucchero fermentabile al 100% producono con buona approssimazione 2.5 g di alcool etilico. La densità dell'alcool etilico è 0,789 g/l da cui calcoliamo il volume dell'alcool prodotto: 2.5 / 0.789 = 3.17 ml Il tuo litro di birra + 5 g di zucchero dopo la rifermentazione in bottiglia peserà quindi 1.013 kg + 0.0025 kg = 1.0155 kg il che farebbe pensare che la densità sia aumentata, ma per effetto della produzione di alcool che si miscela con l'acqua ma non va in soluzione il volume è aumentato di 3.17 ml ovvero 0.00317 l. Il nuovo volume è quindi di 1.00317 l e la nuova densità si calcola con: 1.0155 / 1.00317 = 1.012
  23. Assolutamente insufficiente per scaricare lievito, con quel rubinetto minuscolo poi... Diciamo che è comodo da svuotare dopo a averlo lavato. Per il resto sembra di buona fattura.
  24. Guarda che è un problema che dipende dalla materia prima e può capitare a qualsiasi malteria.
×
×
  • Create New...