Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Leaderboard


Popular Content

Showing most liked content on 06/05/2017 in all areas

  1. 3 likes
    No anche io di poliziotti svaccati sulla sedia mai visti..soprattutto sono sempre in due Saluti da Jerez gente!
  2. 3 likes
    Caz...mi spiace un casino....lavorare e non vedere lo stipendio....con famiglia sulle spalle....che situazione del cazzo.....merda!!! Ma tranquilli....siamo in piena ripresa...i problemi sono gli ulivi, la legge elettorale, i vaccini e le primarie del pd.....ma si, ma tanto siamo in piena ripresa economica....tranquilli.....siamo in una botte di ferro.....gettata in mare e che precipita verso il fondo ok....ma pur sempre botte di ferro!!!!!
  3. 3 likes
    Perchè i birrai non vivono ancora nel medioevo ma i viticoltori si...
  4. 2 likes
    Se si vuole imbottigliare il vino seguendo le fasi lunari, trovi vari calendari che dicono il periodo giusto, peccato che forse dovrebbero prima mettersi d'accordo fra di loro. Guardate questi due: http://www.enologiavite.it/catalogo/Date-imbottigliamento-2016-60/Calendario-2016-per-imbottigliare-il-vino-302/1# http://www.agricolturabiologicaonline.eu/?Calendario_lunare_imbottigliamento_vino Esempio, sul primo sconsigliano di lavorare i vini fra il 28 gennaio e il 3 febbraio, sul secondo l'imbottigliamento dei vini frizzanti va dal 28 gennaio all'11 febbraio. Stesse cosa per le altre date. Invito anche a leggere questo https://www.cicap.org/n/articolo.php?id=100020 Chi fa birra (escluso cuoredicioccolato e seguaci) sta generalmente molto attento a controllare la fine fermentazione con dei dati oggettivi (vedi densimetro e rifrattometro) prima di imbottigliare e siamo assolutamente consci di quello che può accadere nell'imbottigliare prima che questa sia finita. Chi fa vino in casa (non certo le cantine serie, ma forse queste sono costruite in modo da non subire l'influsso gravitazionale della luna) si affida alla luna; se questo poteva essere giustificabile in tempi passati quando conoscenze tecniche e tecnologiche erano nulle, ora non ha più nessuna giustificazione. Imbottigliare ad una certa luna era semplicemente un modo per definire un periodo di tempo in cui presumibilmente la fermentazione era finita. Ovviamente non era una soluzione perfetta dato che temperature anomale in cantina, infezioni o altro potevano influire in modo sostanziale sul risultato senza che il contadino potesse averne alcun sentore. Però era l'unica cosa che si poteva fare e se le cose andavano male non si poteva certo darne la colpa al lievito, a batteri o alla fermentazione non conclusa dato che tutte queste cose erano conosciute. Dire che sicuramente la luna ha un effetto sull'imbottigliamento del vino perchè si sa che esistono altri effetti reali sulla terra (es. maree) è un classico argomento che non ha nulla a che fare con l'oggetto in questione. Se sappiamo che quando ci esplode una bottiglia di birra il motivo è da cercare in un errore nell'imbottigliamento (troppo zucchero per rifermentazione, errore nella lettura della FG, infezione, cricca nella bottiglia,..) perché queste motivazioni non valgono per il vino? Perché si va a cercare una spiegazione (che non è una spiegazione) improbabile prima di quelle più logiche? Se questa spiegazioni andavano bene per i miei nonni che facevano il vino ma non avevano la pur minima idea di cosa fosse realmente fare il vino, non possono valere per me che so bene come e perché si fa il vino. Ultima cosa: non si tratta di deridere le tradizioni, piuttosto si cerca di far ragionare le persone sul significato delle tradizioni, sul senso che avevano una volta e che hanno ora. Non è possibile accettare in modo acritico una tradizione solo perché è una tradizione e perché delle persone l'hanno seguita per migliaia di anni. Ha mai provato a chiederti perché non devo imbottigliare quando piove? Comunque imbottiglia quando vuoi, ma fallo solo quando sei sicuro di essere arrivato a FG.
  5. 2 likes
    Non devo più leggere questo topic
  6. 2 likes
    Ciao a tutti! ho potuto seguire molto poco il forum in questo periodo. Mi piace questo spirito di autogestione... Io sarò presente.. e rullo di tamburi.. ci sarà anche il figlio di conco! forse viene anche il dema Per il pernottamento cedo tranquillamente il mio posto. Tanto, malgrado i buoni propositi, suppongo finirà come l'anno scorso che sono rimasto a chiacchierare fino a mattina e poi sono andato a dormire alle 5 passate sul furgone. Simone
  7. 2 likes
    La nuvola rossa e finita in fustino al pelo del 5 maggio...alle 23.30....ma sempre 5 maggio. L'ho fatto per Italo e la cariatide. Perché e una data che loro amano...e io con loro. Non mi pare gran che ma pace. Però imbottigliando sto bevendo la trombator....che porterò....vacca logia....il tromba....e il tromba...sti cazzi...ahahah Cia che vado avanti con le bottiglie....
  8. 2 likes
    spezzo una lancia per Nicos ... la brewjam è un terreno duro ... alla fine il ricordo è nebuloso ... quello che succede alla brewjam resta alla brewjam
  9. 2 likes
    21kg di luppolo in 50 ettolitri.. E alla fine non mi hanno nemmeno toccato troppo la ricetta.. L'OG è 3pt più alta del previsto ma nulla di che..
  10. 2 likes
    Comunque al peggio mi reinvento pizzaiolo[emoji12] Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
  11. 2 likes
    Bannatelo a vita subito per favore!!!
  12. 2 likes
    Infatti a me ricorda il detersivo....
  13. 2 likes
    Grazie a Dio pure nel vino sta cosa sta sciamando... non ha alcun fondamento scientifico
  14. 1 like
    La resa non saprei dirla, il problema dell'impasto è la maturazione, più forza ha la farina e più tempo deve maturare, in linea di massima un impasto normale senza farine particolari in frigo lievita bene in 2/3 gg, se lo tieni fuori frigo massimo 5/6 ore poi inizia a venire molliccio e acido, io di solito faccio l'impasto 4 giorni prima, metto in frigo e dopo due giorni rimpasto tutto e faccio le palline poi tolgo dal frigo 2/3 ore prima di stendere Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
  15. 1 like
    io quando imbottiglio mescolo ogni 6 bottiglie, 3 giri a destra e 3 a sinistra ...e nella mia data di nascita ci sono tre 6 ... va fatto così e basta
  16. 1 like
    Sei a Jerez, è il minimo
  17. 1 like
    Figa Metiu....volevo giusto insultarti sull'ot.....come cazzo fai a non essere in lista? Pazzescu.....ahahah Io terrei buoni i 10 € a testa....poi già Italo per esempio mi diceva che dovrebbe venire pure un suo amico....se quel collione di Metiu viene (e vorrei vedere!) siamo già quasi a 26. Metti che all'ultimo si aggiunge qualcun altro....e passiamo le 26 presenze, i 260 € li passiamo tranquillamente....e poi vediamo se usarli per cassa cibo magari. Tengo su lista: -Boss -Ago -Dema-ilrost(2)-dado-Conco (2) -Ichnos (3 ?)-Berga -simone (2) -ignaz(2) dorme furgone ma partecipa a spese -fabiol (no pernott.)-Druido ( 2 ? no pernott.) -Nicos (no pernott.)-didinho (2, no pernott.)- Niubbo (2) per ora no pernottamento
  18. 1 like
    No beh ci sono anche il boss e ago devo esserci per forza...
  19. 1 like
    Non disturbi nessuno questo è un forum di perditempo
  20. 1 like
    ho provato a fare un carrello al volo di materiale dalla cina, ci sono 50€ di componenti elettronici, 15€ di contenitori spediti più le eventuali slitte, totale 70/80€ per costruire ben 5 ispindel comprese le batterie panasonic 3400mah protette contro overcharge/overdischarge per evitare danni
  21. 1 like
    Ciao, anche il ho avuto lo stesso problema, per mia fortuna avevo 3 dissipatori di calore con abbinate le ventole, ho fatto una scatola e ci ho attaccato tutto, appena posso ti posto una foto.
  22. 1 like
    è una cosa che mi ronzava per la testa da un po', potremmo vedere se insieme riusciamo a fare qualcosa. Non ho esperienza su cosa del genere ma la curiosità e la buona volontà c'è
  23. 1 like
    Massì Enzo, ha una stanza per "ospiti".. Io direi che mastro lievito è un ospite, quindi ha tutti i diritti di stare comodo.. Il problema è l'hitler che governa la vita di metiu.. Anche abitassero in una villa, totalmente tenuta in ordine dal nostro metiu, non ci sarebbe posto per una camera di fermentazione.. Poooooooooooovero metiu! XD
  24. 1 like
    mash a 62 e a 68 è sostanzialmente inutile a 68 fai più in fretta quel che già fai a 62 e le alfa lavorano poco
  25. 1 like
    ciao a tutti, oggi, sto sperimentando l'idromele, molto semplicemente ho preso un kg di miele di apicoltore vecchio di 2 anni, l'ho messo in un boccione da 2 litri e aggiunto acqua fino a riempire, lievito da vino trerechimica, l'unico che sono riuscito a reperire, l'og credo che sia alta, siamo sui 30,2 brix, dovrebbero corrispondere una densità di 1130 circa, secondo voi il lievito riuscirà a finire? grazie Stefano
  26. 1 like
    Io al massimo posso contribuire stampando la slitta Esatto, lui galleggia e ti dice densità e temperatura ogni tot minuti Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
  27. 1 like
    Una delle cose che apprezzo della produzione di birra è che viene fatta in modo più "scientifico" del vino. Queste leggende/superstizioni non hanno nessun effetto sul vino tantomeno sulla birra e se c'è qualcuno che ci crede ancora...peggio per lui.
  28. 1 like
    Se è la prima volta che usi questo lievito leva il più possibile e concentrati sulla fermentazione, e un lievito che anche se lo metti sulla lasagna gli darà sapori e aromi importanti. L ultima cotta che ho fatto era una saison con stesso lievito pils, carapils e fiocchi, ricetta banalissima, risultato molto apprezzato anche da chi di birra se ne intende. Poi se la fai mo e pronta per l estate
  29. 1 like
    e pure il miele a fine bollitura..