Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Per il gusto acidulo purtroppo non so dirti, ma nella foto che hai mandato sembrerebbe tutto ok, a parte in basso a sinistra... È una pellicola sulla superficie o è solo il riflesso del fermentatore?
  3. Today
  4. Rieccomi, come promesso dopo 20 giorni la FG è stabile l'odore nel complesso è migliorato ma il sapore è sempre acidulo, prima di provare ad imbottigliare volevo mostrare il mosto in questo momento, per avere un parere. Grazie
  5. Yesterday
  6. Io invece ho sfruttato mio fratello! non sapeva cosa regalarmi a natale.. 38€ su Amazon!
  7. Se hai un vecchio alimentatore per PC puoi costruirne uno a costo quasi zero. Io me lo sono fatto... Esteticamente è brutto ma funziona
  8. Questa non la sapevo, ho preso il rifrattometro per un miglior precisone comunque se basta questo calcolo...... perfetto, mi risulta 1009, ancora due e tre giorni e mi metto avanti per imbottigliare grazie mille mi salvo il link
  9. prova il densimetro con acqua, se possibile distillata, dovrebbe essere a 1.000. Poi prova il rifrattometro con la stessa acqua distillata, dovrebbe essere 0. I valori del rifrattometro, durante la fermentazione (in presenza di alcol), devono essere corretti. Puoi usare un calcolatore tipo questo: https://www.brewersfriend.com/refractometer-calculator/ Ciao Mario
  10. Scusate sono di nuovo a chiedere delucidazioni. I miei mi dicono che non borbotta più il fermentatore, vado da loro con il mio bel rifrattometro nuovissimo e leggo 1022 esattamente come lo avevo portato da loro al caldo per far ripartire la fermentazione, oggi mi viene il dubbio è vado a misurare con il vecchio densimetro, classico, e mi da 1010 circa. Di chi mi devo fidare? A casa ho fatto delle prove al rifrattometro ed in effetti pare andare, sciolgo varie quantità di zucchero in un bicchiere di acqua e varia la lettura. É una birra in kit con poco zucchero bianco sostituito con malto liquido, aggiunti solo 200g per arrivare al 1,2 di malto e aiutare la partenza della fermentazione avendo usato lievito kit. Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  11. Non ho ancora mai usato i liquidi, ma secondo me con la beuta da 0,5 sei un po' limitato, nel caso di alte og o di basse fermentazioni... Io andrei su quella da 1 litro, o addirittura 2...
  12. Buongiorno, avendo intenzione di utilizzare i lieviti liquidi per le prossime ricette, stavo pensando di investire in agitatore magnetico e beuta per la produzione degli starter. Per quanto riguarda l'agitatore è sufficiente uno senza base riscaldante, ce ne sono diversi su amazon. Per quello che concerne la beuta, che misura mi consigliate? Per cotte classiche da 23L con densità max sui 1060 quanto starter serve? La beuta quanto deve essere capiente? 500ml, 1l, 2l? E in base a questo è da capire anche la potenza dell'agitatore. Mi sapete dare qualche indicazione? Grazie mille in anticipo
  13. Last week
  14. Grazie dei consigli, appena aumentata la temperatura partita la fermentazione, ora mio padre dice che si é fermata, ancora un po’ e comincerà a fare la birra anche lui, appena posso, con calma, vado a misurare la densità così posso lasciarla al fresco e inizio a lavare le bottiglie. In cantina da mia suocera ho visto che c’è un vecchio freezer a pozzetto se ci sta il fermentatore lo trasformo in camera di fermentazione e se fa ancora un minimo di fresco ha il doppio uso Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  15. https://t.me/pump_upp - best crypto pumps on telegram Make 1000% and more within 1 day, join channel @pump_upp !
  16. Volevo fare una birra che porti a risultati simili alla Arrogant Bastard di cui su internet ho trovato diverse ricette clone. Che ne pensate di questa che ho messo insieme? Grazie in anticipo a chi voglia aiutarmi. Vlao Bastard American Strong Ale 7.2% / 17 °P All Grain BrewTaurus Vlao 45L 3l 70 70% efficienza Volume della Cotta: 25 L Durata Bollitura: 60 min Acqua di Ammostamento: 33.5 L Acqua di Sparge: 5.86 L Acqua totale: 39.36 L Volume Bollitura: 32.67 L Gravità Pre-Bollitura: 1.062 Dati Vitali Gravità Iniziale: 1.070 Gravità Finale: 1.015 IBU (Tinseth): 84 BU/GU: 1.21 Colore: 43 EBC Ammostamento Saccarificazione — 68 °C — 60 min Mash Out — 78 °C — 10 min Malti (8 kg) 7 kg (87.5%) — COBI Pale Ale — Grani — 6 EBC 1 kg (12.5%) — Dingemans Special B — Grani — 290 EBC Luppoli (270 g) 70 g (74 IBU) — Simcoe 13% — Bollitura — 60 min 37.5 g (3 IBU) — Cascade 4.3% — Bollitura — 5 min 37.5 g (8 IBU) — Simcoe 13% — Bollitura — 5 min 62.5 g — Cascade 4.3% — Dry Hop — giorno 5 62.5 g — Simcoe 13% — Dry Hop — giorno 5 Varie 1.5 g — Calcium Chloride (CaCl2) — Ammostamento 1.6 g — Gypsum (CaSO4) — Ammostamento Lievito 3 pacch — Fermentis US-05 Safale American 81% Fermentazione Primaria — 16 °C — 4 giorni Primaria — 18 °C — 14 giorni Carbonazione: 2.2 CO2-vol
  17. Buongiorno a tutti, scrivo nuovamente, dopo aver avuto rpecedentemente dubbi sulla fermentazione del mosto (il gorgogliatore non gorgogliava ma il densimetro leggeva notevoli diminuzioni di densità), ora avrei un nuovo problema: la situazione attuale è questa: all'8 di gennaio la denistà era da svariati giorni ferma a 7.2 Brix, (scesa dai 17 iniziali) ho deciso di fare un travaso per eliminare le feccie; da allora, la densità è rimasta ferma immobile a 7.1 Brix Il gusto è strano, decisamente non alcolico, un pelo amaro, sa decisamente di propoli, per intendere (sebbene l'odore rimane molto buono, devo dire); ci tengo a specificare che all'interno del fermentatore non si vedono/sentono bolle di alcun tipo ora, mentre durante le prime settimane non solo si vedevano e sentivano attraverso la plastyica, ma all'assaggio il liquido era sia lievemente gasato che alcolico, ora ha perso entrambe queste caratteristiche Non ho seguito ricette particolarmente strane, leggendo ovunque, anche sul libro di ricette per idromele che ho acquistato, non vedo particolari passaggi che ho trascurato: le percentuali di acqua/miele/lievito sono corrette, la temperatura e le tempistiche anche, almeno per quanto ne possa capire io. Non so cosa fare, è normale questa evoluzione? Ho sbagliato qualcosa? Devo fare qualcosa per rimediare? Non so davvero che pesci pigliare! Grazie a chiunque vorrà essere d'aiuto! Nota: ho allegato foto del fermentatore e dell'aspetto del licuido attualmente
  18. Porta a 20 gradi, i lieviti dei kit non sono adatti per basse fermentazioni, neanche quelli per e lager. Il tuo lievito è solo infreddolito, si risveglierà
  19. Intento grazie delle risposte, Il lievito é quello standard, purtroppo nel fare l’ordine avevo messo una birra con lievito adatto alla bassa fermentazione ma poi l’ho cambiato per metterne una meno alcolica e mi sono dimenticato del lievito. Proverò a portarla dai miei che hanno la cantina più calda. Nel trasporto dovrebbe muoversi il lievito dal fondo e spero riparta una volta alzatasi la temperatura. Il lievito a bassa fermentazione lo tengo buono per la prossima. Anche se più o meno sarà fatta a marzo e dovrebbe scaldarsi un po’ la situazione Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  20. Ciao! Secondo me più che aggiungere lievito ti conviene mettere il fermentatore in un luogo più caldo... Oppure avvolgilo con coperte o simili
  21. Buongiorno sono tornato al forum e alla birra, quella fatta in casa, dopo qualche anno di inattività, sto facendo fermentare una lager bulldog ma il calo delle temperatura ha praticamente fermato la fermentazione, la lontananza mi ha fatto dimenticare il lievito adatto. Posso ora aggiungere un lievito a bassa fermentazione? In cantina ho il mosto a 14 gradi Grazie Stefano Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
  22. Earlier
  23. Si esatto la pompa smuove sotto oltre a fare ricircolare sopra, in più il sistema è da 45L per cui ho un buon margine di azione con OG. Ti ringrazio comunque per la disponibilità alla cotta Ps: Ora non dovrei più rompere le scatole sul sistema , inizierò con gli accessori
  24. Ottima scelta! Se non sbaglio quello ha la pompa che, oltre a ricircolare da sopra come gli altri, fa un qualcosa sotto che smuove il mosto. Per vedere il funzionamento io purtroppo sono a Torino, altrimenti volentieri
  25. Per mia disponibilità economica e per paura di spendere troppo per qualcosa che non conosco sono arrivato a selezionare il Klarstein Brauheld Pro che sulla carta presenta il vantaggio rispetto agli altri "cinesi" della pompa esterna e del controller staccabile ed in posizione alta. Ho pensato che in futuro posso sempre pimparlo con lo SmartPid di cui ho visto si è parlato anche su questo sito che oltre a funzioni interessanti per la temperatura , mi consente la connessione WiFi e Bt o in alternativa verificare se collegabile con il nuovo controller Grainfather che viene venduto anche a parte. Sarebbe ottimo provare una cotta con qualcuno di voi che usa questi sistemi per verificare sul campo il funzionamento del sistema, se qualcuno è disponibile in zona Roma e limitrofi sono disponibile a dare il mio contributo per i materiali di consumo
  26. Lì purtroppo devi vedere tu. Personalmente credo che i sistemi più "fighi" non offrano così tanto di più da giustificare il prezzo doppio, ma ciò non toglie che forse se potessi, uno più figo lo prenderei
  27. Ciao per completezza di info da quello che ho letto il Bz 3.1 ha resistenze on off ed è più o meno la copia di vari Easygrain, Brewmonster ecc. il Brewzilla v.4 invece ha le resistenze a bassa intensità ( se non capisco male perfino programmabili) ed è confrontabile con il Brewfather (che dovrebbe Comunque avere sempre resistenze on off) anche nel prezzo . Bz 4 inoltre ha una funzione forse utile per ripetere le impostazioni di una cotta della regolazione automatica della pompa nello sparge, senza dover smanettare con il rubinetto meccanico. Dai video che vedo sembra che nei sistemi "cinesi" ci sia il problema della temperatura (leggi caramello) ma le vostre esperienze dicono il contrario, quindi sono più orientato sui uno di questi anche se avere il controller in basso e la non connettività dello stesso mi da molta noia pensando anche ad eventuali periferiche Bt o wiFi che potrebbero uscire in futuro per migliorare l'esperienza della cottura. Insomma la vera discriminante è il prezzo, ma se fossi davvero convinto che ne vale la pena sarei disposto a rompere il salvadanaio, visto che ho 2000 hobby che da sempre mi confermano (purtroppo) che "chi più spende, più guadagna" ps: mi era sfuggito il msg ps2: sono su Tg, ma scrivo qui nella speranza che tutto non finisca
  28. Il g30 è meglio costruito dei cinesi, è più facile da pulire ed ha un controflusso comodo per raffreddare il mosto. Con il gf hai modo di avere un mosto un filo più pulito nel fermentatore. Il Bluetooth non l'ho mai usato. Lo programmo manualmente e il mash out lo lancio manualmente dopo il test dello iodio. La birra che avrai due sistemi sarà uguale. Se dovessi riprenderlo oggi riprenderei comunque il g30. Ma il bilancio tra qualità e spesa è soggettivo. Se prendi un cinese cura che abbia il controllore nuovo che è più stabile.
  1. Load more activity
Sponsor:


×
×
  • Create New...