Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Vale

Utenti Registrati
  • Content count

    4.073
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    28

Vale last won the day on June 12

Vale had the most liked content!

Community Reputation

1.222 Eccellente

About Vale

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 02/01/1971

Profile Information

  • Sesso
  • Location
    Milano
  1. Cambia eccome... La fioretta metabolizza l'alcool e produce acqua, a meno che volevi farla analcolica questo è già un bel problema. Poi c'è tutta una bella serie di metaboliti secondari che non miglioreranno affatto aroma e sapore. Se gli dai tempo di lavorare il risultato finale è da lavandinare senza pietà.
  2. Da come lo descrivi sembrerebbe un problema ricorrente di infezione da fioretta.
  3. Sono tutte pompe ad anello liquido autoadescanti. Le centrifughe INOX di queste dimensioni e portate hanno costi per noi proibitivi.
  4. Voi due dietro alla lavagna e niente intervallo!
  5. Tolleranza all'alcool dei ceppi di lievito per Weizen. Se guardi p.e. Wyeast da massimo 10% ma già arrivarci non è banale, oltre la vedo problematica. Potresti usare un lievito più tollerante tipo strong ale ma perderesti il carattere da Weizen.
  6. Il problema più grosso che ti darà il lievito è dovuto al tasso alcolico troppo elevato, blocco pressochè garantito e la rifermentazione in bottiglia la vedo grigissima... Rischio bombe a tempo elevatissimo.
  7. La Eisbock è una Aventinus distillata a freddo, a casa scordati di riprodurla o di arrivarci anche solo vicino. Oltretutto a me personalmente non piace perchè è un dolcione pazzesco, ma naturalmente è questione di gusti. Il distillato di Aventinus invece è otttimo.
  8. Chiamato? Schneider Aventinus Ti consiglierei di fare solo Weizen e Monaco, al limite un po' di CaraMonaco. Lascia perdere il rapporto BU/GU e stai sui classici 15-17 IBU. Se poi puoi fare decozione sei a cavallo... Il luppolo da aroma con una birra così verrà completamente coperto dal lievito ed è sprecato.
  9. Il mosto a fuoco spento non può avere 100 gradi altrimenti continuerebbe a bollire da solo e avresti inventato il moto perpetuo...
  10. I 99 gradi sono un problema solo se pensi di travasare liquidi più caldi. Tieni presente che la pompa più grande ha una portata quasi tripla che potrebbe essere eccessiva e quindi richiedere un sistema di regolazione. Per curiosità che problemi ti dava la topsflo?
  11. La pratica si chiama riempimento in contropressione, non ti protegge comunque da infezioni e quinda la singola bottiglia (infetta) sovracarbonata può capitare. Visto che tanto è infetta la sovracarbonatazione sarà irrilevante.
  12. Il luppolo selvatico in genere da il suo peggio proprio nell'aroma.
  13. Il lievito secco non può "morire di fame" perchè non è vivo. Se conservato bene e reidratato bene ha una viabilità che arriva tranquillamente al 97-98%. La viabilità che diminuisce gradualmente col tempo è un problema dei liquidi.
  14. Probabilmente se metti i coni in una calza e non strizzi avrai un "effetto spugna" che gli fa trattenere più di 1,2 ma a livello di vero assorbimento sono identici.
  15. Sempre 1,2 l/kg. I pellet sono fatti dello stesso materiale.