Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Leaderboard

  1. Tyrion132

    Tyrion132

    Utenti Registrati


    • Points

      114

    • Content count

      11.505


  2. conco

    conco

    Utenti Registrati


    • Points

      104

    • Content count

      12.792


  3. Simone11

    Simone11

    Utenti Registrati


    • Points

      70

    • Content count

      1.505


  4. didinho

    didinho

    Utenti Registrati


    • Points

      47

    • Content count

      1.583



Popular Content

Showing content with the highest reputation since 31/03/2019 in all areas

  1. 4 points
    No, è femmina. Per fortuna purtroppo.
  2. 3 points
    ripeto un mio vecchio post di qualche anno fa, per prevedere l'attenuazione di una birra serve un veggente. L'esperienza e la ripetibilità di ricetta fa sì che la si possa stimare con pochi punti di delta ma avere delle previsione precise non è possibile dato i limiti di processo e misurazione che ci sono in ambito home Una buona stima potrebbe derivare dal metodo dell'attenuazione limite; detto in poche parole, prendi un campione di mosto e lo fai fermentare in parallelo in overpitch e a temperature più alte. Il maggior pitch rate e la temperature maggiorata dovrebbero velocizzare la fermentazione, mentre l'attenuazione ottenuta dovrebbe essere molto vicina a quella reale. Personalmente non l'ho mai fatto e me la son sempre cavata tenendo qualche giorno di margine in più Per quanto riguarda i numerelli dichiarati da produttori o venditori, sinceramente non ci ho mai fatto gran affidamento; magari li sbirci in fase di ricette per scegliere tra uno e l'altro ma non più di quello
  3. 3 points
    e è solo che non ha capito i "FEGATI" con cui ha a che fare... qua i 251 diversi si rischiano di fare in un paio di mesi :p
  4. 3 points
    Volevo condividere l'ultima creazione: spillatore inserito in un vecchio barrique: l'unico problema è il raffreddamento, ma visto che utilizzo i fustini da 5 litri per ora una borsa termica è più che sufficiente! Bombola di co2 usa e getta, che ci sta comodamente all'interno, ma la vera "chicca" è l'adattatore autocostruito con una 15ina di euri! Tutto collegato con attacchi john guest, così non appena riuscirò a mettere le mani su un Cornelius keg da 9 litri non avrò problemi di attacchi!
  5. 3 points
  6. 3 points
    E' tra i motivi per cui si dice che la sola ricetta non basti per clonare una birra. Ogni impianto è diverso dall'altro, con caratteristiche fisiche meccaniche e termiche proprie, oltre al livello di precisione del termometro, cambia anche il tempo di risposta delle sonde, influenzato dalla presenza o meno di un pozzetto, e dall'altezza della sonda nella pentola (per quanto si possa fare con mescolatori e ricircoli, è impossibile uniformare perfettamente la temperatura a tutte le quote con precisione al grado). Per mia esperienza personale, posso dirti che, entro certi limiti, la cosa più importante non è l'errore che introduce lo strumento, quanto invece la ripetibilità delle misurazioni. Non è importante che siano reali 63 o 65 gradi, è importante che lo strumento ti permetta sempre di tornare a quella temperatura per ripetere la cotta, e che sia sempre e solo uno il riferimento per gestire la temperatura ( ingresso del rims, pozzetto a mezza pentola, sonda che scende dal coperchio, se cerchi il mezzo grado, saranno sempre diversi uno dall'altro). Che poi, detto tra noi, la differenza di un grado in ammostamento, con tutte le variabili che entrano in gioco nei passaggi dal chicco al bicchiere, è una cosa veramente difficile da percepire, io cerco di essere preciso e metodico in tutte le operazioni, ma il mezzo grado di differenza lo lascio a chi è fissato con i decimali.
  7. 3 points
    Ora vi dico una verità e questa segnatevela perchè è una delle verità della vita (come la differenza densità-viscosità) In assenza di gradienti di pressione/temperatura una soluzione in equilibrio non ha gradienti di concentrazione Una sospensione invece sì
  8. 3 points
    Ora rimembro perché non brassavo più da 7 mesi...ma si può devastarsi così per fare una birra che servirà poi a devastarsi così di nuovo? Oh ma si può che mi sono totalmente dimenticato di misurare og? Sta mattina ho controllato se almeno avevo messo mosto nel fermentatore. E si...era in camera fermentazione, temperatura perfetta e un dito di schiuma in superficie...almeno lievito l'ho messo...ahahah Phometro incredibilmente secondo me era ancora tarato, nel senso che il base a dati soliti letture erano perfettamente in linea. Va beh...non ho più età per fare ste cazzate...quando lo capirò sarà sempre troppo tardi. Fanculo pure a Guglielmo...quarto...
  9. 3 points
    A dimenticavo ho aperto la coppa, doveva stare ancora 15/20gg ma non posso lamentarmi, per la pancetta aspettiamo ancora un paio di gg Inviato dal mio M5 Note utilizzando Tapatalk
  10. 2 points
    Beh un buono stregone puo aiutare [emoji12] Un modo per farlo é il calcolo della attenuazione limite, ma si fa a posteri... Piú in fadlse di cotta per capire quando si é finito di fermentare che in fase di ricetta I vari sw di gestione ricetta ti Danno una previsione con una buona approssimazione, MA parliamo cmq di una stima spannometrica Inviato dal mio G8232 utilizzando Tapatalk
  11. 2 points
    Come dice tyrion sia imperial ipa che apa son birre da bere molto giovano, per godere del meglio dell'esplosività della luppolatura d'aroma. Al contrario penso però che l'idea dello smezzarla può starci, in pratica fai "sorellona" e "sorellina" . Personalmente lo sbattimento della saturazione di c02 nel travasare lo eviterei, Se fai scorrere bene il flusso a caduta con un tubo non ossigeni tanto di più che saturando l'ambiente con C02. Se hai paura dell'ossidazione come ti dicevo prima per me il rischio vero è l'ossigeno disciolto nell'acqua che metti, non quello che si crea dal salto d'acqua. L'imperial ipa non è un grosso problema da gestire, la lasci attenuare bene gli fai un bel dh per 2-3 giorni, magari mentre raffreddi per far depositare il tutto e poi imbottigli o infusti. Tempo una settimana o due e puoi iniziare a berla Io con i tempi brevi esagero, ma si sa che preferisco decisamente le birre "teen" alle birre "milf" :p ma quando si parla di luppolate farle durare più di 3-4 mesi per me è un crimine p.s. il drop di efficienza di 12 punti su una og così alta ci sta benissimo. Sopra l'1.080 stare sopra al 70% di efficienza non è cosa facile
  12. 2 points
    Nell'attesa mi sono fatto il marchietto per la birra. Magari non ne produrrò mai, magari fatta questa cotta non vado avanti ma quando inizio una cosa, ne curo sempre pure tutte le sfaccettature, compreso nome e logo per le etichette E' la mia immagine di profilo. Se avete consigli o suggerimenti...
  13. 2 points
    @conco stavo per scrivere la stessa cosa, mi hai battuto sul tempo! @Flaterik non avere fretta è la regola fondamentale!
  14. 2 points
    Ognitanto qualche soddisfazione la vita la regala... Pinta mi ha mandato due sacchi da 5kg di caramalt anzichè uno.. E' il giorno più bello della mia vita!! XD XD
  15. 2 points
    Ah bagai....sabato serata super top dal Boss. Rivisto il Boss e Dema. Bevute 3 birrette come aperitivo su al castello....2 di birranova, una pils che ho solo assaggiato (l'ha bevuta la sciura) e una marzen ben fatta (anche la pils era buona...almeno da piccolo assaggio) e una di hammer la Killer Queen che stava su una abv di 8%, non male. Poi scesi dal Boss e bevuto un po', poi camera, cena con mezzo di vino bianco della casa () in un ristorante in centro, io casoncelli bresciani...ho detto a Dema "ma son diversi da quelli bergamaschi" e quasi mi mena seduta stante....ahahah Poi uno scotch per sgrassare....poi birra, birra e birra e ancora birra...fino alle 3. Buona la sputnik in cui c'è zampino del Dema, una golden ale, che ho bevuto più e più volte, stancava zero ed andava giù bene davvero, più andava giù e più me ne rendevo conto, molto equilibrata senza fuochi d'artificio. Poi ho avuto l'onore di stringere la mano e conoscere il papà di Dema. Hb da tanto di quel tempo che mi ha fatto tornare a sentirmi il pischello che sono....hb da tipo 25 anni....spettacolo!!! Poi ho conosciuto la Bossa. Note negative non aver visto il Fede...mi e sempre impegnato. Ma anche...e so che leggi figlioccio mio....hai girato mie vicissitudini di due domeniche fa al Simo ....non aver visto il mio Ago. Amico mio....con te berrei pure una fanta o acqua della fontanella del Carmine...si poteva andar a mangiare qualcosa insieme magari, così ognuno si dissetava con ciò che preferiva...sai che mi manchi e volevo vederti e mi pacchi comunque sempre...cavolo lo sai che io sono per ognuno fa ciò che vuole basta che non vuole che io faccia ciò che fa lui...a me va bene tutto di tutto...dai Ago....tvb. Bel Sabato....
  16. 2 points
    1 e 2 3 e 4. Siamo a livelli da record eh. Ilbirraiomatto....abbiamo capito che hai un blog...ma questo e un forum, non il tuo blog...e ho visto anche in altre discussioni che richiami a tuo blog. Va beh che siamo in anarchia in pratica qua...ma insomma c'è modo e modo.... Ora se scrivere ti da tanta noia puoi pure fare un copia incolla da dove vuoi...pure da tuo blog. Capisco la smania per le visualizzazioni....ma insomma.....
  17. 2 points
    C'è differenza tra pulire e sanitizzare! Pulisci fermentatori e tubi dopo che li hai usati, mentre sanitizzi poco prima di usarli!
  18. 2 points
    Vacca troia.. A saperlo prima mi facevo una mega piomba anche prima di biochimica!! XD 25 e via! FINITI GLI ESAMI!!!! Ora manca la tesi..
  19. 2 points
  20. 2 points
    Esperienza personale: quattro birre imbottigliate in bottiglie sanificate con starsan e ben scolate hanno ricarbonato male, quindi sono ritornato all'oxi. Uso solo bottiglie ben lavate, asciugate e tenute al riparo dalla polvere. Il giorno dell'imbottigliamento le sciacquo con acqua calda del rubinetto e dò una passata con oxi nell'avvinatore, lasciandole scolare sullo scolabottiglie (pulito e spruzzato con oxi). So che non sono sanificate, ma le riempirò di un liquido non sterile, blandamente alcolico e con ambiente acido, la birra.
  21. 2 points
    Allora a livello industriale nessuno dei big player ormai fa più lager con metodo tradizionale. Quindi lo standard è fermentazione sotto pressione a temperature che arrivano tranquillamente a 18-20°C a fine fermentazione e con maturazione che prosegue alla stessa temperatura. Nei paesi dove è consentito (non in Germania p.e.) si può anche aggiungere enzima decarbossilasi di sintesi che riduce direttamente l'acetolattato impedendo proprio che il diacetile si possa formare. In Germania sicuramente nei birrifici minori si trova ancora chi fermenta e matura lager con un profilo tradizionale, magari maturando a temperature non proprio sottozero per accorciare i tempi. A livello craft in Italia sicuramente molti fanno l'errore di inoculare a temperatura alta ottenendo l'effetto opposto, cioè di aumentare la produzione di diacetile che spesso poi si sente nel prodotto finito anche se si tenta di rimediare con maturazione a temperatura elevata o diacetyl rest che dir si voglia. Dubito comunque che qualcuno tenga ancora la birra a lagherizzare per 2 mesi perché i costi sarebbero ingestibili. Per altro non sono poi così tanti i micro a fare basse fermentazioni, molti si specializzano sulle alte e lì il problema non si pone.
  22. 2 points
  23. 2 points
    In che senso hanno il monopolio della birra? Ma chi...le case produttrici di tintura di iodio intendi? O le farmacie? C'è del losco? Il racket della tintura di iodio? A parte gli scherzi, la mia l'ho presa in farmacia...ho chiesto al farmacista della tintura di iodio e il farmacista mi ha dato della tintura di iodio. Se ti serve sta sera guardo se c'è scritta la percentuale soluzione e ti dico. In ogni caso puoi provare quando fai la pasta, a prendere un po' di acqua di cottura e versarci sopra qualche goccia....se diventa nera va bene....Tyrion docet....o la Malgy....non ricordo chi lo disse....va beh poco importa.....
  24. 2 points
    E avere la barba non vuol dire essere hipstee Inviato dal mio M5 Note utilizzando Tapatalk
  25. 2 points
    Tranquillo ci mancherebbe, era solo per sapere. Nel caso aggiornami, poi come ho già detto nemmeno io so se effettivamente potrò andare o meno. Beh al workcoso ti danno loro da bere...che voglia che hai, io un salto lo faccio solo se mi assicurano che non devo partecipare a quelle robe li... Ma io non faccio testo....
Sponsor:


×