Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Leaderboard

  1. T.Rex

    T.Rex

    Utenti Registrati


    • Points

      3

    • Content count

      1.702


  2. Tyrion132

    Tyrion132

    Utenti Registrati


    • Points

      3

    • Content count

      11.212


  3. Niubbo birraiolo

    Niubbo birraiolo

    Utenti Registrati


    • Points

      2

    • Content count

      875


  4. EnzoR

    EnzoR

    Utenti Registrati


    • Points

      1

    • Content count

      5.892



Popular Content

Showing content with the highest reputation since 11/07/2019 in all areas

  1. 3 points
    ripeto un mio vecchio post di qualche anno fa, per prevedere l'attenuazione di una birra serve un veggente. L'esperienza e la ripetibilità di ricetta fa sì che la si possa stimare con pochi punti di delta ma avere delle previsione precise non è possibile dato i limiti di processo e misurazione che ci sono in ambito home Una buona stima potrebbe derivare dal metodo dell'attenuazione limite; detto in poche parole, prendi un campione di mosto e lo fai fermentare in parallelo in overpitch e a temperature più alte. Il maggior pitch rate e la temperature maggiorata dovrebbero velocizzare la fermentazione, mentre l'attenuazione ottenuta dovrebbe essere molto vicina a quella reale. Personalmente non l'ho mai fatto e me la son sempre cavata tenendo qualche giorno di margine in più Per quanto riguarda i numerelli dichiarati da produttori o venditori, sinceramente non ci ho mai fatto gran affidamento; magari li sbirci in fase di ricette per scegliere tra uno e l'altro ma non più di quello
  2. 2 points
    Vacca troia.. A saperlo prima mi facevo una mega piomba anche prima di biochimica!! XD 25 e via! FINITI GLI ESAMI!!!! Ora manca la tesi..
  3. 2 points
    Ho aperto una boccia di Golden ale e ho dovuto toglierla dal tavolo perché Margot la stava bevendo tutta[emoji44] Inviato dal mio MI 8 Lite utilizzando Tapatalk
  4. 1 point
  5. 1 point
    Tanto non vuole guidare comunque, quindi tanto vale
  6. 1 point
    UEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.....io presente!
  7. 1 point
    Tra una settimana mareeeeeeeeeeeeeee!velle poi riesumo il mitico gruppo whatsapp e vediamo chi risponde presente all'appello@velleitario@megavherr@amerikano Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk
  8. 1 point
    Guarda, di per sé i kit iniziali sono molto simili tra loro... Come ti hanno consigliato è meglio se hanno 2 fermentatori e soprattutto se nel kit c'è una tappatrice a colonna. Quello che hai postato va benissimo, se vuoi vedere le differenze di prezzo gli shop più famosi sono mrmalt, pinta e birramia Sono d'accordo con te sull'inox, parti dalla plastica e poi valuterai se passare all'inox più avanti. Conta che non è un obbligo, c'è gente che usa la plastica da anni!
  9. 1 point
    Hai messo in serie i due contatti dei due relè (quelli di "output" dell'Inkbird e dell'STC1000) allora?
  10. 1 point
    Rimedia con il cibo! XD Riguardo a Baladin, l'anno scorso non si è bevuto nemmeno malissimo.. certo, sempre i loro dolcioni, ma la roba era ok.. Mentre 3 anni fa(credo, quando vennero metiu e nicos), facevano proprio schifo.. Credo sia stato l'anno peggiore in assoluto..
  11. 1 point
    Allora a livello industriale nessuno dei big player ormai fa più lager con metodo tradizionale. Quindi lo standard è fermentazione sotto pressione a temperature che arrivano tranquillamente a 18-20°C a fine fermentazione e con maturazione che prosegue alla stessa temperatura. Nei paesi dove è consentito (non in Germania p.e.) si può anche aggiungere enzima decarbossilasi di sintesi che riduce direttamente l'acetolattato impedendo proprio che il diacetile si possa formare. In Germania sicuramente nei birrifici minori si trova ancora chi fermenta e matura lager con un profilo tradizionale, magari maturando a temperature non proprio sottozero per accorciare i tempi. A livello craft in Italia sicuramente molti fanno l'errore di inoculare a temperatura alta ottenendo l'effetto opposto, cioè di aumentare la produzione di diacetile che spesso poi si sente nel prodotto finito anche se si tenta di rimediare con maturazione a temperatura elevata o diacetyl rest che dir si voglia. Dubito comunque che qualcuno tenga ancora la birra a lagherizzare per 2 mesi perché i costi sarebbero ingestibili. Per altro non sono poi così tanti i micro a fare basse fermentazioni, molti si specializzano sulle alte e lì il problema non si pone.
Sponsor:


×